Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 12/11/2020 da Rossana Battaglia

Le “contaminazioni” di Scrittori&giovani a Novara: il festival internazionale è on line dal 18 al 29 novembre

Le
Le “contaminazioni” di Scrittori&giovani a Novara:

il festival internazionale è on line dal 18 al 29 novembre



Avvio mercoledì 18 novembre con lectio magistralis di Björn Larsson e Silvano Petrosino su lettura e scrittura al tempo del Covid. Dirette dagli Usa e dell’Europa con innovazione digitale tra e-book, podcast e webinar per la rassegna che distribuisce centinaia di libri nelle scuole. Tra gli ospiti Maraini, Henriksen, Mustafah, Lipperini e Falcinelli. Una seconda parte del festival in presenza sarà in primavera, con attività in carcere.


Dal 18 al 29 novembre è on line il festival internazionale Scrittori&giovani con dirette da Usa ed Europa di autori che incontrano gli studenti delle scuole di Novara e provincia dopo una distribuzione gratuita di centinaia di libri, anche in e-book, tratto distintivo della rassegna, unica nel suo genere in Italia. Avvio mercoledì 18 con due lectio magistralis: alle 10 su “Scrivere e leggere con il Covid-19” di Björn Larsson, che discute con gli studenti in streaming di suoi libri come Diario di bordo di uno scrittore; alle 12 l’intervento del filosofo Silvano Petrosino su “Contaminarsi di cultura” a partire da Lo scandalo dell’imprevedibile. Pensare l’epidemia. Segreteria organizzativa di Interlinea: info 0321 19992282, festival@letteratura.it, www.scrittoriegiovani.it.

Tra gli autori coinvolti il norvegese Levi Henriksen, l’americana Sahar Mustafah con La tua bellezza, Dacia Maraini con Trio, Silvia Avallone con il nuovo romanzo in uscita in questi giorni, Federica Gasbarro con il suo diario di una striker dei Fridays For Future, Loredana Lipperini, Riccardo Falcinelli, la graphic novelist Elisa Macellari, Matteo Righetto, Gabriele Clima e Alessandro Barbaglia, tra gli altri, con eventi in collaborazione con Teatro Coccia e altri enti, prima del finale dalla Scuola di Musica Dedalo con Laura Pariani sulle contaminazioni della Patagonia con letture e musica il 29 novembre.

Lasciarsi contaminare dai libri è la sfida dell’edizione 2020 del festival Scrittori&giovani diretto da Roberto Cicala, che ha scelto non a caso il tema “contaminazioni”. Il termine sottolinea ciò che ha segnato drammaticamente l’anno in corso, con il virus della pandemia da Covid-19. Nella sua accezione negativa questa parola indica, in altri campi, anche inquinamento ambientale o corruzione economica e sociale. Eppure, al tempo stesso, parlare oggi di contaminazioni, al plurale, significa ribadire in modo simbolico che una reazione positiva per vincere questo male è possibile e sta proprio nella capacità di privilegiare fusioni e interconnessioni propizie, salvaguardando relazioni, stili di vita, attenzione alla cultura e pure alle culture diverse dalla nostra. La letteratura ancora una volta è venuta in soccorso per trovare le parole adatte a esprimere qualcosa di inesprimibile che si agita dentro di noi, perché gli scrittori, con storie e testimonianze scritte nelle lingue del mondo, ci fanno capire come la nostra esistenza sia fatta di contaminazioni favorevoli che possono aiutarci a cambiare in meglio: dal rapporto tra esseri viventi e natura a quello tra mondo analogico e digitale, fino all’importanza dell’intercultura tra popoli e mentalità. I giovani sono così i protagonisti di un modo nuovo di vedere e migliorare il mondo anche a partire dai libri.

Scrittori&giovani offre incontri nelle classi ed eventi pomeridiani e serali aperti alla cittadinanza, spettacoli, musica e altro, tra cui laboratori, entrando in carcere e in ospedale con i libri, per una cultura dei libri come bene sociale sempre più necessario. La formula della rassegna, rinnovata con un calendario on line e modalità multicanale, tra webinar e podcast, nella speranza di un finale in primavera di nuovo in presenza, resta quella apprezzata nelle passate edizioni in cui sono stati ospitati Pennac, Grossman, Sepúlveda, Adonis, Falcones, De Carlo, Giordano, Magris, Vassalli e molti altri scrittori, che anche quest’anno incontrano i giovani dentro e fuori le loro scuole, con webinar in streaming, sempre con un’apertura al pubblico adulto. Scrittori&giovani coinvolge attivamente gli studenti che leggono i libri degli autori prima di Incontrarli on line grazie a una larga distribuzione di copie, che è l’elemento di originalità e di investimento del festival, anzi una delle ragioni che hanno vinto le paure del momento proprio per la richiesta pressante delle scuole di avere a disposizione libri, in formato sia cartaceo che e-book. L’obiettivo è sempre diffondere il piacere e l’interesse della lettura, mai scontato in un’epoca tanto visuale e tecnologica quanto distratta come la nostra, con un valore aggiunto: avere l’opportunità di trovarsi faccia a faccia con personalità del panorama letterario internazionale.

