Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Nera il 28/06/2013 da redazione

Evasione scolastica, 110 i casi denunciati dai Carabinieri di Trapani

Evasione
Sono centodieci i genitori denunciati complessivamente dai Carabinieri nell’anno scolastico in corso per inosservanza degli obblighi d’istruzione.

Tale reato, previsto dall’art. 731 del Codice penale e dalla legge 28.03.2003 nr. 53, punisce la condotta omissiva con un’ammenda, da cui consegue anche l’impossibilità di conseguire licenze di pubblica sicurezza (dalla detenzione di armi, all’apertura di un esercizio pubblico).

L’inosservanza dell’obbligo dell’istruzione così come l’abbandono scolastico, sono reati che non destano allarme sociale, non lanciando un segnale d’attenzione alle coscienze non vengono percepiti dalla maggior parte della società civile come tali, ma giudicati come una conseguenza quasi fisiologica, che una società in continua evoluzione deve pagare. Non come fenomeno diffuso in maniera omogenea sul territorio, ma una subcultura di periferia, presente quasi esclusivamente nei quartieri più periferici o degradati della città specchio di una differenza tra classi sociali, di degrado e di emarginazione.

Nella maggior parte delle situazioni rilevate i Carabinieri, con la stretta collaborazione dei Servizi Sociali dei comuni di Trapani ed Erice, hanno riscontrato condizioni di disagio familiare, dipendenti dalle condizioni più variegate e difficili.
La mappa della dispersione scolastica vede il fenomeno insistere nelle scuole medie inferiori (70% dei casi rilevati), piuttosto che nelle scuole elementari (25% dei casi rilevati) e superiori (5% dei casi rilevati).

I genitori hanno un età media tra i 30 ed i 40 anni, sono per oltre il 90% operai, ambulanti, braccianti agricoli, muratori, disoccupati, casalinghe, collaboratrici domestiche, operaie e come livello di istruzione ha conseguito il diploma di scuola media inferiore. Il 10% sono di nazionalità straniera (4% cinesi, il 4% marocchini e il 2% romeni).

I genitori, per quanto riguarda l’abbandono scolastico o la frequentazione saltuaria, riferiscono di aver assecondato la volontà dei figli, in altri la scelta è dovuta al fatto che non ritengano utile o importante dover mandare i figli a studiare per ricevere almeno una cultura di base, negando così ai propri figli la possibilità di ambire a prospettive culturali sempre più evolute e necessarie per garantire in ultima analisi un futuro migliore.

Al Comando dei Carabinieri preannunciano che tali controlli verranno svolti come di consueto anche il prossimo anno scolastico nel tentativo di arginare questo fenomeno la cui gravità, più che nei numeri, risiede negli effetti devastanti su quei ragazzi che, non venendo avviati alla scuola, si troveranno nel prossimo futuro con una pesante ipoteca da scontare e proprio per questo potrebbero essere facile preda della criminalità.

 

ALTRE NOTIZIE

Enologia, a Marsala un incontro dedicato alle bollicine
Marsala, 18 giugno 2018 - Lo spumeggiante mercato delle bollicine...
Leggi tutto
SEO & Inbound Marketing Come farli lavorare insieme per aumentare clienti e fatturato
Corso di formazione gratuito con Gaetano Romeo 
Giovedì 28 giug...
Leggi tutto
CS BIAS Meeting Internazionale 50 anni dopo il terremoto nella Valle del Belìce 20 giugno ore 9.00 Castello Normanno Svevo Salemi
BIAS 2018 | Palermo, Sicilia, Venezia, Egitto, Israele
BIENNALE INTERNAZIONALE ...
Leggi tutto
Nei Familienhotels Südtirol la vacanza è anche in appartamento, malga o chalet. Libertà per tutta la famiglia con servizi alberghieri top.
VACANZA IN APPARTAMENTO, MALGA O CHALET CON SERVIZI ALBERGHIERI TOP
Comfort...
Leggi tutto
Prende il via domani ad Aci Trezza il solenne triduo di preparazione alla festa in onore del patrono San Giovanni Battista
Entrano nel vivo i festeggiamenti in onore del patrono di Aci Trezza, San Giovanni Battista, con l´avvio del solenne...
Leggi tutto
Durante gli ultimi incontri sindacali, convocati dall’Assessore alla Funzione Pubblica Bernadette Grasso, il 29 maggio e il 6 giugno scorso, la rappresentante del Governo ha ribadito più volte che la Funzione Pubblica era impegnata, già
L´Assessore al ramo ha anche, in quelle sedi, condiviso l´esigenza di accelerare al massimo l´avvio dei rinnovi cont...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

carlo su Governo riferisca in aula su crisi Riscossione Sicilia:
Salve,guarda caso L´On.Cracolici si accorge proprio adesso della situazione di Riscossione Sicilia e non durante il precedente governo regionale quando era assessore regionale.Forse no ricorda quando una nostra delegazione lo ha incontrato prospettandogli la situazione in cui versava la società.Io al suo posto mi vergognerei.


GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


Mariarosa su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Sono una docente di un liceo di Bergamo e trovo che non fare di tutto per mantenere lo scalo di Birgi sia un vero e proprio scandalo che danneggerebbe il sistema turistico ed artistico di tutto il paese.


Roseline Clinton su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Hai bisogno di prestiti aziendali o personali? La nostra azienda è una società legittima. Diamo prestiti a qualsiasi individuo e azienda al tasso di interesse del 2%. Per ulteriori informazioni, contattare l´email: roselineclintonloancompany@gmail.com


patrizia su MAZARA. REALIZZAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DI UN TRATTO DI VIA MADONIE:
Email : patrizia.piombi1962@gmail.com Whatsapp/ +33752789461 Avete bisogno di un prestito entro 48 ore di tempo per far fronte alle vostre difficoltà finanziarie? La vostra domanda di credito viene rifiutata dalle banche per mancanza di credibilità? Chi siete e quale sia il problema insieme possiamo trovare la soluzione migliore per voi. Sono un privato esperto di finanziamenti ed investimenti faccio parte di una società riconosciuta a livello internazionale che può assegnarvi il prest


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web