Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Un caffè con... il 21/01/2018 da Direttore

Dopo 40 anni dall´uccisione di UGO TRIOLO (magistrato onorario) lo Stato decide di uccidere (moralmente e giuridicamente) i magistrati onorari

Riceviamo e pubblichiamo nota UNIMO: "Leggiamo con interesse la nota del 18 gennaio 2018 del D.O.G. relativa all’applicabilità della disciplina di cui alla Legge 36/1990 ai magistrati onorari. Trattasi di precisazione di cui se ne sentiva un gran bisogno proprio in un momento in cui la giustizia civile è al collasso e, per quanto riguarda la giustizia penale, in alcuni distretti l’incidenza della prescrizione si avvicina al 40%.

Ebbene, a fronte di queste ed altre emergenze, la priorità del Ministero della Giustizia e della sua tecnostruttura, inamovibile e indifferente ai prossimi appuntamenti elettorali, è rappresentata dalla problematica dei ‘tesserini’ dei magistrati onorari! Che sia la “noia” per la stasi legislativa imposta dallo scioglimento delle Camere? Purtroppo, pensiamo che si tratti di un nuovo tentativo di rispondere allo sdegno europeo di fronte alla furba riforma della magistratura onoraria, con il suo tentativo di dissimulare la reale politica del lavoro e della giustizia perseguita dal governo uscente, ed ecco che si torna a recitare il solito “mantra”: “i magistrati onorari non sono lavoratori”. Infatti, non sono lavoratori, sono precari del caporalato di Stato, in una nuova accezione della moderna schiavitù, lastricata di doveri (dovere di produttività, efficienza, onestà, preparazione e puntualità) giammai di diritti.

Del resto, solo in questa ottica si spiegano le argomentazioni addotte a sostegno della non applicabilità di tale disciplina ai magistrati onorari, allorché il Ministero afferma che i “magistrati ordinari costituiscono l’ordine giudiziario mentre i magistrati onorari vi appartengono”. Eppure, senza volerci impegnare, come ha fatto il Ministero, in elaborate argomentazioni giuridiche intendiamo ricordare che la possibilità di portare, senza licenza, le armi non deriva da un privilegio collegato al fatto di avere un determinato rapporto di lavoro con lo Stato, ma dalla necessità di tutelare il singolo magistrato o funzionario dai pericoli insiti nella funzione che si svolge, ribadiamo non un privilegio per pochi, ma una necessità inerente la funzione e la incolumità personale del pubblico ufficiale . Sembra, invece, che l’incolumità fisica di un magistrato onorario non rivesta alcun interesse per lo Stato.

Del resto, dopo aver negato costantemente e furbescamente ogni tutela giuridica, procurando lo sdegno della comunità europea, potrebbe tornare utile privare del potere di difendersi fisicamente da aggressioni indebite una categoria ormai scomoda, che non intende più soggiacere in silenzio alle continue pressioni e allo sfruttamento.

Suona molto stridente questa solerte circolare del ministero in prossimità dell’anniversario dell’omicidio del vice pretore onorario UGO TRIOLO, il 26 gennaio del 1978 a Corleone, ucciso ed abbandonato da uno Stato inerte, e selettivo nei suoi obiettivi di tutela destinata solo ai cittadini, pochi di serie A: il caso rimane ancora irrisolto.

Per questi motivi, la adesione allo sciopero sarà massima, perché massimo è lo sdegno verso uno Stato che, invece di proteggere chi serve la giustizia da decenni, in silenzio, con efficienza, e sotto il costante controllo delle direttive dei superiori, lo rende oggetto di continue e gratuite vessazioni quotidiane. È giunto il momento di dire basta!"