Il festival Scrittori&giovani è organizzato con contributo di Fondazione CRT, Regione Piemonte e Comune di Novara-Biblioteca Civica Negroni, a cura del Centro Novarese di Studi letterari con la segreteria organizzativa di Interlinea e il patrocinio di Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca-Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte-Ufficio XI Provincia di Novara, UPO-Università del Piemonte Orientale, ATL della Provincia di Novara e Ministero per i Beni e le Attività Culturali-Centro per il libro e la lettura, con sponsor tecnico Cef Publishing Centro Europeo di Formazione (B-Corp) e la collaborazione di Libreria Lazzarelli; Fondazione Teatro Coccia, Fondazione Nuovo Teatro Faraggiana; Fondazione Marazza, Fondazione Educatt; Laboratorio di editoria dell’Università Cattolica di Milano; Libreria laFeltrinelli Point di Arona; Mondadori Bookstore di Vercelli; Casa Circondariale di Novara; Associazione Amici della Dedalo; Istituto Storico Fornara, con le case editrici dei libri presentati nel festival, tra cui

Nel progetto di Scrittori&giovani per accostare i giovani in modo attivo al mondo della scrittura, della cultura e dei libri, anche superando i problemi causati dal Coronavirus, sono prolungate alla primavera le attività collaterali in presenza e in particolare con: laboratorio di scrittura in carcere a cura di Antonio Ferrara; laboratorio di social news per studenti per l’aggiornamento della pagina Facebook del festival e la realizzazione di una newsletter finale, su carta e in formato digitale; laboratorio di editoria di avvicinamento al mondo e alle professioni del libro per i giovani, in collaborazione con Laboratorio di editoria dell’Università Cattolica ed Educatt, con realizzazione di un e-book per racconti e testi nati dal confronto con gli autori e dallo stimolo dei docenti; laboratorio di scrittura per giovani disabili, su richiesta; laboratorio di social video su montaggio e creazione di contenuti multimediali on line in preparazione al contest “Booktrailer Scrittori&giovani” perché oggi l’informazione viaggia soprattutto tramite video e social network e il booktrailer è uno strumento sempre più utilizzato per far conoscere un libro e suscitarne curiosità nel lettore.



«Bisogna restare, accettare lo scandalo della peste, cominciare a camminare nelle tenebre e tentare di fare il bene» (Albert Camus).



Segreteria e ufficio stampa: Francesca Galli e Caterina Tognetti: festival@letteratura.it, 0321 1992282, www.scrittoriegiovani.it



PROGRAMMA FESTIVAL “SCRITTORI&GIOVANI” 2020

le contaminazioni


On line dal 18 al 29 novembre 2020

Eventi e laboratori in presenza: inverno-primavera 2021



MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE

Due lectio magistralis di inaugurazione

ore 10; ITT Fauser, Novara (evento pubblico su prenotazione)

Björn Larsson: Scrivere e leggere con il Covid-19

a partire da Diario di bordo di uno scrittore e L´ ultima avventura del pirata Long John Silver (Iperborea) con presentazione di Roberto Cicala



ore 12: Liceo Scientifico Antonelli, Novara

Silvano Petrosino: Contaminarsi di cultura

a partire da Lo scandalo dell’imprevedibile (Interlinea)



GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE

ore 10: Istituto Professionale Ravizza, Novara

incontro con Federica Gasbarro a partire da Diario di una striker. Io e Greta per il clima dalle piazze all’ONU (Piemme)


ore 18: Biblioteca Civica Negroni Novara (evento pubblico)

Contaminazioni tra parole e immagini per le nuove generazioni
Tavola rotonda a partire da La fabbrica della fantasia (Edizioni Santa Caterina)

con Roberto Piumini, Mariagrazia Mazzitelli e gli autori del Master Professioni e prodotti dell´editoria dell’Università di Pavia

(evento all’interno del ciclo “Giovedì letterari in biblioteca”)



VENERDÌ 20 NOVEMBRE

ore 10: ISS Lagrangia, Vercelli

incontro con Alessandro Barbaglia a partire da Nella balena (Mondadori)


ore 11.30: Liceo artistico Casorati, Novara

incontro con Elisa Macellari a partire da Papaya Salad (Bao Publishing),
in dialogo con Veronica Carratello



