Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Un caffè con... il 30/01/2018 da Direttore

Diamo un volto nuovo alla Città e alla Politica. Il cambiamento parte dall段ndividuo

Diamo Il cuore dell置omo e la sua sensibilità stanno divenendo come la pietra o come l誕cqua che scivola sulla melma senza corroderla anzi corroborandola. Calati iuncu chi passa la china recita un antico proverbio siciliano, ancora attuale.

Nonostante ciò, parlando con qualsiasi persona, il discorso verte sempre sui soliti argomenti: malessere, lavoro, tasse, politica, criminalità perché 斗a lingua batte, dove il dente duole, come si dice, ma le cose non cambiano: aspettiamo sempre che a cambiare sia qualcosa o qualcuno al di fuori di noi e che altri si assumano la responsabilità di modificare il sistema e il volto delle città in cui viviamo.

Si ha un concetto di società (peraltro termine astratto) come entità a sé, separata da ognuno di noi, dalla quale pretendere diritti e da usare come un limone da spremere. I doveri, come risposta al bene comune, il valore della legalità, la lotta al malessere morale sembra che siano qualità d誕ltri tempi. Non ci sentiamo componenti fondamentali di questo sistema e non collaboriamo minimamente al cambiamento della qualità della vita. Eppure, se in ciascuno di noi manca questa presa di coscienza, nulla cambierà.

ネ urgente dare una virata a questo tipo di andazzo, cominciando a cambiare noi stessi: lamentandoci di meno e operando di più in prima persona. S. Filippo Neri, vissuto nella seconda metà del XVI secolo, a un suo amico che si lamentava che le cose nella società andassero male, dopo averlo ascoltato e averne convenuto, rispose: 鉄enti, amico mio, se vogliamo che le cose cambino, cominciamo a cambiare noi due. Mi sembra una saggia risposta.

Dobbiamo mettere a frutto le nostre capacità intellettive e le potenzialità perché cominciamo a operare come se dall弾sterno non ci venisse alcun aiuto. Dobbiamo cominciare a rispettare il territorio che ci circonda, sentendolo nostro (la spazzatura perché buttarla fuori i cassonetti? I fazzolettini perché per terra? I pacchetti di sigarette perché fuori il finestrino? Perché non metterci in fila come gli altri, piuttosto che fare i furbi? Perché passare col rosso ai semafori o posteggiare fuori le strisce o in doppia fila? Per citare alcuni esempi). Questo non è individualismo ma contributo personale offerto per il bene di ognuno e di tutti. ネ creare ordine, pulizia, collaborazione, sviluppo

Bisogna imparare, oggi più di ieri, il senso di appartenenza: alla famiglia, alla scuola, alla casa, alla strada in cui viviamo, al quartiere, alla città, alla nazione, al mondo intero, rispettando le identità degli altri. A proposito di scuola, Don Lorenzo Milani aveva fatto scrivere su un cartello all段ngresso della scuola di Barbiana 的 care ォMi importa, ho a cuoreサ (in antitesi al ォMe ne fregoサ di derivazione fascista). La frase riassumeva le finalità educative di una scuola orientata a promuovere un senso civile e sociale nell誕lunno; si lotta così contro una società priva di formazione e orientata verso la massificazione e l誕ssuefazione.

E poi, quando siamo chiamati a dare il nostro contributo elettorale: perché dobbiamo svenderci al primo offerente (a chi la spara più grossa!), piuttosto che prendere coscienza per chi votare, sulla base della sensibilità e dell段mpegno concreto di chi si candida? La campagna elettorale non si fa nelle due settimane che precedono il voto ma negli anni precedenti. Il candidato che si presenta all置ltimo momento e fa apparire di essere il salvatore della Patria senza avere interessi per la società e capacità amministrative non deve essere votato. Dove sono questi candidati, durante il loro mandato o al di fuori di esso, quando la gente dei quartieri poveri sono senza mangiare, hanno pochi servizi sociali, hanno poco confronto con la cittadinanza e vivono di espedienti? Solo durante la campagna elettorale ci si ricorda di loro, magari perché nell置ltima tornata non sono andati a votare, mettendo a segno una loro forma di protesta? Eppure assistiamo a candidati che si presentano perché senza lavoro, senza alcuna conoscenza di come amministrare e senza alcuna capacità di dialogo, di come relazionarsi con la cittadinanza.

