Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 22/10/2020 da Rossana Battaglia

Sanità Sicilia, incontro ieri in assessorato regionale sull´emergenza Covid-19. Allarme della Ugl sulla carenza di personale:

Sanità

"In questa fase segnata dalle seconda ondata del virus all´emergenza sanitaria si è nuovamente aggiunta quella della carenza del personale sanitario." A lanciare l´allarme è stata ieri la Ugl Sicilia durante l´incontro del Comitato regionale con le quattro sigle sindacali confederali convocato dall´assessore regionale della Salute Ruggero Razza. "Se dalla riapertura delle attività ad oggi abbiamo avuto sicuramente il tempo per organizzare reparti, attrezzature, strutture, profilassi e strategie di intervento, in pochi mesi di certo non è stato facile rimpiazzare medici, infermieri ed operatori venuti man mano a mancare per quiescenza - hanno detto chiaramente Carmelo Urzì e Raffaele Lanteri segretari, rispettivamente, delle federazioni Sanità e Medici - mentre è quasi impossibile trovare impiegati in sovrannumero per la gestione delle attività legate al Covid-19 e nel contempo proseguire con la normale attività ospedaliera. Sappiamo bene che si tratta di un problema atavico che peraltro, come Ugl, denunciamo ormai da tempo, dato che il collo di bottiglia venutosi a creare nelle scuole di specializzazione non ha consentito di avere un numero adeguato di professionisti sul territorio. Crediamo quindi che la soluzione del "training on the job" che l´assessore Razza ha immaginato possa essere benissimo esportata anche a livello nazionale perchè c´è davvero bisogno di un numero elevato di professionisti, per rimpolpare un sistema sanitario nazionale già in evidente difficoltà in tema di risorse umane prima dello scoppio della pandemia. Abbiamo anche sottolineato l´urgenza di avviare una campagna per il cosiddetto "accesso responsabile" nelle strutture ospedaliere, aumentando contemporaneamente il livello di protezione (controlli più serrati ai varchi e percorsi differenziati tra dipendenti e utenti) per chi in ospedale lavora, poichè proprio in questo momento bisogna evitare il rischio di far diventare untore chi è invece chiamato a dover curare le persone. Al pronto soccorso ed in ospedale ci deve andare solo chi ne ha urgente bisogno, le prestazioni non impellenti possono essere rinviate - hanno tuonato Urzì e Lanteri. Riteniamo, infine, sia necessario una distribuzione dei carichi demandando agli ospedali più piccoli l´urgenza della cura di patologie minori, lasciando ai grandi nosocomi le prestazioni più complicate connesse all´utilizzo delle tecnologie, così come invochiamo ancora una volta l´apertura del punto di emergenza e urgenza dell´ospedale San Marco di Catania. Un polo Covid-19 così importante per l´intera Sicilia orientale non può essere sprovvista del pronto soccorso già previsto e oltretutto pronto, in modo di evitare l´assurda spola di pazienti che ancora oggi continua ad essere frequente con il Policlinico. Siamo certi che quanto da noi proposto - concludono - ancora una volta verrà preso in considerazione dall´Assessorato, fermo restando che come Ugl continueremo a rimanere vigili e propositivi in questa battaglia contro il virus silente." Durante la riunione intanto, fanno sapere dalla Ugl, si è anche parlato degli incentivi agli operatori, come da protocollo di intesa firmato lo scorso giugno, che comprenderanno anche la platea di operatori della Seus 118, ma anche delle somme che l´assessore ha reperito ed impegnato per il rinnovo del contratto collettivo Aiop - Aris per i lavoratori dello stesso 118."

 

ALTRE NOTIZIE

Dopo la pandemia solo il 6% delle imprese tornerà senza smart working Digitalizzazione prioritaria per il 67%
Ricerca “Future of Work 2020” di Osservatorio Imprese Lavoro Inaz e Business International
Leggi tutto
IL SINALP INVITA I SICILIANI A DENUNCIARE IL FEDERALISMO DEI RICCHI
Questo Governo Nazionale continua imperterrito nella distruzione del Sud facendo propria, al contrario, la famosa ma...
Leggi tutto
Giornata internazionale delle persone con disabilità 2020
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani vuole ricordare che il prossimo 3 dicem...
Leggi tutto
A.N.A.S. PensiamocInsieme ha organizzato una videochiamata con Babbo Natale
Quest’anno in molti hanno voluto anticipare la magia natalizia, provvedendo già agli inizi del mese di Novemb...
Leggi tutto
Nota del Forum del Terzo settore della Sicilia sul piano regionale per la ripresa e la resilienza
Abbiamo avuto modo di leggere il piano regionale per la ripresa e la resilienza preparato dalla Giunta di Governo della Sicilia e non abbiamo capito s...
Leggi tutto
Un bambino e l’amore sconfinato per i libri durante la guerra civile in Mali “La lezione dell’elefante” nuovo romanzo di Marco Rizzo
Un bambino e l’amore sconfinato per i libri
durante la guerra civile in Mali Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web