Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 10/06/2016 da REDAZIONE REGIONALE

PACECO, ORDINANZA URGENTE PER LA PREVENZIONE DEGLI INCENDI

PACECO,
Diversi obblighi e divieti sono stati fissati con un’ordinanza del sindaco di Paceco, Biagio Martorana, per prevenire il pericolo di incendi nel territorio comunale durante il periodo estivo:
1. non è consentita l’accensione delle stoppaie prima del 30 settembre dell’anno in corso, ed è vietata anche dopo tale data se spirano venti impetuosi;
2. è vietato accendere fuochi all’aperto nei boschi od a distanza minore di 50 metri dai medesimi;
3. nel periodo dal 15 giugno al 30 settembre, è vietato fumare nei boschi e nelle strade e sentieri che li attraversano ed accendere fuochi a distanza minore di 100 metri dalle sterpaglie;
4. nelle zone danneggiate o distrutte da incendio, sono vietati il pascolo di qualsiasi specie di bestiame per almeno 5 anni, la caccia, la coltura agraria, la raccolta dei prodotti del sottobosco e gli insediamenti edilizi di qualsiasi tipo;
5. tutti i campi dovranno essere liberati da ogni residuo di eventuali lavorazioni;
6. lungo tutto il confine con le strade pubbliche ed i sentieri di uso pubblico, nonché delle zone condotte a pascolo o a incolto produttivo (ginestreti, canneti, ecc.) dovrà essere costituita una zona di rispetto larga almeno 10 metri, con eliminazione di cespugli, arbusti, foglie, rami o sterpi secchi e palchi basali secchi;
7. i proprietari di stalle o altre costruzioni e impianti agricoli, dovranno lasciare, intorno ai perimetri degli stessi fabbricati, una zona di rispetto, priva di foglie, rami o sterpi secchi o seccume vegetale in genere, larga almeno 10 metri;
8. nel caso di sparo di fuochi d’artificio, è fatto obbligo agli enti e/o comitati organizzatori di prendere tutte le precauzioni per evitare incendi, di costituire preventivamente a loro carico e spese una squadra di pronto intervento e di informare preventivamente il competente Comando Stazione Forestale e Vigili del Fuoco;
9. chiunque, al manifestarsi di pericolo di incendio di qualsiasi natura, è obbligato, servendosi anche della collaborazione delle persone del luogo, a prodigarsi per evitare l’evenienza dell’incendio e la propagazione dello stesso, curando di avvertire il Sindaco oppure la sede più vicina delle Forze dell’ordine, ai seguenti recapiti telefonici: Corpo Forestale dello Stato 1515, Vigili del Fuoco 115, Carabinieri 112, Polizia 113, Polizia Municipale 0923-526258.