Commenti
22/01/2018 - Assistenza finanziaria in 24 ore (assistance.financiaire55@gmail.com) Facile in 24 ore Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 10.000.000€, Il nostro tasso d’interesse è pari al 2% l’anno , ecco i domini nei quali possiamo aiutarli: * Finanziere * Prestito immobiliare * Prestito all´investimento * Prestito personale (damien)

 

ALTRE NOTIZIE

RIFIUTI ZERO, UN APPELLO PER NUOVI IMPIANTI DI RICICLO CONFERENZA STAMPA DOMANI POMERIGGIO A VILLATRABIA
Un appello per creare nuovi impianti di riciclo con l’obiettivo di archiviare la stagione delle discariche e far cre...
Leggi tutto
Ars, domani seduta solenne con il presidente del Parlamento europeo
Palermo – Domani, alle 16,30, seduta solenne dell’Assemblea regionale siciliana, presieduta da Gianfranco Miccichè, alla presenza del president...
Leggi tutto
Collegato ARS, Calderone (FI) presenta emendamento per Voucher a Imprese che formano in azienda i titolari del reddito di cittadinanza: ´Occorre trasformare una misura assistenziale in produttiva´
Palermo, 21/01/2019: “Ho appena depositato in Assemblea un emendamento al Collegato che dia la possibilità al...
Leggi tutto
La Lega conquista il consiglio comunale di Partanna
La vice presidente Mimma Amari aderisce al partito di Matteo Salvini
Leggi tutto
TRAPANI: CONTROLLI DEI CARABINIERI NEL WEEKEND 3 ARRESTI
Weekend impegnativo quello appena trascorso per i Carabinieri della Compagnia di trapani che hanno tratto in arresto...
Leggi tutto
GUARDIA COSTIERA: IL N.O.P.A. SEQUESTRA DISCARICA DI ´FORMAGGIO´ NEL COMUNE DI PACECO
IN DATA 17 GENNAIO 2019 I MILITARI DEL NUCLEO OPERATIVO DI POLIZIA AMBIENTALE (N.O.P.A.) DELLA GUARDIA COSTIERA DI T...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Luca su TRAPANI - CORSO GRATUITO PER ASPIRANTI SOCCORRITORI:
Salve vorrei partecipare al vostro corso è sapere quando comincia


Alfredo su Comunicato della Società Trapani Calcio - 14 gennaio 2019:
Confido che tutto vada bene nel segno della continuità!!!


Fabiano su CASTELLAMMARE DEL GOLFO - UN TERRENO COMUNALE ABBANDONATO DA TRENT´ANNI RINASCE CON IL LAVORO DELL’”UNIONE DELLE FAMIGLIE”, COOPERATIVA SOCIALE DI CITTADINI CON DISAGIO ECONOMICO.:
Siete grandi ragazzi, complimenti per tutto quello che fate


Francesco su Uno studente di dottorato evoca una nuova possibilità di viaggiare nel tempo:
questo signore che ha usato un traduttore automatico non si è neanche preso la briga di rileggere le castronerie che ha scritto. Sarebbe serio da parte della redazione controllare quello che si pubblica.


rosa su Cerimonia di Premiazione dello Sport:
e altre eccellenze (non mensionate) come Virgilio Maria Andrea:oro ai campionati italiani pararchery, argento agli europei e quarta ai mondiali di Pechino


Silvia Millefiorini su IL CONSIGLIERE COMUNALE DI PANTELLERIA CAMILLA BRIGNONE ADERISCE ALLA LEGA/NOI CON SALVINI:
Vorrei un contatto con Camilla Brignone


Francesco su MARSALA. CENTRO STORICO AREA PEDONALE:
In altre vie i mezzi di soccorso e di polizia nonch´ ai residenti, mentre per i residenti della Via Caturca, considerati per cittadini di serie B possono morire, in quanto se qualcuno ha un malore lo devono avere nelle ore diurno. Aprite la predetta Via ; state facendo un illecito. Grazie per averci seppelliti. Il turismo a Marsala arriva anche con la Via Caturca aperta. Preoccupatevi più per i residenti e non per i ristoranti. Auguratevi che non succeda mai nulla. Non sottovalutate


direttore su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Provi a scrivere al Comune: comunicazione@comunecustonaci.it


Spada vito su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Buongiorno vorrei sapere come candidarmi per i cantieri di lavoro del comune di custonaci. Nell´attesa della vostra cortese risposta invio distinti saluti


aldo castellano su Trapani - Controlli della Polizia Municipale su uso cellulare durante guida:
Solo 5? La città ne è piena, come pure dei trasgressori del semaforo e di quelli che parcheggiano all´angolo delle strade, dopo le strisce blu. Con le contravvenzioni si potrebbe impinbguare le casse del comune e contemporaneamente educare i cittadini..


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web