I cittadini, dal canto loro, avvicinino e invitino, nelle settimane e mesi precedenti, i candidati di diverse estrazioni e sentano quali sono i loro programmi, quale impegno dimostrano e quali qualità hanno per rappresentarli. Se sono inetti, scartiamoli, senza mezzi termini. E se votiamo l誕mico o il parente senza programmi e capacità, non ci lamentiamo, poi, di come vanno le cose.

Durante la candidatura, partecipiamo attivamente alla vita della città, per sapere come stanno andando le cose e prepariamoci così alle prossime tornate elettorali. Si governa anche senza alcun titolo o mandato, segnalando o sollecitando chi amministra a focalizzare i bisogni dei cittadini e criticando il loro operato, sempre nel rispetto della persona.

Ormai, piuttosto che guardare alle ideologie, osserviamo come si comporta chi ha ricevuto una delega e abbiamo il coraggio di dire in faccia che la politica non è per lui e vada a fare altro. Chi ha cambiato, ad esempio, più volte casacca partitica pur di essere eletto, o chi l檀a fatto appena eletto o durante il mandato, non rispettando la volontà degli elettori (piuttosto si dimetta), costui non è moralmente credibile e non va rieletto. Questo è amore per la città e per il bene comune.

O si sente la società come parte da servire e da promuovere o tutto il resto è interesse personale camuffato da servilismo e pseudo tornaconto collettivo.

Salvatore Agueci

 

ALTRE NOTIZIE

Mazara. Bando di Gara per lavori di risanamento e consolidamento ala del seminario vescovile
Le offerte vanno presentate entro il 28 Marzo 2018 Pubblicato sull但lbo Pretorio OnLine del portale istituzionale del Comune di Mazara del Vallo, qua...
Leggi tutto
Comune C.bello: ォ Pubblico nutrito e attento alla presentazione del 2ndo romanzo di Umberto Rubino 天ieni e vola via con me.
Un pubblico nutrito e attento ha applaudito calorosamente la presentazione del secondo libro scritto dal campobellese Umberto Rubino 天ieni e vola via...
Leggi tutto
TRAPANI, BOLOGNA SCRIVE AL COMMISSARIO: "NO ALLA CONCESSIONE DEGLI IMMOBILI COMUNALI"
Appreso della pubblicazione del bando del Comune di Trapani per concedere tredici immobili comunali, dietro il pagamento di un canone mensile, il cand...
Leggi tutto
Partita difficile a Messina per la Generali XI Maggio nella prima giornata della fase ad orologio -
Riprende il Campionato della Generali XI Maggio Petrosino sabato prossimo contro un avversario ostico come il Messina che, partito in sordina, con l誕...
Leggi tutto
Politiche 2018. La portualità siciliana al centro dell段ncontro di ieri tra Scilla e l誕ssessore Falcone
Intenso pomeriggio di campagna elettorale quello di ieri per Toni Scilla (candidato al Senato candidato al Senato della Repubblica, circoscrizione u...
Leggi tutto
Sabato 24 Febbraio alle ore 11.00 presso il Cinema Diana - Trapani Il Movimento 5 Stelle presenta il Tour di Giancarlo Cancelleri
Il Movimento 5 Stelle girerà tutta l´Italia in vista delle consultazioni elettorali #Politiche del prossimo 4 marzo, l誕ppuntamento di sa...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Cassano su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Consulente Cr´dito FINANZIA :lucianocassano09@virgilio.it Finanziamenti di prestito:lucianocassano09@virgilio.it o whatsapp:+33756837773 INFORMAZIONI SUL PRESTITO: whatsapp:+33756837773 Buongiorno, avete bisogno di 3.000 a 5.000.000 ? :email: lucianocassano09@virgilio.it Buongiorno Pronto per concederlo agli individui nel bisogno di aiuto di credito finanziario che varia di (3.000 a 5.000.000 ) rimborsabile in un periodo di (1 a 30, anni con un tasso di interesse molto accessibi


