Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 16/04/2019 da Direttore

MARSALA: GIOVANE MARSALESE TENTA IL SUICIDIO. SALVATO DAI CARABINIERI.

MARSALA:
Un intervento tempestivo e provvidenziale quello effettuato dai Carabinieri della Sezione Radiomobile di Marsala nella serata del 14 aprile u.s., che ha consentito di salvare in extremis un giovane che, in un momento di profonda disperazione, stava per compiere l’insano gesto di togliersi la vita. 
Sono le ore 20:30 circa di domenica sera quando, presso la sede della Compagnia Carabinieri di Marsala si presentava una giovane donna- accompagnata da alcuni familiari - profondamente preoccupata per il comportamento posto in essere dal compagno. Lo stesso, infatti, dopo essersi allontanato dalla propria abitazione a bordo della sua autovettura, inviava una serie di messaggi a familiari ed amici contenenti intenzioni suicidarie. I Carabinieri avviavano immediatamente le ricerche con esito positivo, infatti, tramite la localizzazione satellitare del veicolo a lui in uso - riuscivano ad individuarne la posizione.
Quando i militari giungono sul posto, la situazione appare subito critica, infatti, il giovane, all’interno della propria autovettura, legando la cintura dei pantaloni al poggiatesta dell’auto, stava tentato il suicidio mediante impiccagione. Dopo averlo liberato dal cappio creato, i Carabinieri riscontravano l’assenza dei parametri vitali ma, senza perdersi d’animo, tentavano il tutto per tutto avviando le previste procedure di rianimazione c.d. BLS (Basic Life Support) in attesa dei sanitari del 118. Il massaggio cardiaco e le insufflazioni eseguite senza sosta dai tre militari operanti, permettevano al giovane di riacquistare una attività respiratoria e cardiaca debole ma sufficiente ad attendere l’arrivo dell’ambulanza per il successivo trasporto presso il Pronto Soccorso di Marsala, ove lo stesso veniva ricoverato non in pericolo di vita. 
La professionalità dei militari dell’Arma, caratterizzata dalla volontà di ampliare e migliorare le proprie competenze, al fine di essere sempre più di aiuto al cittadino, ha reso possibile il salvataggio di questo giovane che stava per cedere ad un momento di sconforto, infatti i Carabinieri operanti avevano seguito un apposito corso di primo soccorso.

Trapani, 16 aprile 2019 

 

ALTRE NOTIZIE

La società Mazara calcio al lavoro per costruire una squadra forte e competitiva
Finito lo scorso campionato regionale di Eccellenza, girone A, la società canarina non si è mai fermata. Il presidente Davide Titone dop...
Leggi tutto
OBBLIGO DI TENERE PULITI I TERRENI PER PREVENIRE GLI INCENDI DAL 15 GIUGNO CONTROLLI SUL TERRITORIO COMUNALE
L´ordinanza sindacale dello scorso Maggio ha indicato il 14 Giugno quale termine
Leggi tutto
Festival Sudamericana 2020 - San Ginesio (MC)
Il Festival Sudamericana nasce nell’agosto 2013 a San Ginesio (MC) ed è un progetto artistico realizza...
Leggi tutto
“Live from Messina for AISM” dalla Sicilia l’evento musicale che unisce l’Italia
6 giugno h 18.30
Festa della Repubblica: il 2 giugno corona d’alloro davanti il monumento ai caduti nella villa comunale.
Castellammare del Golfo: Nella serata di ieri il palazzo municipale illuminato con il tricolore Leggi tutto
5 giugno (Giornata mondiale dell´Ambiente)
GRAND TOUR IN ITALIA TRA CULTURA E NATURA

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web