Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 23/09/2020 da Rossana Battaglia

Il ministro per il Sud Provenzano e il presidente Musumeci interverranno giovedì 24 settembre a Caltagirone per le conclusioni della due giorni dedicata alla Giornata nazionale della Bioeconomia

Il
Il ministro per il Sud Provenzano e il presidente Musumeci
interverranno giovedì 24 settembre a Caltagirone per le conclusioni della due giorni dedicata alla Giornata nazionale della Bioeconomia

Si comincia mercoledì 23 settembre (a Villa Patti) e si conclude giovedì 24 settembre (a Palazzo Libertini) a confronto investitori, imprese,
associazioni di settore, mondo della ricerca e istituzioni


Il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano e il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci interverranno a Caltagirone giovedì 24 settembre, alle 12,30, a Palazzo Libertini, per le conclusioni della seconda Giornata nazionale della Bioeconomia che, lanciata dal Cluster Spring e da Assobiotec-Federchimica, vedrà la città della ceramica ospitare, mercoledì 23 e giovedì 24, un convegno - presenti investitori, imprese, associazioni di settore, mondo della ricerca e istituzioni - per discutere della bioeconomia circolare come leva di sviluppo territoriale partendo dal caso Sicilia. Con alcuni dei maggiori stakeholder nazionali e regionali del settore, l´evento, organizzato con l’impegno attivo del Comune di Caltagirone e il patrocinio dell’Irfis - Finanziaria per lo sviluppo della Sicilia -, mira a raccontare come la bioeconomia sia una realtà oggi già consolidata, sulla quale occorre puntare per conciliare crescita economica e sostenibilità ambientale. Tutto questo nella cornice del Green New Deal e di ripartenza in un periodo complicato caratterizzato dall´emergenza Covid19.

Dopo il saluto del vescovo della Diocesi di Caltagirone, Calogero Peri, mercoledì 23 settembre, la Giornata nazionale della Bioeconomia sarà aperta, alle 17, a Villa Patti, dal workshop animato dal confronto con le imprese, su: “Come finanziare la bioeconomia circolare”. I lavori saranno introdotti e coordinati da Mario Bonaccorso (Assobiotec-Federchimica, Cluster nazionale della Chimica verde Spring). Seguiranno gli interventi di: Anna Monticelli (Head of Circular Economy Desk Intesa San Paolo Innovation Center), Adolfo Landi (presidente Ircac – Istituto regionale per il credito alla cooperazione), Giacomo Gargano (commissario Irfis-FinSicilia Spa), Paolo Praticò (responsabile Area Grandi investimenti e Sviluppo imprese Invitalia), Giovanni Scrofani (responsabile Fondo Minibond Zenit Sgr Spa), Carmelo Frittitta (Dg Dipartimento Attività produttive Regione siciliana). Seguiranno, alle 19, il concerto di allievi e docenti dell’Istituto musicale “Pietro Vinci” (direttore Joe Schittino, coordinatore artistico Davide Sciacca) e, alle 19,45, una degustazione di prodotti agroalimentari ed enogastronomici di aziende di Caltagirone e del Calatino.

Giovedì 24 settembre, nel suggestivo Salone vescovile a Palazzo Libertini, «restituito alla fruizione pubblica – afferma il sindaco Gino Ioppolo – e pronto ad accogliere gli autorevoli partecipanti a un evento così significativo», si terrà la sessione plenaria, sul tema: “La bioeconomia circolare in Sicilia: dalla ricerca all’industria”.

Alle 9 la presentazione della giornata a cura di Mario Bonaccorso (Assobiotec-Federchimica, Cluster nazionale della Chimica verde Spring), quindi i saluti del sindaco di Caltagirone Gino Ioppolo e del presidente del Consiglio comunale Massimo Alparone.

Alle 10.15 il confronto fra esponenti del mondo della ricerca (Fedra Francocci, ricercatrice Cnr; Giuseppe Scuderi, presidente Parco scientifico e tecnologico della Sicilia; Giuseppe Li Volti, presidente Stazione sperimentale regionale Granicoltura; Paolo Guarnaccia, Facoltà di Agraria Università di Catania) e, alle 10.45, quello fra i rappresentanti del mondo dell’industria (introduce e coordina il docente universitario Emanuele Montemolli); partecipano l’amministratore unico di Kalat Impianti Srl Vincenzo Ciffo, il presidente di Etna Biotech Reinhard Rudolf Gluck, il presidente di Etd Project Development – partner Bay Wa r.e. Bioenergy Gmbh, il presidente di Renovo Bioeconomy Spa Stefano Arvati (il Gruppo Renovo, supportato da partner locali ed Enti di ricerca siciliani, dal 2017 opera nell´area per realizzare un “Polo della Bieconomia circolare), l’amministratore delegato di Bioinagro Vincenzo Morreale e la cofounder Orange Fiber Enrica Arena. Alle 11.15 Serena Fumagalli (Direzione Studi e Ricerche Intesa San Paolo) punterà i riflettori su: “La bioeconomia in Italia”. Alle 11.45 tavola rotonda su: “Una bioeconomia circolare per la Sicilia”, con gli interventi di Anna Monticelli (Head of Circular Economy Desk Intesa San Paolo Innovation Center), Vittoria Catara (Università di Catania). Gioacchino Fazio (Università di Palermo), Francesco Paolo La Mantia (Comitato tecnico-scientifico Cluster Spring), Paolo Praticò (responsabile Area Grandi investimenti e Sviluppo imprese Invitalia), Nicola Semeraro (presidente Rilegno) e Sebastiano Ricupero (dirigente Area urbanistica Comune di Caltagirone). Infine, le conclusioni del presidente della Regione siciliana Nello Musumeci e del ministro per il Sud Giuseppe Provenzano. 

 

ALTRE NOTIZIE

"Mieloma Ti Sfido": torna in Sicilia la campagna contro la malattia con testimonial Aldo Montano
In piazza Università a Catania l´installazione ideata da AIL e dall´associa...
Leggi tutto
Covid: Turano, serve affrontare situazione con responsabilità
L´assessore alle Attività produttive: "Dpcm ci mette in difficoltà, tenere conto esigenze territori...
Leggi tutto
48° Anniversario dell´omicidio di Giovanni Spampinato
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina dei Diritti Umani in occasione del 48° anniversario dell’...
Leggi tutto
Asp Trapani
La direzione strategica dell’Asp di Trapani ha attivato il numero verde 800402346, per rispondere alle richie...
Leggi tutto
Affermazioni Papa Francesco
Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani condivide il pensiero del Papa in relaz...
Leggi tutto
SINALP SICILIA CHIEDE RISPOSTE IMPATTO ECONOMICO E SOCIALE DELLA PANDEMIA STRATEGIE GOVERNATIVE
La Pandemia ha messo a nudo tutte le criticità del nostro sistema socio/economico che negli ultimi 25 anni...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web