Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Nera il 28/06/2013 da redazione

Evasione scolastica, 110 i casi denunciati dai Carabinieri di Trapani

Evasione
Sono centodieci i genitori denunciati complessivamente dai Carabinieri nell’anno scolastico in corso per inosservanza degli obblighi d’istruzione.

Tale reato, previsto dall’art. 731 del Codice penale e dalla legge 28.03.2003 nr. 53, punisce la condotta omissiva con un’ammenda, da cui consegue anche l’impossibilità di conseguire licenze di pubblica sicurezza (dalla detenzione di armi, all’apertura di un esercizio pubblico).

L’inosservanza dell’obbligo dell’istruzione così come l’abbandono scolastico, sono reati che non destano allarme sociale, non lanciando un segnale d’attenzione alle coscienze non vengono percepiti dalla maggior parte della società civile come tali, ma giudicati come una conseguenza quasi fisiologica, che una società in continua evoluzione deve pagare. Non come fenomeno diffuso in maniera omogenea sul territorio, ma una subcultura di periferia, presente quasi esclusivamente nei quartieri più periferici o degradati della città specchio di una differenza tra classi sociali, di degrado e di emarginazione.

Nella maggior parte delle situazioni rilevate i Carabinieri, con la stretta collaborazione dei Servizi Sociali dei comuni di Trapani ed Erice, hanno riscontrato condizioni di disagio familiare, dipendenti dalle condizioni più variegate e difficili.
La mappa della dispersione scolastica vede il fenomeno insistere nelle scuole medie inferiori (70% dei casi rilevati), piuttosto che nelle scuole elementari (25% dei casi rilevati) e superiori (5% dei casi rilevati).

I genitori hanno un età media tra i 30 ed i 40 anni, sono per oltre il 90% operai, ambulanti, braccianti agricoli, muratori, disoccupati, casalinghe, collaboratrici domestiche, operaie e come livello di istruzione ha conseguito il diploma di scuola media inferiore. Il 10% sono di nazionalità straniera (4% cinesi, il 4% marocchini e il 2% romeni).

I genitori, per quanto riguarda l’abbandono scolastico o la frequentazione saltuaria, riferiscono di aver assecondato la volontà dei figli, in altri la scelta è dovuta al fatto che non ritengano utile o importante dover mandare i figli a studiare per ricevere almeno una cultura di base, negando così ai propri figli la possibilità di ambire a prospettive culturali sempre più evolute e necessarie per garantire in ultima analisi un futuro migliore.

Al Comando dei Carabinieri preannunciano che tali controlli verranno svolti come di consueto anche il prossimo anno scolastico nel tentativo di arginare questo fenomeno la cui gravità, più che nei numeri, risiede negli effetti devastanti su quei ragazzi che, non venendo avviati alla scuola, si troveranno nel prossimo futuro con una pesante ipoteca da scontare e proprio per questo potrebbero essere facile preda della criminalità.

 

ALTRE NOTIZIE

Aereo risucchia stormo di uccelli, danni al motore e rientro in aeroporto. Cancellato volo Atene-Zurigo
L’airbus della Compagnia Swiss, con 243 passeggeri a bordo, in partenza dall’aeroporto di Atene per Zurigo con il vo...
Leggi tutto
Voltaren pericoloso per il cuore? Uno studio danese pubblicao sul Bristish Medical Journal mette nel mirino uno degli antidolorifici più venduti al mondo: presenta un alto rischio di infarto
È usato per alleviare il mal di testa, i dolori dentali, mestruali, articolari, dei legamenti, dorsali, legati alle ...
Leggi tutto
Ferrovie. Su tavoli RFI proposte M5S per Programma 2017-2021
Trasporti ferroviari. Sul tavolo di RFI le proposte M5S per il Programma 2017-2021
Leggi tutto
Dichiarazione consigliere comunale di Petrosino, Marcella Pellegrino
“Rinuncia ai compensi fino a fine mandato. Saranno utilizzati per scopi sociali”
Leggi tutto
MARSALA - CANTIERI DI SERVIZI. RIAPERTI I TERMINI PER PRESENTARE LE DOMANDE
Sono fatte salve le istanze già presentate col precedente bando
MARSALA - Chiusura via Villa Araba
MARSALA, 15.09.2018.
Da oggi e fino ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

AMACA su Il Servizio militare obbligatorio la c.d. leva era un grande momento di formazione e di crescita, era quel momento che sanciva la maturità "l´emancipazione" delle persone:
Molti giovani partivano sani e tornavano a casa DROGATI dopo 19 anni si sta scoprendo la VERITA´ sulla morte del Paracadutista SCIRE di Siracusa ( Laureato in Giurisprudenza) allora Ministro della Difesa Sergio MATTARELLA.


Simona Buts su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
sono una docente esiliata con 2 figli...dall´Abruzzo a Finale Emilia...per mantenere il mio posto ho dovuto lasciare i miei figli e vivere in condizioni di estrema difficolta´ dive ogni dignita´ e´ calpestata...spero tutto cio´ finisca presto e possa tornare a lavorare con serenita´ accanto ai miei figli di 12 e 14 anni


Scicolone Stefania su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
Spero che il ministro attui quanto sostiene. È necessario che questo incubo finisca al più presto. Troppi sono i disagi economici e psicologici che questo trasferimento ci ha causato. Ci aiuti ministro per favore. Ve ne saremo eternamente grati.


Giorgio su Nave Diciotti. Appello di Fava, Bartolo, Nicolini e Viviano al Presidente della Repubblica:
signor presidenteLei è il capo delle forze armate è Lei che come l´altra volta aiuti lo sbarco ne ha la possibilità.Grazie e mi scusi se l´ho disturbata


a su GAIA ANIMALI & AMBIENTE SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE:
GRAZIE SIETE MERAVIGLIOSI


Ludovico Vinci su Mazara del Vallo - XVI° Edizione, il Blues & Wine Soul Festival – Joe Castellano Band:
Come preannunciato ci sarò. Un caro abbraccio con tanti in bocca al lupo.


ELENA DODESINI su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
inammissibile che nell era della globalizzazione si permetta lo sbando di un aeroporto che se pur piccolo aveva un movimento eccezionale di viaggiatori e turisti che incrementavano tantissimo l economia di TUTTA la PROVINCIA di TRAPANI. solo e sopratutto in Sicilia possono avvenire queste coseVERGOGNA!


roberto su Vela, windsurf, attività stimolanti che fanno bene. Sclerosi Multipla e sport all’aria aperta:
Buongiorno , ho letto per caso questo articolo , sono anch´io malato di sclerosi multipla e pratico windsurf , posso confermare quanto da voi scritto e sapere che esistono iniziative simili mi riempie il cuore , se aveste bisogno di una mano non esitate a contattarmi se posso volentieri


vito serra su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
SIAMO SICURI CHE GLI ERRORI CHE HANNO COMPORTATO LA BOCCIATURA AL TAR, NON SIANO STATI FATTI DI PROPOSITO PER DANNEGGIARE ANCORA UNA VOLTA L´AEROPORTO DI TRAPANI ???


vito ingrande su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
E´ una vergogna che non siano applicate le OO.SS. sulla differeziata. Di fatto sono state abolite le isole ecologiche rionali e realizzate le isole ecologiche negozio per negozio contro le difettive sindacali. Sindaco intervieni


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web