Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 25/11/2014 da REDAZIONE REGIONALE

ENTELLO VOLLEY - Vittoria al tie break per l’Entello

ENTELLO
Esordio casalingo vittorioso in serie D per l’Erice Entello tra le mura amiche della palestra del Geometra. La vittoria arriva al tie break dopo due ore di sofferenza pura. Priva del centrale Serena Romano, a riposo per un fastidioso problema alla spalla, e davanti un folto pubblico, le Entelline non incantano per i prime due set contro la squadra palermitana del Pomaralva. Le ragazze ospiti infatti, guidate in panchina da un’icona del volley come il tecnico argentino Luis Alvarez, giocano una pallavolo senza sbavature: le palermitane, pur in assenza di temibili bocche da fuoco in attacco, mostrano un gioco fluido, concedono poco all’avversario e fanno del collettivo la loro arma migliore. Le nostre ragazze sembrano muoversi su delle sabbie mobili.
La mancanza di continuità di gioco non consente alla nostra squadra di decollare e a meno di un’ora dall’inizio della gara siamo già sotto nel conto set per due a zero. Nel primo set si gioca palla su palla fino al 14 pari dove le ospiti riescono ad accumulare quei 4 punti di vantaggio che le portano alla conclusione del set (21-25), il secondo set sembra aver preso un’altra piega. Le Entelline si portano subito sul 8-2 prima e 20-14 dopo ma subiscono il ritorno delle ospiti favorite da troppi nostri errori in attacco, finale 24-26.
Terzo set, capitan Fontana catechizza le sue compagne e la reazione non tarda ad arrivare, non si limita alle parole ma da l’esempio in campo, come i veri leader, seguita a ruota da tutte le compagne. Il vento gira e le parti in campo si invertono. Stavolta è l’Erice Entello che fa la lepre e Pomaralva che insegue con affanno. La musica è cambiata e sospinti da un pubblico caloroso e partecipe il terzo set è alla nostra portata.
Sul punteggio di 23-20 i primi due punti comunque arrivano e portiamo a casa il terzo set col punteggio di 25-20.
Rinvigorite dal parziale appena vinto e dalla convinzione che nessun avversario è imbattibile quando ci si crede per davvero le ragazze di Mister Vulpetti tornano in campo per il quarto set con l’argento vivo addosso.
La Vecchia da posto due e quattro trasforma in oro tutto quello che tocca mettendo a segno punti “preziosi”; Craparotta in difesa e ricezione è uno scudo imperforabile ed in cabina di regia Poma accende la luce. La squadra gira alla perfezione, adesso è un treno in corsa che non fa più fermate. Il quarto set finisce 25-10 e sul finale c’è gloria anche per le giovanissime Martina La Vecchia e Giulia Esposito, frutto del vivaio Entello, che fanno il loro debutto ufficiale in un campionato di serie D.
Ci si gioca tutto al quinto set. Dopo una rimonta da 0-2 sarebbe una beffa perdere proprio adesso. L’inerzia è dalla nostra parte, le ragazze continuano a macinare gioco e punti ed il tie break finisce 15-7 per noi. E’ festa grande in campo e sulle tribune del Geometra.
I due punti portati a casa sono dell’ottimo fieno da mettere in cascina sia per la classifica che per il morale. Lo strano modo in cui questa vittoria è maturata deve però indurci a riflettere. Qual è la vera identità dell’Erice Entello? Quella della prima parte di gara o della seconda? Siamo più il “tranquillo” Dottor Jekyll o lo “spietato” Mister Hyde? Lo scopriremo presto. Sono ancora tante le sfide che ci attendono in questo campionato ma almeno per una sera… godiamoci questa vittoria!



 

ALTRE NOTIZIE

Lo sport: diritto e tutela dal virus
Molte volte si assiste a fenomeni che sotto l’aspetto della ragione sono completamente privi di senso. In modo particolare, in questo difficile moment...
Leggi tutto
Archeoclub d’Italia ha firmato Convenzione con l’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale
Santanastasio (Presidente Nazionale ArcheoClub D’Italia): “La valutazione dei beni culturali che hanno problematiche...
Leggi tutto
PROVOCA UN GRAVE INCIDENTE E SI DÀ ALLA FUGA. RINTRACCIATO DAI CARABINIERI
Il grave incidente stradale verificatosi nella serata di ieri nella frazione di Tre Fontane nel Comune di Cam...
Leggi tutto
Omicidio Diego Passafiume: Ammesse le parti civili
Il Gup del Tribunale di Palermo nel procedimento penale per l´omicidio del compianto Diego Passafiume ha amme...
Leggi tutto
Agrigento, al via i lavori di miglioramento della casa-museo Luigi Pirandello
Consegnati oggi i lavori per la sistemazione della Casa natale di Luigi Pirandello, che si trova nella contrada denominata "Caos", a 4 chilometri da A...
Leggi tutto
AMACI | Sulla parziale riapertura dei musei a seguito del DPCM in vigore dal 16 gennaio 2021
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web