Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Nera il 28/06/2013 da redazione

La scomparsa di Denise Pipitone rimane senza un colpevole

La
La scomparsa della piccola Denise Pipitone resta senza colpevole. Questa è l置nica certezza all段nterno di un mistero che con il passare del tempo, si fa sempre più fitto. Una verità che ieri si è allontanata ancora una volta. La sentenza di primo grado dei giudici del Tribunale di Marsala è arrivata come una bomba dopo nove anni dalla scomparsa della piccola, tre anni e mezzo di processo e due giorni di camera di consiglio. 48 ore per assolvere, per insufficienza di prove, Jessica Pulizzi, unica imputata del sequestro della sorellastra Denise Pipitone, la bambina di 4 anni sparita il primo settembre del 2004 a Mazara del Vallo.

Per Gaspare Ghaleb, ex fidanzato di Jessica, imputato solo di false dichiarazioni al pm, la condanna è stata invece di 2 anni. Il processo si era aperto il 16 marzo 2010 dopo una lunga e complessa attività d´indagine in cui, negli anni, si sono susseguiti undici Pm, da Luigi Boccia e Maria Angioni agli attuali Sabrina Carmazzi e Francesca Rago. Per Jessica Pulizzi la Procura aveva chiesto 15 anni, il massimo della pena, e per Ghaleb 5 anni e 4 mesi.

Ma oggi, all段ndomani di questo 菟rimo tempo dove bisogna prendere atto della sentenza, cè chi afferma che le sentenze si discutono e fanno discutere. A partire da Piera Maggio, mamma della piccola Denise,che ieri a caldo commentava così: ォOggi mia figlia è come se fosse stata sequestrata di nuovo. e ha continuato - Si è arrivati allエassoluzione di Jessica nonostante i pm avessero detto che gli indizi contro di lei fossero chiari, univoci e convergenti. Denise è diventata una questione di carriera per alcune persone. Quando alcuni andranno in pensione mi daranno ragione ha detto la donna ai cronisti - Cエè qualcuno che vuole gettare in fondo a un fiume questo procedimento ma io non smetto e non smetterò mai di dire che Jessica è colei che ha sequestrato Denise e che l´entourage l´ha coperta. Oggi non credo più nella giustizia. Sono adirataサ.

Una sentenza che arriva come un fulmine a ciel sereno anche per l誕vvocato della donna, Giacomo Frazzitta ォNon dico che non cエè giustizia, ma probabilmente il Tribunale non ha ben compreso tutti gli elementi. Solleciteremo la Procura di Marsala e anche la Procura generale di Palermo ad esaminare il caso e a proporre appello alla sentenzaサ. e ha aggiunto: ォNon vorrei che questa assoluzione abbia un effetto boomerang per il procedimento che vede indagati Anna Corona (madre di Jessica Pulizzi) e altri, sul quale il gip deve decidere sulla richiesta di archiviazione avanzata dalla Procuraサ. ォProbabilmente proporremo appello alla sentenza, ma prima dobbiamo leggere le motivazioniサ.

Ha detto invece il procuratore di Marsala, Alberto Di Pisa, in merito alla decisione del Tribunale di assolvere Jessica Pulizzi dall´accusa di concorso nel sequestro della sorellastra Denise Pipitone. ォLe indagini sul caso, comunque, proseguono, come pure le ricerche della bambina ha aggiunto il procuratore - costantemente, infatti, valutiamo le varie segnalazioni di avvistamenti che ci pervengonoサ. Le motivazioni della sentenza saranno depositate dal Tribunale entro 90 giorni.

Si attende, intanto, la pronuncia del gip Annalisa Amato, chiamata a decidere sull´opposizione della parte civile alla richiesta di archiviazione, avanzata dalla Procura, nel procedimento che vede indagati, sempre per concorso nel sequestro di Denise, Anna Corona (madre di Jessica Pulizzi) e altri.ォNon c´è giustizianon cè giustiziaサ sono invece le uniche parole che riesce a pronunciare Pietro Pulizzi per commentare l´assoluzione della figlia Jessica dall´imputazione di concorso in sequestro dell´altra figlia, Denise Pipitone, nata dalla sua relazione extraconiugale con Piera Maggio.


Marina Angelo

 

ALTRE NOTIZIE

L但NDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC PRONTA PER LA CLASSICISSIMA DI PRIMAVERA
Dopo la grande prestazione al Gran Premio Industria & Artigianato a Larciano l但ndroni Giocattoli Sidermec t...
Leggi tutto
Castelvetrano. Fava エLaboratorio di nuovo sistema di potere. Rischioso votare adessoエ
"A Castelvetrano non ci sono solo le ultime confuse tracce di Matteo Messina Denaro; cエè anche il laboratorio...
Leggi tutto
Priolo Gargallo: Air Liquide e LUKOIL firmano un importante contratto per il rinnovo delle forniture
Firmato con Lukoil importante contratto a lungo termine per il rinnovo delle forniture in Sicilia
SOSTEGNO DALL但NCISICILIA ALLA PROTESTA DI SINDACI E AGRICOLTORI IN CORSO A SANTA CATERINA VILLARMOSA PER CHIEDERE LO STATO DI CRISI PER LエAGRICOLTURA ISOLANA
Pieno sostegno agli amministratori e agli agricoltori che, in queste ore, stanno manifestando a Santa Caterina Villa...
Leggi tutto
Mazara del Vallo - Si rafforza il progetto di centrodestra. Enzo Calafato sosterrà Benedetta Corrao Sindaco.
Mazara del Vallo, 21 marzo 2019 - Enzo Calafato, il Guardiano, ha scelto: nella corsa per palazzo dei Carmelitani de...
Leggi tutto
Eエ il primo giorno di primavera, ma a Castelvetrano piove!
Eエ il primo giorno di primavera, ma a Castelvetrano piove! Piovono arresti e perquisizioni. Ed ancora una volta cエ&e...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): エDal M5S infinita ipocrisia verso Miccichèエ:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


giuseppe su Crisi della Cmc-Anas con le mani legate-Il governo nazionale anticipi i soldi ai creditori per la ripresa dei lavori in Sicilia e si rivalga sulla Cmc:
perche bloccare solo caltanissetta invece tappiamo tutto il tratto palermo agrigento passino solo ambulanze e carri funebri


Augusto Marinelli su Lettere a Tito n. 234. Shoah 2019 ed il libro del giovane Alberto Forte pensando alla Shoah nostra e degli altri.:
Caro Tito, ti interesserà forse sapere che nel libro di Molfese citato nell´articolo, la frase qui riferita semplicemente non c´è. Quanto al preteso lager di Fenestrelle, è stato ampiamente dimostrato che si tratta di una invenzione.


Giovanni VINCI su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza Marsala


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


mimmo su Domenico Lanciano: エUna carezza per Riace":
ciao


Rosario Miccichè su Paceco, al via 6 cantieri di lavoro per la realizzazione di due opere:
Non sono molto contento di come l´amministrazione ha progettato i cantieri a Paceco sicuramente il bando gestito malissimo. Dobbiamo ringraziare la regione della proroga non certo gl´assessori di competenza. L´avviso 2 / 2018 dice che bisogna favorire il maggiore numero di lavoratori, quanti lavoratori impigherete nei cantieri. E perch´ tutti quei soldi spesi in materiali 70.000 il bando parlava di piccole manutenzioni, lo scopo principale dei cantieri e la formazione, favorire la m


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web