Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 20/04/2019 da Direttore

MARSALA: SERVIZI ANTIDROGA DEI CARABINIERI, IN DUE FINISCONO IN MANETTE

MARSALA:
Si fanno sempre più intensi i servizi di controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Marsala che nei giorni appena trascorsi, hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, i marsalesi LICARI Massimo classe ’74 e LA SPEZIA Michele del ’65, entrambi gravati da precedenti di polizia.
Nello specifico, nella mattinata di sabato 13 aprile u.s., i militari della Sezione Radiomobile, alle dipendenze del Luogotenente Antonio Pipitone, nel corso di un controllo nell’abitazione del LICARI, già sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare, hanno rinvenuto all’interno di un beauty case nascosto in una valigia, circa 60 grammi di sostanza stupefacente verosimilmente marijuana, suddivisa in 27 dosi, già pronte per essere immesse sul mercato della droga. Inoltre, a supportare ulteriormente l’ipotesi che l’ingente quantitativo non fosse ad esclusivo uso personale del LICARI, veniva trovato un block notes sul quale erano annotati cifre e nominativi, una vera e propria contabilità dei proventi dello spaccio e la somma in denaro complessiva di circa 260 euro suddivisa in banconote di vario taglio, oltre a un bilancino di precisione e materiale adibito al confezionamento. All’interno di un cassetto, inoltre, i Carabinieri hanno trovato anche 5 stecche di tabacchi lavorati esteri, privi del sigillo del monopolio di Stato e pertanto sottoposte a sequestro amministrativo. Fermato per detenzione ai fini di spaccio e contrabbando di tabacchi lavorati esteri, il LICARI veniva condotto presso la caserma “Silvio Mirarchi” dove, all’esito degli accertamenti svolti sul suo conto, veniva tratto in arresto; il Giudice della Procura di Marsala, a seguito del rito direttissimo, oltre a convalidare l’arresto, ha applicato nei confronti del reo, la misura cautelare degli arresti domiciliari. 
Poche ore dopo, il Tribunale di Sorveglianza di Palermo, valutata l’inclinazione a delinquere del soggetto già sottoposto a detenzione domiciliare per altri reati, disponeva la sospensione della suddetta misura alternativa e la sostituzione con quella più afflittiva della detenzione presso il carcere di Trapani, dove il LICARI è stato immediatamente condotto.
In manette anche il 53enne Michele LA SPEZIA che, durante un mirato servizio antidroga sempre ad opera dei militari della Sezione Radiomobile, nella serata di mercoledì 17 aprile u.s. è stato sorpreso in possesso di circa 70 grammi di stupefacente del tipo hashish. Fermato per un controllo, il LA SPEZIA al termine di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 6 dosi di stupefacente. Il controllo, esteso anche nella sua abitazione, ha permesso di trovare il restante stupefacente oltre al bilancino di precisione e la carta stagnola utilizzata per confezionare le dosi. Dichiarato in stato di arresto e accompagnato a Villa Araba, presso gli Uffici della Compagnia Carabinieri, al termine degli accertamenti effettuati sul suo conto veniva messo a disposizione dell’A.G. lylibetana che disponeva per il LA SPEZIA gli arresti domiciliari in questa sede in attesa dell’udienza di convalida. All’esito di quest’ultima, il Giudice per le indagini preliminari di Marsala, ha disposto per il reo la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Marsala.

Trapani, 20 aprile 2019 

 

ALTRE NOTIZIE

La società Mazara calcio comunica il costo dei biglietti per la gara di domenica con il Don Carlo Misilmeri
La società Mazara calcio comunica che per la gara di campionato MAZARA – DON CARLO MISILMERI, (valevole per la seconda giornata del torneo di e...
Leggi tutto
Campobello - contributi per la fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo
L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Castiglione rende noto che la Regione ha attivato le procedure per l’...
Leggi tutto
Mentre i poveri combattono una guerra senza fine, c´è chi vince senza combattere
Molto spesso si è soliti soffermarsi sulla questione dei salari minimi (la guerra dei poveri), quando invece l’attenzione dovrebbe essere rivol...
Leggi tutto
Da domani le iniziative della “Settimana della Legalità Giudici Saetta Livatino” 2019
Primi appuntamenti da domani del cartellone 2019 che interesserà ben più dei cinque comuni e delle tre...
Leggi tutto
Teatro terapia: prima sessione gratuita a Milano e Roma Appuntamento a Roma, mercoledì 25 settembre al Teatro Keiros, in via Padova 38/a.
A Milano, venerdì 27 settembre alle 20,30 presso lo Spazio Arti Naturali in corso Italia 49
Premio nazionale Liolà 2019: XX Edizione omaggio a Luigi Pirandello
LO SCRITTORE PALERMITANO ANDREA GIOSTRA INSIGNITO DELL’ONORIFICENZA DI “ACCADEMICO DI SICILIA”
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web