Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 09/01/2015 da REDAZIONE REGIONALE

POLIZIA DI STATO TRAPANI - denunciati in stato di libertà tre minori resisi responsabili di un’aggressione perpetrata ai danni di un coetano

POLIZIA
La Polizia di Stato, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi ordinari e straordinari di controllo del territorio svolti all’interno del centro storico è riuscita ad individuare e denunciare in stato di libertà tre minori resisi responsabili di un’aggressione perpetrata ai danni di un coetano.
La vicenda rientra tra quegli episodi di bullismo che, nell’ultimo periodo, sono stati segnalati tra le vie del centro storico posti in essere da alcuni giovani.
I tre minori autori dell’aggressione, conosciuti per i numerosi precedenti penali che annoverano nonostante la giovane età, per futili motivi hanno avvicinato, nei pressi della via Garibaldi, l’ignara vittima con una banale scusa e poi, senza apparente motivo, si sono scagliati all’indirizzo di quest’ultima colpendola con pugni e schiaffi al viso.
Il tempestivo intervento di una pattuglia moto montata ha consentito di avvisare tempestivamente personale del 118 per le immediate cure al giovane nonché di diramare immediatamente le descrizioni psicosomatiche dei tre minorenni.
Contestualmente le altre pattuglie operanti nella zona del centro storico hanno cinturato i diversi ingressi con posti di controllo e con l’ausilio di pattuglie appiedate.
Il dispositivo realizzato ha, di fatto, consentito di individuare i tre aggressori e di denunciarli alla competente Autorità Giudiziaria.
Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare, come appare presumibile, se gli altri episodi di bullismo che hanno interessato il Capoluogo, possano essere ascrivibili agli stessi minori denunciati.
Sebbene il fenomeno appaia assolutamente sotto controllo sono state, comunque indirizzate, in maniera quasi esclusiva, le attività di prevenzione e repressione, poste in essere dalla Polizia di Stato nei luoghi maggiormente frequentati dalla movida trapanese: solo nell’ultimo periodo, infatti, sono stati realizzati ben 10 CIT (Controllo Integrato del Territorio) con l’ausilio di pattuglie moto montate in servizio di antirapina (le, quali, più facilmente, riescono a disimpegnarsi lungo gli stretti dedali) e di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo.
Questi i risultati conseguiti: 4 i soggetti arrestati, 700 le persone identificate, 400 i mezzi controllati, 20 i sequestri amministrativi di autovetture e motocicli e 10 le persone denunciate a vario titolo.
Nonostante l’importante successo ottenuto continueranno in maniera serrata i controlli ordinari e straordinari del territorio su tutto il Capoluogo al fine di scongiurare il ripetersi di episodi analoghi.

 

ALTRE NOTIZIE

corteo studenti sulle Madonie per le ZFM, “Vogliamo restare qui”
Sicilia: corteo studenti sulle Madonie per le ZFM, “Vogliamo restare qui” Palermo, 17 ottobre 2019 – Hanno sfilato per le strade di Castellana Sicula...
Leggi tutto
Un mare di Svizzera 2
Un anno addietro Un Mare di Svizzera aveva acce...
Leggi tutto
Poesia in biblioteca
Poesia in biblioteca
Su il sipario: al via la rassegna teatrale
Da Sabato 19 ottobre alle ore 21.30 prende il via la rassegna teatrale "Divertiti al Teatro" organizzata a ...
Leggi tutto
Tra cooperazione internazionale, educazione alimentare e comunicazione istituzionale: il PO FEAMP tra i protagonisti del Blue Sea Land
Il PO FEAMP 2014/2020 partecipa con uno stand e diversi workshop a Blue Sea Land (Mazara del Vallo, 17-20 ottobre), manifestazione internazionale dedi...
Leggi tutto
Continua il braccio di ferro dei lavoratori del gruppo Fortè e l´azienda Il SINALP Sicilia e l´USI chiedono chiarezza e rispetto degli impegni presi con i lavoratori
Le organizzazioni sindacali autonome U.S.I. e SINALP Sicilia dopo un primo sciopero organizzato a fine agosto e dopo aver sottoscritto con l´azi...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web