Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 26/02/2018 da Direttore

La Libertas non si ferma più: abbattuta anche Gravina

La
Al “PalaTreSanti” non si passa più, una convinzione che va crescendo partita dopo partita. Negli ultimi 40 giorni, dopo la brutta sconfitta con Ragusa, al palazzetto di contra Tre Santi sono via via cadute Cocuzza, la capolista Alfa Catania, Messina e ieri Gravina, quest’ultima arrivata ad Alcamo dall’alto della sua terza posizione.

Una piccola fase di carburazione, con Santonocito e Livera che si sono fatti sentire, e poi la Libertas ha ingranato le marce alte lasciando poco da raccogliere alla squadra gravinese. Il primo mini-intervallo coglieva i due quintetti sul 23 – 10 e con uno strepitoso Calò autore già di due “bombe”.

Andrè, come di consueto, fa sentire la sua stazza sia a rimbalzo che nella difesa sui lunghi avversari e pian pianino si spengono le velleità degli etnei. Importante la presenza fisica di Trevisano, andato poi in doppia cifra, e attento il lavoro di Amato sia in cabina di regia che in difesa mentre Manfrè corre bene e attiva le sue “molle” che spesso gli consentono di salire al “secondo piano”. Ottimo l’impatto con il match di Provenzano che, alzatosi dalla panchina, firma diversi lampi, anche come pulizia di gioco e sagacia tattica, e quasi nessuna sbavatura. Gravina prova a contenere gli avversari ma al riposo lungo il vantaggio per Alcamo è sempre quello: + 13.
La terza forza del campionato alza bandiera bianca nel terzo periodo quando la difesa dei locali non cede di un centimetro, Calò riprende a imperversare e a deliziare il pubblico alcamese. Dicno “presente”, danno il loro contributo e vanno anche a canestro Agrusa, Genovese e Bottiglia. Il quintetto di Marchesano segna la miseria di 7 punti e il parziale parla da solo: 56 – 34.

L’ultimo periodo, giocato in scioltezza, issa la Libertas a + 26. A questo punto coach Ferrara mette fuori i protagonisti principali consentendo il fragoroso applauso del pubblico. Entrano i più giovani e il calatafimese Giovanni Accardo, classe 2001, tira e segna una repentina “bomba”. Gravina recupera qualcosa ma la partita era bella e finita da tempo.
Terminate le gare interne della stagione regolare, il bilancio per il quintetto alcamese è certamente positivo. Tre sole sconfitte (Giarre, Eagles e Ragusa) e poi otto vittorie. Fra queste quella con la capolista Alfa che in tutta la stagione, oltre che al PalaTreSanti, ha perduto soltanto un’altra gara.
I ragazzi di coach Ferrara, particolarmente determinati in questo periodo, meritano davvero i play-off. Per centrarli bisognerà vincere ad Agrigento contro un quintetto che occupa la penultima posizione, che non può più cambiare la sua classifica ma che riesce talvolta a creare seri grattacapi.

LIBERTAS - GRAVINA 71 - 53 [23 - 10, 40 - 27 (17 - 17), 56 - 34 (16 – 7), 71 - 53 (15 - 19)]

ALCAMO: Genovese 2, Bottiglia 2, Calò 20, Trevisano 11, Milana, Andrè 9, Manfrè 11, Provenzano 11, Amato, Agrusa 2, Accardo 3, Farina. Coach: Vincenzo FerrarA.

GRAVINA: La Mantia R, La Mantia G 3, Crisafi 2, Barbera 6, Spina 9, Duscio 8, Santonocito 14, Ferrara 3, Livera 8. Coach: Giuseppe Marechesano.

 

ALTRE NOTIZIE

Marsala Calcio: Ceduto a titolo definitivo l´attaccante Velardi (2000), mandato in prestito l´attaccante C. Giannusa
La S.S.D. Marsala Calcio a R.L. comunica che dalla data odierna non fanno più parte della rosa della Prima Sq...
Leggi tutto
Riuscita l´operazione al bravo difensore trapanese del Cittadella Alberto Rizzo
A.S. Cittadella 1973
10 dicembre alle ore 12:35 ·
Leggi tutto
AGRICOLTURA, M5S: FONDI STANZIATI PER AZIENDE DANNEGGIATE DA MALTEMPO SONO RELATIVI AD ALTRO PERIODO. NESSUNO VUOLE ESCLUDERE SICILIA O ALTRE REGIONI
Roma, 11 DIC – “I 13 milioni distribuiti dal Mipaaft per indennizzare le aziende agricole per i danni subiti a causa...
Leggi tutto
Cefalù: un mese di appuntamenti incredibili
Magic Christmas 2018 a Cefalù: un mese di appuntamenti incredibili per i cittadini e i turisti
<...
Leggi tutto
ALCAMO: SABATO 15 DICEMBRE, COLLEGIO DEI GESUITI ORE 18:00, PRESENTAZIONE DEL LIBRO ´Raccontatela Giusta, Come sopravvivere alla Non Felicità´
Sabato 15 Dicembre, alle ore 18:00, c/o il Collegio dei Gesuiti di Alcamo sarà presentato il libro “Raccontat...
Leggi tutto
Lancio di Volt a Messina
Mercoledì 12 Dicembre, dalle ore 18,30 alla Libreria Colapesce, Volt si presenta a Messina! Parte anche nella...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Francesco su MARSALA. CENTRO STORICO AREA PEDONALE:
In altre vie i mezzi di soccorso e di polizia nonch´ ai residenti, mentre per i residenti della Via Caturca, considerati per cittadini di serie B possono morire, in quanto se qualcuno ha un malore lo devono avere nelle ore diurno. Aprite la predetta Via ; state facendo un illecito. Grazie per averci seppelliti. Il turismo a Marsala arriva anche con la Via Caturca aperta. Preoccupatevi più per i residenti e non per i ristoranti. Auguratevi che non succeda mai nulla. Non sottovalutate


direttore su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Provi a scrivere al Comune: comunicazione@comunecustonaci.it


Spada vito su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Buongiorno vorrei sapere come candidarmi per i cantieri di lavoro del comune di custonaci. Nell´attesa della vostra cortese risposta invio distinti saluti


aldo castellano su Trapani - Controlli della Polizia Municipale su uso cellulare durante guida:
Solo 5? La città ne è piena, come pure dei trasgressori del semaforo e di quelli che parcheggiano all´angolo delle strade, dopo le strisce blu. Con le contravvenzioni si potrebbe impinbguare le casse del comune e contemporaneamente educare i cittadini..


Paola natali su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Fate intervenire le forze dell´ordine


Luisa su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Condivido che certe persone non debbono gestire un lager di questo genere per i poveri animali


Valenziano su Il Parlamento vari una commissione d´inchiesta per accertare chi ha sollecitato l´ONU e lo deferisca alla magistratura per attentanto alla sovranità:
E....l´articolo del Codice Penale che punisce l´ "attentato alla sovranità nazionale" sarebbe il numero??


direttore su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Sig. Andrea per avere informazioni sul corso di apicoltore può farlo chiamando il numero di telefono 388-6926911 oppure inviando una email a: mimmo.barracco80@gmail.com


Andrea su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Quali sono i costi se ci sono del corso? Rilasciate attestato?


Rizzi ivana su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
Buongiorno,non so se sono sulla pagina giusta. Da giorni che chiamo i numeri riportati per il ritiro a domicilio di un vecchio elettrodomestico,nessuno risponde. Come posso fare?. Grazie anticipatamente


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web