Leon Derek su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Ciao, sono il signor Leon Derek, il creditore dei prestiti privati, e sono qui per realizzare i tuoi sogni per ottenere un prestito. Hai bisogno di un prestito con urgenza? Hai bisogno di un prestito per estinguere i tuoi debiti? Avete bisogno di un prestito per espandere la vostra attività o avviare un´attività in proprio, Siamo qui per voi con un basso tasso di interesse del 2% e potete ottenere un prestito di credito da 3.000 a 500.000.000 derekfastloan@gmail.com


lisa dianora su L棚nps contro le pagine fake di Facebook:
Ciao, sono Maria Hooks, che attualmente vive in Texas, negli Stati Uniti. Sono una vedova al momento con Four kids e sono rimasto bloccato in una situazione finanziaria a maggio 2017 e avevo bisogno di rifinanziare e pagare i miei conti. Ho provato a cercare prestiti da varie società di prestito sia private che aziendali, ma mai con successo, e la maggior parte delle banche ha rifiutato il mio credito. Ma come Dio avrebbe voluto, sono stato presentato a un uomo di Dio un prestatore di


HARRY MORGAN su L棚nps contro le pagine fake di Facebook:
L´OFFERTA DI PRESTITO GENUINO URGENTE SI APPLICA ORA. Avete bisogno di un prestito urgente o di qualsiasi altra assistenza finanziaria? Offriamo tutti i tipi di prestito con un interesse del 3% (3%). mandateci una e-mail via harry50loanfirm@gmail.com con le seguenti informazioni nome e cognome: data di nascita:: nazione: occupazione: ammontare del prestito: durata del prestito: scopo del prestito: Reddito mensile: si prega di scrivere di nuovo se interessati a maggiori informazioni t


De Sita su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
WHATSAPP : +33 7 53 61 41 83 ( finance.europa12@gmail.com ) Prestito facile per tutti Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000 a 10.000.000. Il nostro tasso d´interesse è pari al 2% l´anno


De Sita su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
WHATSAPP : +33 7 53 61 41 83 ( finance.europa12@gmail.com ) Prestito facile per tutti WHATSAPP : +33 7 53 61 41 83 Email : finance.europa12@gmail.com Accessibile Prestito a tutti 24 ore Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gru


Giuseppe su In Sicilia il Presidente Musumeci avvia tavolo istituzionale con Ugl, Cgil, Cisl e Uil:
Ai dimenticato gli x rmi che prima ne parlavi adesso no diamo pure stabilità a questo bacino


Nadia su L棚nps contro le pagine fake di Facebook:
Hai bisogno di un prestito o di un finanziamento? Email: nadia.t375@gmail.com Whatsapp: + 1(587)6009-717 Siamo individui e concediamo prestiti che vanno da 5.000 euro a 500.000 euro con un tasso del 2% all´anno per tutte le vostre attività. Per ulteriori informazioni contattaci via E-mail: nadia.t375@gmail.com o whatsapp: + 1(587)6009-717


Nadia su L棚nps contro le pagine fake di Facebook:
Hai bisogno di un prestito o di un finanziamento? Email: nadia.t375@gmail.com Whatsapp: + 1(587)6009-717 Siamo individui e concediamo prestiti che vanno da 5.000 euro a 500.000 euro con un tasso del 2% all´anno per tutte le vostre attività. Per ulteriori informazioni contattaci via E-mail: nadia.t375@gmail.com o whatsapp: + 1(587)6009-717


Nadia su L棚nps contro le pagine fake di Facebook:
Prestito per il nuovo anno 2018 !!! Email: nadiat.375@gmail.com Whatsapp: + 1(587)6009-717 Siamo individui e concediamo prestiti che vanno da 5.000 euro a 500.000 euro con un tasso del 2% all´anno per tutte le vostre attività. Per ulteriori informazioni contattaci via E-mail: nadiat.375@gmail.com o whatsapp: + 1(587)6009-717


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web