Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 10/02/2018 da Direttore

Musei del mare e della marineria tappa straordinaria a Messina lunedi 12 febbraio nella nave Base MariSicilia

Musei
Lunedi 12 febbraio il Museo Navigante, iniziativa di promozione di Musei del mare e della marineria partita il 9 gennaio da Cesenatico sotto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, farà una tappa straordinaria a Messina, dove sarà ormeggiata nella Base Navale di Marisicilia a pochi passi dal Forte San Salvatore, luogo storico e sede di uno dei musei della Marina Militare, partner del progetto di valorizzazione della cultura del mare.

La Marina Militare, che nei suoi sette musei e luoghi storici, conserva gran parte del patrimonio marittimo e navale del nostro Paese è presente nelle tappe del viaggio del Museo Navigante (1800 miglia e 25 tappe in Italia) con iniziative per il centenario della Grande Guerra. A bordo della goletta Oloferne, ammiraglia della rete dei Musei del mare e della marineria d’Italia, viaggiano infatti rari documenti sulla cronistoria della guerra marittima durante il Primo conflitto mondiale: dieci fascicoli dell’Ufficio storico della Marina Militare nei quali sono documentate tutte le operazioni navali in Adriatico, nei Balcani, sulla preparazione e l’organizzazione dei M.A.S..

La goletta Oloferne sarà visitabile dal pubblico e dalle scuole martedi 13 febbraio dalla 9 alle 13 e con l’occasione sarà aperto al pubblico anche il Forte San Salvatore dove si trova la Sala Storica dei fari che documenta l´evoluzione dei Fari della Sicilia attraverso i secoli. La mostra permanente è composta di pannelli informativi, fotografie e reperti, dei segnalamenti che ricadono nella fascia costiera siciliana e delle isole, e di documenti e stampe antiche riguardanti la storia della Lanterna di San Raineri, dalla costruzione e fino ai giorni nostri. Una sezione è dedicata alla figura del Guardiano del Faro con la ricostruzione della tipica stanza da lavoro, con testimonianze, oggetti e ricordi del passato. Un’altra sezione è dedicata all’evoluzione tecnologica della Lanterna dove sono esposte antiche apparecchiature appartenute ai sistemi di illuminazione dei fari, corredate da pannelli descrittivi e informativi. Infine sarà illustrata la sala storica dedicata alla Medaglia d’oro al valor Militare Salvatore Todaro all’interno della quale sono conservati alcuni cimeli appartenuti all’Eroe – tra i quali le Uniformi, gli articoli di giornale dell’epoca, le fotografie ed alcuni oggetti personali - recentemente donati alla Marina Militare dalla figlia Graziella.

«Questa tappa straordinaria ci dà l’occasione di arrivare nella città dove nel 1944 è stata costruita la goletta Oloferne» dice Marco Tibiletti, presidente della Nave di Carta che, insieme al Galata-Mu.MA di Genova, al Museo della Marineria di Cesenatico, all’AMMM Associazione Musei Marittimi del Mediterraneo, ha promosso il Museo Navigante. «Purtroppo a causa delle condizioni meteo abbiamo dovuto annullare la tappa di Siracusa ma non potevamo non approdare in Sicilia, la regione che ha aderito con ben otto musei, tra i quali Forte San Salvatore e la sua sala storica dei fari. Grazie alla collaborazione della Marina Militare e del Comando Marittimo in Sicilia abbiamo potuto fare tappa nell’isola e qui imbarcheremo l’equipaggio degli allievi del Nautico Luigi Rizzo di Riposto che navigheranno con noi fino a Marina di Camerota».

«Siamo lieti di ospitare una tappa di questo viaggio e di riportare a Messina la goletta Oloferne, di valorizzare la storia e le tradizioni della Marina Militare e ribadire ancora una volta la cultura marinara e l’identità della Forza Armata anche nel territorio siciliano» ha commentato così il Comandante Marittimo in Sicilia contrammiraglio Nicola de Felice.

Nel viaggio del Museo Navigante, iniziato a gennaio in concomitanza con l’apertura dell’Anno Europeo del Patrimonio culturale, si alternano a bordo equipaggi degli Istituti nautici che rappresentano il futuro della marineria le cui radici sono conservate nei 72 musei che hanno dato vita alla rete museale del mare, un caso unico in Europa. Il Museo navigante terminerà il viaggio in Francia al Festival del mare di Sète, Escale à Sète, la più importante kermesse marittima del Mediterraneo. La goletta Oloferne, nata a Messina, sarà a Sète in rappresentanza dei musei del mare e della marineria d’Italia.

