Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 06/01/2018 da Direttore

Nel Mediterraneo, la Colombaia rappresenta un forziere ricco di storia

Nel
Nel Mediterraneo, la Colombaia rappresenta un forziere ricco di storia ed è per questo che molte associazioni , su sollecitazione dell’Associazione Salviamo la
colombaia, organizzano delle visite guidate per fare conoscere ai propri soci ed a cittadinanze varie la bellezza di questo monumento la cui storia risale a circa 2500 anni. Dopo le visite primaverili ed estive organizzate nel corso degli anni a livello locale, questa volta, l’Associazione Traiano Camper club di Avellino ha voluto, con la presenza di 100 dei suoi soci, entrare in contatto con questa rappresentante della storia trapanese,mercoledì 3 gennaio,cosa mai avvenuta nel periodo invernale. Come al solito è stato rilevato un entusiasmo ed una meraviglia per questo bene nonchè la perplessità per la quale è stato abbandonato a se stesso.
Probabilmente questa notizia perderà il suo valore a fronte di quanto è stato scoperto nel corso della visita. Prima lamentavamo i tentativi di vandalismi di vario genere, ora è stato scoperto qualcosa cosa di molto grave come un furto per perpetrare il quale è stato sfondato un muro attraverso il quale il ladri sono entrati accanto alla cappella nel cortile più piccolo per poi recarsi ai piani alti e svellere i cavi elettrici. Se la mancata accensione, prima, veniva deputata al cattivo funzionamento dell’impianto eolico/voltaico e la mancata attenzione al relativo ripristino, ora sappiamo di ben certo che non vi sono più le carenze lamentate ma un dato di fatto inoppugnabile determinato dall’abbandono della struttura. Ma cosa bisogna fare ? Lo scorso anno c’era stato l’impegno da parte dell’Assessorato regionale per i beni culturali di dare la Colombaia in gestione a privati con un bando di concorso, c’era anche stato l’impegno, nelle more, di darne l’affidamento ad associazioni locali, del che sono state effettuate diverse riunioni. Purtroppo con il cambio della “governance regionale” tutto si è fermato e tra vandali, ladri, intemperie ed incuria la Colombaia è destinata a divenire un accumulo di macerie. Ma noi in 16 anni non abbiamo combattuto per ottenere questo! Ma poi è questo quello che ci meritiamo?


Commenti
07/01/2018 - IO AVREI LA SOLUZIONE A TUTTI I PROBLEMI : TAGLIARE LA TESTA A TUTTI I FALSI GOVERNANTI PERCHE´ E´ DA LA CHE PUZZANO !!! (VITO)

 

ALTRE NOTIZIE

GRAZIE AL CONTRIBUTO DI FEDERFARMA PALERMO NASCE IL PRIMO AMBULATORIO D’ITALIA PER LA CURA DELLA LEUCEMIA IN GRAVIDANZA E IN ETA’ FERTILE.
L’INIZIATIVA E’ NATA DOPO IL PRIMO CASO AL MONDO DI PARTO E GUARIGIONE
Libertas, ultima dell´anno in casa con sorprese
Si gioca domenica prossima al “PalaTreSanti” l’ultima gara del 2018 del campionato di basket di serie C Silver. Ad A...
Leggi tutto
Pall.Trapani: I numeri di Biella
Ambiente sempre carico, i vari giovani del vivaio che crescono, quel basket aggressivo e veloce che è ormai u...
Leggi tutto
ENTELLO VOLLEY: VERSO LA 6^ GIORNATA
Si va verso la sesta giornata nei rispettivi campionati di Serie D per le due compagini dell´Erice Entello, che sara...
Leggi tutto
Erice - CHIUSURA DEL REPARTO NASCITE CLINICA S.ANNA: LA PREOCCUPAZIONE DEL SINDACO DANIELA TOSCANO
Esprimo la mia fortissima preoccupazione dopo aver appreso dalla stampa la notizia della imminente chiusura del repa...
Leggi tutto
MILITARE: AVVICENDAMENTO AL COMANDO MARITTIMO SICILIA
Segui le novità della #MarinaMilitare live su Twitter (@ItalianNavy #ProfessionistiDelMare #ilTuoFuturo&eg...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Francesco su MARSALA. CENTRO STORICO AREA PEDONALE:
In altre vie i mezzi di soccorso e di polizia nonch´ ai residenti, mentre per i residenti della Via Caturca, considerati per cittadini di serie B possono morire, in quanto se qualcuno ha un malore lo devono avere nelle ore diurno. Aprite la predetta Via ; state facendo un illecito. Grazie per averci seppelliti. Il turismo a Marsala arriva anche con la Via Caturca aperta. Preoccupatevi più per i residenti e non per i ristoranti. Auguratevi che non succeda mai nulla. Non sottovalutate


direttore su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Provi a scrivere al Comune: comunicazione@comunecustonaci.it


Spada vito su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Buongiorno vorrei sapere come candidarmi per i cantieri di lavoro del comune di custonaci. Nell´attesa della vostra cortese risposta invio distinti saluti


aldo castellano su Trapani - Controlli della Polizia Municipale su uso cellulare durante guida:
Solo 5? La città ne è piena, come pure dei trasgressori del semaforo e di quelli che parcheggiano all´angolo delle strade, dopo le strisce blu. Con le contravvenzioni si potrebbe impinbguare le casse del comune e contemporaneamente educare i cittadini..


Paola natali su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Fate intervenire le forze dell´ordine


Luisa su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Condivido che certe persone non debbono gestire un lager di questo genere per i poveri animali


Valenziano su Il Parlamento vari una commissione d´inchiesta per accertare chi ha sollecitato l´ONU e lo deferisca alla magistratura per attentanto alla sovranità:
E....l´articolo del Codice Penale che punisce l´ "attentato alla sovranità nazionale" sarebbe il numero??


direttore su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Sig. Andrea per avere informazioni sul corso di apicoltore può farlo chiamando il numero di telefono 388-6926911 oppure inviando una email a: mimmo.barracco80@gmail.com


Andrea su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Quali sono i costi se ci sono del corso? Rilasciate attestato?


Rizzi ivana su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
Buongiorno,non so se sono sulla pagina giusta. Da giorni che chiamo i numeri riportati per il ritiro a domicilio di un vecchio elettrodomestico,nessuno risponde. Come posso fare?. Grazie anticipatamente


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web