Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 12/05/2015 da REDAZIONE REGIONALE

TRAPANI - I professionisti dell’antimafia Tra impegno civile e crisi etica

TRAPANI
Si terrà a Trapani, giovedì 14 maggio 2015 (Ore 17.30), a Palazzo D’Alì la tavola rotonda dal titolo «I professionisti dell’antimafia - Tra impegno civile e crisi etica». Porteranno i saluti Vito Damiano (Sindaco di Trapani), Giuseppe Bica (Sindaco di Custonaci) e Fabrizio Fonte (Presidente Centro Studi Dino Grammatico). Interverranno Nicola Clemenza (Responsabile Prov.le Ass. Libero Futuro), Felice Errante (Presidente del Consorzio Legalità e Sviluppo della Provincia di Trapani) e Nello Musumeci (Presidente Commissione Antimafia all’A.R.S.). Modera l’incontro Riccardo Pellegrino (Sociologo - Università di Palermo).

*************

«Ancora oggi, a distanza oramai di molti anni, il titolo del celebre articolo «I professionisti dell’Antimafia» di Leonardo Sciascia appare attualissimo, anzi a dire il vero forse è più d’avanguardia ai giorni nostri che ai tempi in cui venne concepito. In tutti questi decenni in molti, infatti, hanno costruito carriere (in svariati campi) sull’onda di possedere una sorta di presunta patente di antimafia da esibire mediaticamente ad ogni occasione utile. Questa specie di “alone aureo” ha consentito, in particolare, di prendere spesso scorciatoie o perfino corsie preferenziali. Oggi l’uso, e soprattutto il suo abuso, ci porta a riflettere invece sulla crisi etica di chi fa sfoggio, più o meno in buona fede, di questo impegno civile. In effetti qualsivoglia cittadino, per principio e fino a prova contraria, ha l’obbligo morale di opporsi alla criminalità mafiosa. Non per questo è chiamato ad ostentare a tutti i costi questo comportamento di presunta probità, come purtroppo, soprattutto da qualche decennio a questa parte, taluni personaggi hanno indugiato frequentemente nel sottolineare questa loro naturale, quanto ovvia, contrapposizione alla criminalità organizzata di stampo mafioso. Perfidamente è accaduto, addirittura, che chi in passato si era ammantato di quest’aurea salvifica si è poi scoperto, a seguito di indagini investigative, colluso ed in affari con il potere criminale. Queste ostentazioni, infatti, hanno condotto spesso l’opinione pubblica a fare delle considerazioni poco equilibrate, disorientando e mistificando sul vero stato delle cose. La ragionevolezza dovrebbe piuttosto portare a rivendicare un impegno, oltre che inflessibile, quasi sottotraccia di contrasto quotidiano alla mafia, ponendo fine a certe esagerate esibizioni di alcuni presunti “paladini” della giustizia. Per dirla con le parole di Nello Musumeci, attuale Presidente della Commissione Regionale Antimafia, «non si può vivere soltanto di un’antimafia gridata. L’antimafia va praticata più di quanto non vada predicata». Proprio in questo senso il «Centro Studi Dino Grammatico» ha voluto organizzare una tavola rotonda con un titolo così emblematico. Poiché si ritiene che nel campo di contrasto alla mafia ci sia ancora tanto da fare, ma con delle modalità più sobrie, quanto determinate, rispetto al passato. Fiduciosi che, per riprendere la celebre frase di Paolo Borsellino martire della criminalità mafiosa, «un giorno questa terra diventerà bellissima».

Si allega locandina della manifestazione.

Custonaci lì, 12 maggio 2015.

 

ALTRE NOTIZIE

Ciclo rifiuti in Antimafia. Schillaci e De Luca (M5S): “Non occorre un nuovo ddl sui rifiuti. Si riparta dalla legge 9 razionalizzando gli Ato”
“La gestione del ciclo dei rifiuti in Sicilia abbandoni la logica dell’emergenza. Il governo regionale anziché perder tempo nel rifare un ddl e...
Leggi tutto
ANMIL Trapani rinnovate le cariche per prossimo quinquennio
Il 18 gennaio 2020 sono state rinnovate per i prossimi cinque anni le cariche ANMIL territoriali ( Associazione Nazionale fra lavoratori mutilati e in...
Leggi tutto
Marsala: pubblica illuminazione, finalmente disponibili oltre 4 milioni di euro
Presentato nel 2018 e ammesso a finanziamento lo scorso Agosto, è stato definitivamente notificato - dopo la registrazione alla Corte dei Conti...
Leggi tutto
Marsala: pubblica illuminazione, finalmente disponibili oltre 4 milioni di euro
Presentato nel 2018 e ammesso a finanziamento lo scorso Agosto, è stato definitivamente notificato - dopo la registrazione alla Corte dei Conti...
Leggi tutto
Al parlamento europeo una conferenza e la fanfara dei carabinieri per ricordare il giudice Rocco Chinnici nel 95°anniversario della sua nascita
Una conferenza sulla lotta al crimine e un concerto in uniforme per celebrare al Parlamento Europeo, a Bruxelles, il 95° anniversario della nascita di...
Leggi tutto
M5S all´Ars: “Beni culturali senza assessore da quasi un anno. Musumeci si dia una mossa, risponda ai siciliani, non ai suoi partiti”
“Quasi un anno è trascorso e la Sicilia è rimasta priva di un assessore regionale ai Beni culturali. Un vuoto che evidentemente il presi...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web