 

ALTRE NOTIZIE

Un corso per avviare l´attività di apicoltore per hobby o per lavoro
Apicoltura
Fine Gennaio-inizio di Febbraio.
Leggi tutto
L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC PROTAGONISTA ANCHE ALLA TROPICALE AMISSA BONGO
È un’Androni Giocattoli Sidermec protagonista quella in gara alla Tropicale Amissa Bongo, la più importante c...
Leggi tutto
LA SOCIETÀ MAZARESE ASD TAEKWONDO 2000 1^ NELLA CATEGORIA SENIOR
Si è svolto il 20 gennaio a Carini (Pa) il Campionato Regionale di TaekWondo, 36 le società partecipan...
Leggi tutto
Amici della Musica - ´Mifgàsh Incontro - Dialoghi e confronti con l´ebraismo?
Gli eventi degli Amici della Musica di Trapani nell´ambito della seconda edizione di
RIFIUTI ZERO, UN APPELLO PER NUOVI IMPIANTI DI RICICLO CONFERENZA STAMPA DOMANI POMERIGGIO A VILLATRABIA
Un appello per creare nuovi impianti di riciclo con l’obiettivo di archiviare la stagione delle discariche e far cre...
Leggi tutto
Ars, domani seduta solenne con il presidente del Parlamento europeo
Palermo – Domani, alle 16,30, seduta solenne dell’Assemblea regionale siciliana, presieduta da Gianfranco Miccichè, alla presenza del president...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Anna su MAZARA DEL VALLO - BORSE DI STUDIO PER L’ANNO SCOLASTICO 2015/2016:
Elenco alunni avvenne diritto


Luca su TRAPANI - CORSO GRATUITO PER ASPIRANTI SOCCORRITORI:
Salve vorrei partecipare al vostro corso è sapere quando comincia


Alfredo su Comunicato della Società Trapani Calcio - 14 gennaio 2019:
Confido che tutto vada bene nel segno della continuità!!!


Fabiano su CASTELLAMMARE DEL GOLFO - UN TERRENO COMUNALE ABBANDONATO DA TRENT´ANNI RINASCE CON IL LAVORO DELL’”UNIONE DELLE FAMIGLIE”, COOPERATIVA SOCIALE DI CITTADINI CON DISAGIO ECONOMICO.:
Siete grandi ragazzi, complimenti per tutto quello che fate


Francesco su Uno studente di dottorato evoca una nuova possibilità di viaggiare nel tempo:
questo signore che ha usato un traduttore automatico non si è neanche preso la briga di rileggere le castronerie che ha scritto. Sarebbe serio da parte della redazione controllare quello che si pubblica.


rosa su Cerimonia di Premiazione dello Sport:
e altre eccellenze (non mensionate) come Virgilio Maria Andrea:oro ai campionati italiani pararchery, argento agli europei e quarta ai mondiali di Pechino


Silvia Millefiorini su IL CONSIGLIERE COMUNALE DI PANTELLERIA CAMILLA BRIGNONE ADERISCE ALLA LEGA/NOI CON SALVINI:
Vorrei un contatto con Camilla Brignone


Francesco su MARSALA. CENTRO STORICO AREA PEDONALE:
In altre vie i mezzi di soccorso e di polizia nonch´ ai residenti, mentre per i residenti della Via Caturca, considerati per cittadini di serie B possono morire, in quanto se qualcuno ha un malore lo devono avere nelle ore diurno. Aprite la predetta Via ; state facendo un illecito. Grazie per averci seppelliti. Il turismo a Marsala arriva anche con la Via Caturca aperta. Preoccupatevi più per i residenti e non per i ristoranti. Auguratevi che non succeda mai nulla. Non sottovalutate


direttore su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Provi a scrivere al Comune: comunicazione@comunecustonaci.it


Spada vito su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Buongiorno vorrei sapere come candidarmi per i cantieri di lavoro del comune di custonaci. Nell´attesa della vostra cortese risposta invio distinti saluti


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web