Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 27/05/2015 da REDAZIONE REGIONALE

VALDERICE - La buona amministrazione e la responsabile politica di risanamento finanziario inevitabilmente danno i propri frutti

VALDERICE
Siamo riusciti ad invertire la tendenza degli ultimi anni. Finalmente è possibile ridurre il
carico tributario per le famiglie e le imprese in questo momento di congiuntura socio-economica
molto stringente.
Già in precedenza, con le deliberazioni di G.M. n. 35 del 26.2.2015 e n. 56 del 31.3.2015,
sono state proposte al consiglio Comunale modifiche al regolamento IUC, relativamente alla TARI
(tassa sui rifiuti) che dovrà discuterle prevedendo una serie di agevolazioni per chi pratica il compostaggio
(riduzione del 5%) e per chi conferisce rifiuti differenziati al centro comunale di raccolta
(riduzione dal 10% e fino ad un massimo del 30%).
Ieri con delibera di G.M. n 91 del 26/05/2015 è stata approvata la proposta di modifica
del regolamento IUC, da sottoporre al via libera definitivo del Consiglio Comunale, prevedendo la
facoltà di deliberare aliquote ridotte IMU per gli immobili non assimilati ad abitazione principale
esclusivamente adibiti ad attività produttive/commerciali e di servizi, a condizione che l’immobile
stesso sia di proprietà del titolare dell’attività medesima ed abbia la destinazione d’uso pertinente
rispetto all’attività svolta e, conseguentemente, di riduzione dell’aliquota IMU dal 10,60 per mille
al 10,00 per mille ( con esclusiva incidenza sulla quota devoluta al comune pari al 3,00 per mille
poiché la rimanente parte del 7,6 per mille è devoluta per legge allo Stato).
L’indicazione dell’aliquota al 10 per mille è effettuata in via prudenziale poichè potrà
subire variazioni, in sede di approvazione da parte del Consiglio Comunale, tanto in diminuzione –
nel caso in cui il reperimento di ulteriori risorse consenta un ulteriore abbattimento dell’aliquota –
quanto in aumento – nel caso in cui le risorse presenti non consentano il rispetto degli equilibri di
bilancio rapportati alle prospettive di perseguimento della finalità di cui alle linee del programma
di mandato.
Con l’atto giuntale in parola è stato dato, altresì, mandato al Responsabile del Settore II –
Servizi finanziari, Economato e Paghe – di prevedere nel redigendo Bilancio di Previsione 2015
apposito stanziamento di spesa a beneficio dei giovani imprenditori che vorranno intraprendere
una propria attività lavorativa nel Comune di Valderice rinviando a successivo provvedimento la
determinazione delle modalità di accesso ed erogazione.
Va ricordato, altresì, che oltre alle misure testè evidenziate, con le deliberazioni di G.M.
n. 220 del 23.12.2014 e n. 8 del 21.1.2015 sono state approvate, al fine di venire incontro alle
difficoltà delle famiglie e delle aziende, le misure di rateizzazione, delle scadenze degli
accertamenti di pagamento, per i contribuenti in condizioni di difficoltà economica anche se
momentanea.
Si tratta insomma di un pacchetto di misure adottate dall’inizio dell’anno da questa
Amministrazione Comunale - in maniera responsabile e monitorando costantemente l’andamento
dei conti pubblici - in favore delle famiglie e delle aziende che evidenzia la coerenza e l’efficacia
della nostra azione di governo della città.
Infatti, siamo stati sempre convinti che, se da un lato l´imposizione fiscale è ormai una delle
poche soluzioni per fare quadrare i bilanci – dopo le ripetute e costanti riduzioni di trasferimenti
regionali e nazionali – e le Amministrazioni sono costrette ad usarla, tuttavia, in una fase di crisi
come quella attuale non si può pensare soltanto di far quadrare i conti e di fermarsi di fronte alle
regole del patto di stabilità interno.
Non abbiamo mai fatto propaganda e non abbiamo mai illuso nessuno. Facciamo
semplicemente parlare i fatti.
Non consideriamo la leva fiscale una mannaia da abbattere sulla testa di tutti e su tutto, ma
un sistema di reperimento di risorse che può avere una sua organicità ed un suo equilibrio soltanto
se indica le priorità. Per noi chi sta peggio deve essere garantito e chi investe deve avere un
incentivo ed un sostegno a continuare a farlo. Stiamo costruendo un Fisco solidale ed attento
realmente alle persone ed attività produttive e stiamo dimostrando che diminuire le tasse e
migliorare i servizi è possibile.
Valderice torna a crederci!
Valderice, 27 maggio 2015
Il Sindaco
F.to Girolamo Spezia

 

ALTRE NOTIZIE

OPERAZIONE DEI CARABINIERI: ESEGUITE 3 MISURE CAUTELARI. DIVIETO DI DIMORA PER IL SINDACO DI ERICE
I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Trapani, hanno notificato al Sindaco di Erice, TOSCANO PERCORELLA Daniela la misura ...
Leggi tutto
donne in Bikini nella villa imperiale di Piazza Armerina
Il costume da bagno è uno degli accessori più amato e ancor più temuto dalle donne: c’è un costume per assecondare le esig...
Leggi tutto
SELCIATO A ERICE E PERCORSI PER IPOVEDENTI. L’Amministrazione raccoglie le proposte alternative delle Associazioni.
A seguito di quanto occorso, raccogliendo il messaggio di apertura dell’Amministrazione, abbiamo chiesto un incontro....
Leggi tutto
AMERICAN EXPRESS LANCIA “VIAGGIO IN ITALIA”
UNA PIATTAFORMA DI GUIDE TEMATICHE PER ESPLORARE L’ITALIA E RISCOPRIRE LA BELLEZZA UNICA DEL NOSTRO PAESE Leggi tutto
COMUNICAZIONE URGENTE RINVIO CANTIERI DEL GUSTO _ PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE
Si avvisano i signori visitatori che il previsto appuntamento per la Mietitura prevista per il 9 luglio alle ore 1...
Leggi tutto
Marsala Riparte!
Continua la campagna di promozione turistica per Marsala organizzata dalla task force Marsala Riparte. Le 4 assoc...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web