Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 23/04/2019 da Direttore

Il ministro Costa sostiene la campagna plastic-free del M5S: ´Facciamo piccole cose, ma molto concrete´

Il
Al Castello di Milazzo si è parlato anche di ddl SalvaMare, Raffineria, Area marina Capo Milazzo. 
Trizzino (M5S): “La plastica è diventata il primo nemico dell’uomo, come l’amianto dobbiamo metterla al bando”


MILAZZO (ME) - 23 aprile 2019 - Il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, è stato il testimonial, oggi, della campagna “plastic free” promossa dal gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle all’Ars. Nella sala del Castello di Milazzo dove si è tenuto l’incontro, una scenografia d’eccezione: lo scheletro del capodoglio ‘Siso’, lungo 15 metri, ucciso dalla plastica ingerita e dalle reti dei pescatori, tragica rappresentazione del danno ambientale dovuto all’invasione della plastica. Presenti all’incontro i parlamentari nazionali Francesco D’Uva, Grazia D’Angelo, Antonella Papiro e Barbara Floridia e i regionali Francesco Cappello, Stefania Campo, Antonio De Luca, Luigi Sunseri, Giampiero Trizzino e Valentina Zafarana. 


“Il nuovo nemico dell’uomo è la plastica - ha dichiarato Trizzino, primo firmatario del ddl ‘plastic free’, già approvato in commissione Ambiente e Territorio - e i numeri sono eclatanti: ne produciamo ogni anno 136 chili a testa, 8 milioni di tonnellate finiscono ogni giorno in mare, al ritmo di un camion al minuto. Il capodoglio che abbiamo alle spalle è il simbolo di questo problema e la nostra battaglia vuole eliminare i prodotti monouso in plastica a cominciare dai luoghi pubblici. La Sicilia, una volta approvata la legge, sarà la prima regione d’Italia anti-plastica, con i divieti e sanzioni per i trasgressori. Un impegno che è importante come quello contro l’amianto, che fu messo al bando vent’anni fa. Quello dei rifiuti non è solo un problema amministrativo o politico, ma è soprattutto culturale, e mi piace ripetere che l’immondizia è l’autoritratto della società, dei suoi cambiamenti, della sua cultura e in una certa misura del suo destino. Cominciamo quindi a parlare di materiali riciclabili, cioè di risorse, e andiamo verso il cento per cento di differenziata. La legge ‘plastic free’ è un cambio di passo nella mentalità, che dobbiamo imporci”. 

“Noi abbiamo una visione - ha sottolineato il ministro nel suo intervento - e vogliamo fare piccole cose ma molto concrete, una dietro l’altra e con risultati misurabili. La campagna plastic free, così come il disegno di legge SalvaMare adottato dal Consiglio dei ministri, sono veicoli per ricordarci che si può costruire un mondo migliore, dove la gente non si ammala di tumori perché respira aria maledetta, dove il mare non è pieno di plastiche che entrano nella catena alimentare, dove i rifiuti non vengono seppelliti e non gli si dà fuoco. Proprio in questo territorio abbiamo fatto tante di queste piccole cose, come aver detto no all’inceneritore nella Valle del Mela e ancora l’Area marina protetta di Capo Milazzo, che segna un modo diverso di concepire il territorio, fare economia e turismo senza danneggiare nessuno. Ora il Consiglio comunale faccia in fretta la sua parte perché l’iter possa proseguire. Poi c’è il caso della Raffineria, per la quale ho già firmato il decreto ministeriale per decretare che lo stabilimento riduca le emissioni in atmosfera di almeno il 50 per cento. I cittadini hanno il diritto di vivere sereni nel proprio territorio”. 

Nel corso dell’incontro, Carmelo Isgrò, direttore del MuMa (Museo del Mare di Milazzo) ha raccontato la toccante storia del recupero del capodoglio ‘Siso’ e della musealizzazione dei resti a scopo educativo, operazione in cui ha creduto fino a realizzarla. Inoltre è stata presentata l’esperienza della prima scuola “plastic-free” d’Italia, l’Istituto “Bersagliere Urso Mendola” di Favara, in provincia di Agrigento: i piccoli alunni hanno consegnato una lettera al ministro con una serie di richieste ambientali.


 

ALTRE NOTIZIE

La società Mazara calcio comunica il costo dei biglietti per la gara di domenica con il Don Carlo Misilmeri
La società Mazara calcio comunica che per la gara di campionato MAZARA – DON CARLO MISILMERI, (valevole per la seconda giornata del torneo di e...
Leggi tutto
Campobello - contributi per la fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo
L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Castiglione rende noto che la Regione ha attivato le procedure per l’...
Leggi tutto
Mentre i poveri combattono una guerra senza fine, c´è chi vince senza combattere
Molto spesso si è soliti soffermarsi sulla questione dei salari minimi (la guerra dei poveri), quando invece l’attenzione dovrebbe essere rivol...
Leggi tutto
Da domani le iniziative della “Settimana della Legalità Giudici Saetta Livatino” 2019
Primi appuntamenti da domani del cartellone 2019 che interesserà ben più dei cinque comuni e delle tre...
Leggi tutto
Teatro terapia: prima sessione gratuita a Milano e Roma Appuntamento a Roma, mercoledì 25 settembre al Teatro Keiros, in via Padova 38/a.
A Milano, venerdì 27 settembre alle 20,30 presso lo Spazio Arti Naturali in corso Italia 49
Premio nazionale Liolà 2019: XX Edizione omaggio a Luigi Pirandello
LO SCRITTORE PALERMITANO ANDREA GIOSTRA INSIGNITO DELL’ONORIFICENZA DI “ACCADEMICO DI SICILIA”
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web