Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 17/05/2016 da REDAZIONE REGIONALE

UNIONCAMERE - IMPRESE, IN CALO IL GRADO DI APERTURA SUI MERCATI ESTERI

UNIONCAMERE
I dati dell’Osservatorio di Unioncamere Sicilia sull’andamento di import/export nel 2015

Palermo, martedì 17 maggio 2016 – In calo il grado di apertura delle imprese siciliane sui mercati stranieri. Se, infatti, nel 2011 il rapporto tra gli scambi con l’estero (cioè import ed export) e il totale della ricchezza prodotta nell’Isola era del 37,1%, nel 2015 il dato è diminuito di 10 punti percentuali toccando quota 27,2%. Scende anche l’indice che misura la propensione alle esportazioni: lo scorso anno il 10,8% della ricchezza prodotta in Sicilia è andata all’estero contro il 13,6% registrato nel 2011. Entrambi gli andamenti sono determinati dalle performance negative di import/export che hanno caratterizzato gli ultimi anni. Nel 2015, infatti, le esportazioni sono diminuite del 12% per un valore complessivo di 8,4 miliardi di euro di vendite all’estero. Più vistoso il calo delle importazioni che segnano un -26%. A scattare la fotografia sull’import/export siciliano è l’Osservatorio economico di Unioncamere Sicilia che, in occasione della XIV Giornata dell’Economia, ha fatto il punto sull’andamento del commercio estero nel 2015.
Nonostante il trend regionale sia negativo, c’è qualche provincia che fa eccezione. Cresce infatti il valore dell’export a Trapani (+14,43%), Agrigento (+13,5%) e Palermo (+11%). Performance in crescita anche a Catania (+9%) e Ragusa (+8%). In calo, invece, s Caltanissetta con un -35%. Come già avvenuto negli anni precedenti, nell’Isola la dinamica negativa è stata influenzata principalmente dalla diminuzione delle vendite nel settore merceologico “Coke e prodotti petroliferi raffinati” Complessivamente, però, i prodotti delle attività manifatturiere fanno un balzo in avanti del 15%. Sempre sul fronte delle vendite all’estero Turchia, Francia e Stati Uniti si confermano i principali mercati di riferimento per le imprese siciliane. In aumento le esportazioni nei Paesi Bassi (+57%) mentre i venti di guerra hanno determinato un grosso calo in Libia che perde terreno con un -46%.
Nel corso del 2015 le importazioni siciliane sono diminuite del 26% e movimentano complessivamente un giro di affari di quasi 13 miliardi di euro. Il saldo tra import ed export resta negativo, anche se in misura minore rispetto al passato. In altre parole, si importa di più di quanto si esporta per una differenza che nel 2015 è stata pari a 4,5 miliardi di euro contro gli 8 miliardi dell’anno precedente.

Tabella– Commercio estero Sicilia per province. Valore in euro di importazioni ed esportazioni 2014/2015 e variazione percentuale
Tabella– Commercio estero Sicilia per province. Valore in euro di importazioni ed esportazioni 2014/2015 e variazione percentuale
TERRITORIO IMPORTAZIONI VAR. % 2014/2015 ESPORTAZIONI VAR. % 2014/2015
2015 2014 2015 2014
Trapani 219.494.673 198.803.614 10,4% 264.145.597 230.840.630 14,4%
Palermo 688.339.704 503.582.544 36,7% 304.742.433 273.914.828 11,3%
Messina 3.223.447.574 4.582.907.076 -29,7% 977.143.672 1.132.275.880 -13,7%
Agrigento 157.236.291 124.273.767 26,5% 151.226.781 133.181.288 13,5%
Caltanissetta 85.619.120 225.015.097 -61,9% 67.719.076 104.679.024 -35,3%
Enna 43.237.199 41.282.285 4,7% 8.519.863 9.593.733 -11,2%
Catania 1.234.900.772 1.125.593.260 9,7% 1.155.770.271 1.053.043.069 9,8%
Ragusa 243.815.060 256.321.244 -4,9% 336.591.941 309.143.305 8,9%
Siracusa 7.037.583.187 10.442.581.389 -32,6% 5.207.174.368 6.425.594.382 -19%
Sicilia 12.933.673.80 17.500.360.276 -26,1% 8.473.034.002 9.672.266.139 -12,4%


 

ALTRE NOTIZIE

Pantelleria: oggi alle 19.00 Tavola Rotonda ‘Isole e Riserve’ in Aula Consiliare con Myrta Merlino, Alberto Luca Recchi, l’Ammiraglio Giovanni Pettorino, Donatella Bianchi e il Sindaco Vincenzo Campo
Oggi, giovedì 13 agosto 2020 alle ore 19.00, ci sarà un appuntamento EXTRA della Stag...
Leggi tutto
S. VITO LO CAPO: TORNA IL COUS COUS FEST, LA 23^ EDIZIONE DAL 18 AL 27 SETTEMBRE CHEF DA 6 PAESI SI SFIDANO PER IL CAMPIONATO DEL MONDO DI COUS COUS
TRA GLI OSPITI SASA´ SALVAGGIO, FEDERICO QUARANTA, FILIPPO LA MANTIA, CHIARA MACI E SONIA PERONACI
Ferragosto: vietate le manifestazioni pubbliche ed aggregative nelle spiagge libere. Divieto di trasportare legna e fare falò.
Il 14 e 15 agosto è vietato campeggiare e pernottare sulle spiagge
Leggi tutto
CastrorealeMilazzo Jazz Festival XX EDIZIONE
La ventesima edizione del CastrorealeMilazzo Jazz Festival si concluderà domani 12 agosto.&...
Leggi tutto
TORNA A RIVIVERE LA MAGIA NOTTURNA DEL CANTIERE DELL’ANTICA SELINUNTE, ALLE CAVE DI CUSA DOMANI AL VIA LA RASSEGNA “SICILIA PARRA”
Spettacoli e prodotti tipici del territorio. In una sola parola: agricultura. Nasce così la rassegna “S...
Leggi tutto
Chiusura domenicale e nei festivi dei panifici, i Sindaci garantiscano, con relativi controlli, il rispetto del recente Decreto regionale n. 1396
I Sindaci che hanno firmato l´ordinanza che prevede, grazie al recente Decreto Assessoriale n.1396, la chiusura,...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web