Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Economia il 15/01/2014 da Michele Caltagirone

Settore lapideo, le imprese non dovranno più pagare i canoni per gli scarti di lavorazione

Settore
Anche l´aula, dopo la competente commissione e lo stesso Governo che lo ha fatto proprio, ha approvato l´emendamento che cancella dalla legge regionale 15 maggio 2013 n. 9 l´articolo che impone i canoni per gli scarti e sottoprodotti di lavorazione e per le pietre ornamentali.
Un provvedimento che gli operatori del settore avevano denunciato essere, nei fatti, una doppia tassazione per la stessa finalità (il recupero ambientale) e potenzialmente un fattore deprimente delle attività economiche legate alle attività estrattive. L´emendamento era stato proposto dai parlamentari Girolamo Fazio, Baldo Gucciardi e Paolo Ruggirello, ma nel corso della seduta d´aula e della discussione sulla legge di stabilità aveva trovato l´opposizione del M5S. A sostegno dell´emendamento sono intervenuti sia Fazio che Gucciardi ed anche l´onorevole Girolamo Turano. Alla fine l´aula ha accolto l´orientamento della deputazione trapanese.
«Probabilmente - spiega Fazio - alcuni colleghi contrari all´emendamento avevano ritenuto che si volesse glissare sul recupero ambientale e sulla tutela paesaggistica, ma l´emendamento nel cancellare un balzello inaccettabile per le attività produttive del settore lapideo dispone con altrettanta accortezza un aggiornamento della precedente normativa e va a confermare ed incrementare i versamenti per opere di recupero ambientale a carico degli esercenti delle attività di cava con un 50% in più e fino ad un tetto massimo elevato (dai vecchi 50 milioni di lire) fino a 50.000 euro per ciascuna azienda».
«Sono somme - ricorda il presidente del Gruppo Misto - che per una percentuale del 20% la Regione mette a disposizione dei Comuni interessati per la realizzazione di opere di recupero e riqualificazione ambientale. Qualora siano interessati più Comuni il previsto 20% va ripartito sulla base della superficie di cava approvata ricadente in ciascun Comune». 
“Mantenere insopportabili tasse su aziende che danno lavoro a cinquemila persone e creano un indotto importante anche sui porti di Trapani e Palermo – ha invece sottolineato Baldo Gucciardi - sarebbe stato  un atto contro un settore che dà occupazione e che è protagonista di esportazioni dalla Sicilia a tutto il mondo. La norma da me presentata e sostenuta anche dall’onorevole Fazio e da altri parlamentari non solo della provincia di Trapani - conclude -  impedirà la chiusura di tante piccole imprese che lavorano con il marmo”.  

Commenti
23/01/2014 - e che fine faranno gli scarti vecchi e nuovi´? CHE FINE HA FATTO IL RUOLO DI TUTELA DELL´AMBIENTE DELLA REGIONE SICILIANA, CHE LUCRA DALLA TARES UNA QUOTA DEI CITTADINI PR LA TUTELA AMBIENTALE? (giuseppe Ingardia)

 

ALTRE NOTIZIE

Formazione ed informazione per addetto alla torretta di avvistamento incendi boschivi
Cultura, formazione ed informazione sono le parole chiavi per migliorare la qualità della vita dell´uomo, restare legato ai tempi e creare i pr...
Leggi tutto
Criterium interforze Salvo d´Acquisto criterium podistico
Il prossimo 15 settembre a Palermo, anche con il patrocinio non oneroso della rete associativa ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) zonale ...
Leggi tutto
la X° edizione della Caccia al Tesoro coinvolgendo i più piccoli in una fantastica esperienza, ludica, ed educativa
Anche quest’anno la Pro Loco Vitese propone la X° edizione della Caccia al Tesoro coinvolgendo i più piccoli in una fantastica esperienza, l...
Leggi tutto
Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, sarà lunedì 22 luglio in Sicilia
Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, sarà lunedì 22 luglio in Sicilia p...
Leggi tutto
Arrestati dai Carabinieri due giovani dediti ai furti nel trapane
Nella giornata di ieri, venerdì 19 luglio, i Carabinieri delle Stazi...
Leggi tutto
Arrestato a Castellamare del Golfo ricercato su tutto il territorio nazionale
Nella mattina di venerdì scorso personale della Sezione Volanti del Commissariato di Castellammare del Golfo e della Sottosezione Polizia Stra...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web