Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 11/03/2015 da REDAZIONE REGIONALE

PSI. Ancora una proroga per il ddl sulle biobanche di ricerca. Oddo e Virgilio: Inutili lungaggini

PSI.
Prorogato l’esame del disegno di legge sulle biobanche di ricerca. La commissione sanità dell’Ars, riunitasi questa mattina, ha dovuto rinviare la discussione del testo che punta a dare alla Sicilia un sistema di regole di riferimento per il settore, dopo l’intervento di un esperto dell’assessorato regionale alla sanità. L’on. Nino Oddo, componente della VI commissione, esprime la propria delusione per le lungaggini degli appariti della sanità regionale. “Spero – ha detto Oddo- che i tempi spesso troppo lenti dell’iter parlamentare consentano alla Sicilia di dotarsi presto di norme innovative nel campo della ricerca scientifica”.
Il disegno di legge era stato presentato nel 2013ottenendo il patrocinio dell’Unesco. Primo firmatario del documento è l’on. Nino Oddo, assieme ai componenti del gruppo parlamentare il Megafono e di molti altri deputati degli altri schieramenti politici. Obiettivo del ddl, che non prevede alcuna copertura finanziaria, è quello di creare un sistema di regole in tema di biobanche di ricerca, in modo che la raccolta, la conservazione e la cessione dei campioni di materiale umano ad uso della ricerca scientifica siano realizzati secondo appropriati requisiti di qualità e presupposti etici.
L’iter per l’approvazione del testo di legge va avanti ormai da due anni. Dopo la presentazione, la VI commissione aveva chiesto all’assessorato alla sanità di pronunciarsi in merito. Apportate le modifiche richieste dall’assessorato, dopo mesi di attesa, oggi sarebbe dovuto essere il giorno del via definitivo da parte della commissione per il successivo passaggio in aula.
“Questa mattina invece un referente del Centro Regionale Sangue, lo stesso che aveva già firmato un documento per conto dell’assessorato con cui dava il via libera al ddl, ha richiesto di stravolgere la natura del documento” - spiega Daniela Virgilio, responsabile sanità del PSI per la Sicilia, nonché redattrice del ddl sulle biobanche di ricerca ( quale consulente a titolo gratuito del gruppo parlamentare che fa a capo al presidente Crocetta). La commissione pertanto ha dovuto rinviare la riunione, dando otto giorni all’assessorato regionale alla sanità per presentare gli emendamenti a modifica del ddl.

“Come mai questo esperto, che si era pronunciato favorevolmente per conto e nome dell’assessorato molti mesi fa, solo adesso chiede di modificare il testo- si chiede Daniela Virgilio- Il ddl – precisa - è stato redatto seguendo le linee guida europee e internazionali e rappresenta un buon punto di partenza per un progetto di più ampio respiro che punta a dare valore ai tessuti umani nell’ambito della sperimentazione e ricerca medica”.
Daniela Virgilio ha chiesto ufficialmente all’assessorato di fare analizzare il testo ad un tecnico specifico per le biobanche di ricerca. “Il CRS- ha stigmatizzato- si occupa della banca cordonale, che è altra cosa”.
La referente della sanità del PSI ha chiesto supporto a Telethon e al Comitato nazionale per la bioscienza, la biotecnica e la scienza della vita. La stessa nota è stata inviata al presidente dell’Assemblea Siciliana, Giovanni Ardizzone.
“Auspico – aggiunge Virgilio- che gli apparati dell’assessorato alla sanità si rendano conto dell’importanza e dell’urgenza di tale normativa e non si perda ulteriormente tempo inutile. Mentre l’Italia non si è ancora data una normativa, l’Europa da anni sostiene la “medicina personalizzata” e gli Stati Uniti ribadiscono l’importanza della “medicina di precisione” e anche loro investono sulle biobanche di ricerca con l’ambizioso progetto di creare una rete nazionale e internazionale dei tessuti. La Sicilia, già dal 2013, avrebbe potuto essere regione capofila, in Italia, per avviare una rete europea ma si perde in ingiustificabili lungaggini burocratiche”.

 

ALTRE NOTIZIE

Circoli della lega meridionali: Riteniamo da sempre la politica come elemento imprescindibile di inclusione e mai di esclusione
“La costruzione di un percorso politico, che abbia come obiettivo i valori identitari della nostra terra, è la leva attraverso la quale si poss...
Leggi tutto
L´importanza della consapevolezza nel trattamento dei dati personali
Nei giorni di 29 e 30 maggio si è svolto, come da programma, il corso sulla legge sulla privacy e il regolamento GDPR. Durante il Corso che &eg...
Leggi tutto
Il 3 giugno, il Convento del Carmine di Marsala, riapre ed accoglie i visitatori con la mostra personale di Giovanni Proietto “Nel giardino dei limoni”
Mercoledì 3 giugno 2020, il Convento del Carmine, sede dell’Ente Mostra di Pittura Contemporanea Città di Marsala, riapre ed accoglie i ...
Leggi tutto
il sindaco Giuseppe Castiglione con propria ordinanza. Nel rispetto delle norme regionali, restano invece chiusi grandi supermercati e discount
Gli esercizi commerciali "di vicinato" di Campobello e delle frazioni balneari di Tre Fontane e Torretta Granitola potranno restare aperti al pubblico...
Leggi tutto
IL SINDACO HA RICEVUTO IERI AL PALAZZO MUNICIPALE LA RAPPRESENTANTE DEGLI AMMALATI DI DIABETE ASSISTITI AL “PAOLO BORSELLINO” CHE SONO CIRCA 18 MILA
Incontro ieri al Palazzo Municipale fra il Sindaco, Alberto Di Girolamo, e Marianna Gucciardi, rappresentante dei pazienti diabetici assistiti dall’U...
Leggi tutto
DECORO E ARREDO URBANO, A GIBELLINA TORNANO LE PALME
Un intervento su tre zone della città per arricchire il verde pubblico e l’arredo urbano. A predisporlo è stata l’Amministrazione comuna...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web