Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Nera il 28/09/2013 da Marina Angelo

Pasquale Calamia vittima di un atto intimidatorio

Pasquale
Le quattro ruote della sua auto completamente a terra. Tagliate una ad una. Un messaggio chiaro che, la notte scorsa, il mittente ha consegnato al consigliere comunale di Castelvetrano Pasquale Calamia che era andato a trovare il suo vice capo di gabinetto del Territorio e ambiente, Mariella Lo Bello a Castelvetrano. Per Calamia non si tratta del primo atto intimidatorio nei suoi confronti. Già una volta, la sua abitazione, era stata data alle fiamme. Lui da fastidio. Soprattutto dopo che ha testimoniato al processo "Golem" nei confronti di presunti esponenti della famiglia mafiosa di Matteo Messina Denaro.

Solidarietà è stata espressa dal governatore Crocetta «nei confronti del valoroso dirigente e dell´assessore Lo Bello. La settimana prossima –ha detto Crocetta - mi recherò in visita a Castelvetrano assieme all´assessore Lo Bello, per dire con chiarezza “nessuno pensi che si possa intimidire il governo regionale e tantomeno i propri collaboratori”, che Pasquale non è solo e che le vicende di Castelvetrano sono molto osservate dalle istituzioni regionali e nazionali. Nessuno si illuda che Castelvetrano possa essere un luogo dove la mafia la possa fare da padrone, cercando di impedire le giuste azioni di legalità che le istituzioni devono e vogliono portare avanti. A Pasquale Calamia e Mariella Lo Bello  - conclude Crocetta - il mio invito a proseguire con più tenacia per colpire il malaffare e liberare la Sicilia, sicuro che questi gesti contribuiscono a rafforzare in queste persone straordinarie, la voglia di trasparenza, giustizia e legalità».

Sostegno è arrivato anche da Baldo Gucciardi, presidente del gruppo PD all’Ars«Ancora una volta, purtroppo, ci troviamo di fronte ad un odioso atto intimidatorio nei confronti di una persona che merita stima e affetto: a Pasquale Calamia esprimo la più sincera solidarietà» e Guciardi ha aggiunto «Conosco Pasquale da tempo, sono legato a lui da sentimenti di vera e profonda amicizia personale, e conosco il suo impegno quotidiano. Oggi più che mai lo invito ad andare avanti e a non lasciarsi condizionare da quanto accaduto. Il PD continuerà a stagli accanto – ha concluso Gucciardi – come è sempre avvenuto in questi anni difficili durante i quali abbiamo portato avanti insieme battaglie importanti ad iniziare da quelle antimafia, in un territorio complesso come il nostro».

 

ALTRE NOTIZIE

Marsala Calcio: Ceduto a titolo definitivo l´attaccante Velardi (2000), mandato in prestito l´attaccante C. Giannusa
La S.S.D. Marsala Calcio a R.L. comunica che dalla data odierna non fanno più parte della rosa della Prima Sq...
Leggi tutto
Riuscita l´operazione al bravo difensore trapanese del Cittadella Alberto Rizzo
A.S. Cittadella 1973
10 dicembre alle ore 12:35 ·
Leggi tutto
AGRICOLTURA, M5S: FONDI STANZIATI PER AZIENDE DANNEGGIATE DA MALTEMPO SONO RELATIVI AD ALTRO PERIODO. NESSUNO VUOLE ESCLUDERE SICILIA O ALTRE REGIONI
Roma, 11 DIC – “I 13 milioni distribuiti dal Mipaaft per indennizzare le aziende agricole per i danni subiti a causa...
Leggi tutto
Cefalù: un mese di appuntamenti incredibili
Magic Christmas 2018 a Cefalù: un mese di appuntamenti incredibili per i cittadini e i turisti
<...
Leggi tutto
ALCAMO: SABATO 15 DICEMBRE, COLLEGIO DEI GESUITI ORE 18:00, PRESENTAZIONE DEL LIBRO ´Raccontatela Giusta, Come sopravvivere alla Non Felicità´
Sabato 15 Dicembre, alle ore 18:00, c/o il Collegio dei Gesuiti di Alcamo sarà presentato il libro “Raccontat...
Leggi tutto
Lancio di Volt a Messina
Mercoledì 12 Dicembre, dalle ore 18,30 alla Libreria Colapesce, Volt si presenta a Messina! Parte anche nella...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Francesco su MARSALA. CENTRO STORICO AREA PEDONALE:
In altre vie i mezzi di soccorso e di polizia nonch´ ai residenti, mentre per i residenti della Via Caturca, considerati per cittadini di serie B possono morire, in quanto se qualcuno ha un malore lo devono avere nelle ore diurno. Aprite la predetta Via ; state facendo un illecito. Grazie per averci seppelliti. Il turismo a Marsala arriva anche con la Via Caturca aperta. Preoccupatevi più per i residenti e non per i ristoranti. Auguratevi che non succeda mai nulla. Non sottovalutate


direttore su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Provi a scrivere al Comune: comunicazione@comunecustonaci.it


Spada vito su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Buongiorno vorrei sapere come candidarmi per i cantieri di lavoro del comune di custonaci. Nell´attesa della vostra cortese risposta invio distinti saluti


aldo castellano su Trapani - Controlli della Polizia Municipale su uso cellulare durante guida:
Solo 5? La città ne è piena, come pure dei trasgressori del semaforo e di quelli che parcheggiano all´angolo delle strade, dopo le strisce blu. Con le contravvenzioni si potrebbe impinbguare le casse del comune e contemporaneamente educare i cittadini..


Paola natali su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Fate intervenire le forze dell´ordine


Luisa su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Condivido che certe persone non debbono gestire un lager di questo genere per i poveri animali


Valenziano su Il Parlamento vari una commissione d´inchiesta per accertare chi ha sollecitato l´ONU e lo deferisca alla magistratura per attentanto alla sovranità:
E....l´articolo del Codice Penale che punisce l´ "attentato alla sovranità nazionale" sarebbe il numero??


direttore su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Sig. Andrea per avere informazioni sul corso di apicoltore può farlo chiamando il numero di telefono 388-6926911 oppure inviando una email a: mimmo.barracco80@gmail.com


Andrea su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Quali sono i costi se ci sono del corso? Rilasciate attestato?


Rizzi ivana su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
Buongiorno,non so se sono sulla pagina giusta. Da giorni che chiamo i numeri riportati per il ritiro a domicilio di un vecchio elettrodomestico,nessuno risponde. Come posso fare?. Grazie anticipatamente


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web