LUNEDÌ 23 NOVEMBRE
ore 10: Liceo Classico e Linguistico Carlo Alberto, Novara

incontro con Levi Henriksen a partire da Norwegian Blues e Il lungo inverno di dan Kaspersen (Iperborea)



MARTEDÌ 24 NOVEMBRE

ore 10: ISS Bonfantini, Novara

incontro con Matteo Righetto a partire da I prati dopo di noi (Feltrinelli)


ore 10, ISS Fermi, Arona

incontro con Silvia Avallone a partire da Un’amicizia (Rizzoli)


ore 18: ITE Mossotti, Novara, in collaborazione con Fondazione Marazza (evento pubblico su prenotazione)

incontro con Loredana Lipperini a partire da La notte si avvicina (Bompiani)



GIOVEDÌ 26 NOVEMBRE

ore 10: Liceo Artistico Casorati, Novara (evento pubblico su prenotazione)

incontro con Riccardo Falcinelli a partire da Figure. Come funzionano le immagini dal Rinascimento a Instagram e Critica portatile al visual design (Einaudi)


ore 11,30: ITI e ITC Leonardo da Vinci, Borgomanero

incontro con Gabriele Clima a partire da Black boys (Feltrinelli)



VENERDÌ 27 NOVEMBRE

ore 10: Liceo Scientifico Galilei, Borgomanero

ore 12: Liceo Linguistico e delle Scienze Umane Galilei, Gozzano

incontro con Dacia Maraini a partire da Trio (Rizzoli)



ore 13,30: Liceo delle Scienze Umane ed Economico Sociale Bellini, Novara,
incontro con Sahar Mustafah a partire da La tua bellezza (Marcos y Marcos)



SABATO 28 NOVEMBRE

ore 20,30: YouTube Teatro Coccia (evento pubblico)

Cassandra, in te dormiva un sogno: opera virtuale multimediale su musica Marco Podda



DOMENICA 29 NOVEMBRE

ore 16: Scuola di Musica Dedalo, Novara (evento pubblico)

Fin del Mundo: contaminazioni di popoli e confini
Reading musicale a partire dal libro di Laura Pariani Le montagne di don Patagonia di (Interlinea) con intervento dell’autrice, letture di Eleonora Calamita, interpretazioni di Francesco Cordeo alla fisarmonica



ALCUNE ATTIVITÀ COLLATERALI SUCCESSIVE

*Casa Circondariale, Novara. Contaminiamoci di parole: scrivere per sentirsi liberi: corso di scrittura creativa in carcere a cura di Antonio Ferrara

*Laboratorio giornalistico ed editoriale con realizzazione di e-book e della newsletter del festival

*Concorso Booktrailer Scrittori&giovani: scadenza bando febbraio 2021

*Premio Novara Terra degli aironi/Dante Graziosi con mostra bibliografica



Per gli eventi on line sono indicate le sedi di riferimento da cui si attivano i collegamenti



Gli eventi pubblici saranno visibili sulle pagina Facebook:
@festivalScrittoriegiovani e @novaraletteratura

Per gli eventi pubblici su prenotazione contattare festival@letteratura.it
per ricevere il link di collegamento (fino ad esaurimento posti)



www.scrittoriegiovani.it – festival@letteratura.it – 0321 1992282

 

ALTRE NOTIZIE

Dopo la pandemia solo il 6% delle imprese tornerà senza smart working Digitalizzazione prioritaria per il 67%
Ricerca “Future of Work 2020” di Osservatorio Imprese Lavoro Inaz e Business International
Leggi tutto
IL SINALP INVITA I SICILIANI A DENUNCIARE IL FEDERALISMO DEI RICCHI
Questo Governo Nazionale continua imperterrito nella distruzione del Sud facendo propria, al contrario, la famosa ma...
Leggi tutto
Giornata internazionale delle persone con disabilità 2020
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani vuole ricordare che il prossimo 3 dicem...
Leggi tutto
A.N.A.S. PensiamocInsieme ha organizzato una videochiamata con Babbo Natale
Quest’anno in molti hanno voluto anticipare la magia natalizia, provvedendo già agli inizi del mese di Novemb...
Leggi tutto
Nota del Forum del Terzo settore della Sicilia sul piano regionale per la ripresa e la resilienza
Abbiamo avuto modo di leggere il piano regionale per la ripresa e la resilienza preparato dalla Giunta di Governo della Sicilia e non abbiamo capito s...
Leggi tutto
Un bambino e l’amore sconfinato per i libri durante la guerra civile in Mali “La lezione dell’elefante” nuovo romanzo di Marco Rizzo
Un bambino e l’amore sconfinato per i libri
durante la guerra civile in Mali Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web