Il sindaco, inoltre, dispone che l’accensione dei fuochi sia gestita secondo le seguenti direttive:
- L’accensione di fuochi è vietata:
§ in centro abitato e in luoghi abitati ad una distanza inferiore a 100 metri dalle abitazioni;
§ lungo le vie pubbliche (strade comunali, provinciali o statali) e le ferrovie, nonché nelle aree incolte in genere ed in ogni caso a distanze inferiori a 100 metri da queste;
§ lungo i corsi d’acqua;
§ a distanze inferiori a 100 metri da zone boscate e da siepi campestri. Nell’accensione di fuochi non bisogna creare pericolo, danno, rischio o disturbo per la cittadinanza, per le cose e per gli animali.
- Anche quando è stato acceso il fuoco nel tempo e nei modi ed alla distanza previsti, devono essere adottate le cautele necessarie a difesa delle proprietà altrui ed il fuoco deve essere assistito dal numero occorrente di persone fino allo spegnimento.
- Se per qualsiasi causa, anche naturale, il fuoco acceso dovesse produrre fumo in quantità eccessiva o ristagno dello stesso a livello del suolo, è fatto obbligo di spegnerlo.
- L’uso di bracieri, griglie e barbecue è vietato su aree pubbliche, se non espressamente autorizzato. É consentito sulle aree private e su quelle pubbliche appositamente attrezzate, fatti salvi i diritti dei terzi. Devono essere comunque adottate tutte le cautele al fine di evitare disturbo alle proprietà confinanti.
- È vietato a chiunque di bruciare rifiuti, quali ad esempio sacchi di carta, pneumatici, cartoni, materie plastiche, stracci, ecc., oppure rifiuti prodotti da terzi, compresi in tal caso anche gli scarti agricoli.
- È data opportunità di ricorrere all’autosmaltimento mediante combustione all’aperto (esclusivamente fuori da luoghi abitati), unicamente per i seguenti casi:
a. potatura di alberi da frutto e da arredo;
b. siepi da giardino;
c. sfalciatura di prati;
d. residui di coltivazioni di piante annuali.
È inoltre concesso alle aziende agricole, ai conduttori di fondi agricoli o loro collaboratori o famigliari, nell’ambito della normale conduzione del fondo, di bruciare il materiale risultante dalle potature, con le seguenti limitazioni e modalità di controllo:
- nelle giornate di cielo sereno e con ventilazione sufficiente a disperdere i fumi nell’atmosfera;
- i fuochi accesi devono essere assiduamente sorvegliati con la costante presenza del conduttore del fondo agricolo o suo familiare o collaboratore;
- in entrambi i casi sopra previsti, i soggetti interessati dovranno comunicare la volontà di effettuare l’accensione del fuoco all’Ufficio Protezione Civile comunale ed al Comando Stazione Forestale;
- l’accensione del fuoco potrà essere effettuata nel giorno stesso della comunicazione ed entro i due giorni successivi. Nel caso in cui pervenissero più richieste di bruciatura nell’ambito della stessa zona, l’Ufficio di Protezione Civile comunale provvederà a differire nel tempo le stesse, secondo l’ordine di presentazione al protocollo comunale.

Il primo cittadino, infine, avverte che “la violazione della presente ordinanza comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria prevista dalla normativa vigente".

L’intera ordinanza, in allegato, è disponibile anche nel sito www.comune.paceco.tp.it.

Ordinanza sindacale n. 64... (40 Kb)

 

ALTRE NOTIZIE

Le Srl trainano l´economia italiana: gli addetti aumentalo del+3,8% e il fatturato del+6,3%
I Dati emersi dall’ “Osservatorio sui bilanci delle SRL” del Consiglio e della Fondazione Nazionale dei Dottori Commercialisti che analizza il trend 2...
Leggi tutto
MARSALA. IL CSR-AIAS OSPITA DOMANI (SABATO 19) E DOMENICA 20 LA 42ma MOSTRA ORNITOLOGICA. DOMENICA LA PREMIAZIONE DEI "CAMPIONI DI RAZZA", SCELTI TRA CIRCA 1300 ESEMPLARI IN ESPOSIZIONE.
Il Centro di riabilitazione CSR-AIAS di Marsala ospiterà per la prima volta la Mostra Ornitologica Città di Marsala, evento sempre mol...
Leggi tutto
Messina, finanziato progetto da 91 milioni di euro per diagnosi tumori ma si attende protocollo dall’Assessorato Salute
Sindaco De Luca: “Razza non tenere in sospeso la città, si rischia la revoca del finanziamento” “C’è un progetto importante per la citt...
Leggi tutto
Centri per l’impiego, in Sicilia concorsi all’anno zero. M5S: “Scavone venga a riferire all’Ars”
Schillaci: “Ben 1.135 posti attendono di essere messi a bando, con somme destinate dal governo nazionale per attuar...
Leggi tutto
Mostra libri antichi - Amor Librorum
Domenica 20 ottobre 2019 dalle 10.00 alle 20.00 nell´androne del suggestivo Palazzo Carretta a ...
Leggi tutto
CONCERTO LABOZETA - Il Mosè di Michelangelo tra le note di Mendelssohn
Il Mosè di Michelangelo tra le note di Mendelssohn” 

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web