Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 10/01/2019 da Direttore

Pall.Trapani: I numeri dell´Eurobasket Roma

Pall.Trapani:
Il basket di coach Fabio Corbani è storicamente fatto da tanti punti nelle mani, uso massiccio del tiro da tre, anche in transizione e, più in generale, da un gioco effervescente, sfruttando giocatori atipici, soprattutto tra i lunghi, che “aprono” il campo e mettono in crisi gli avversari che devono “accoppiarsi”. In base al talento a disposizione, al roster lungo, con diversi atleti che, di volta in volta, possono ergersi a protagonisti, forse ci si aspettava di più ma al momento la solidità difensiva ha attraversato fasi alterne, pagando ciò soprattutto “on the road”. Ben 110 presi nell’ultima uscita di Latina, in virtù di un periodo finale allegro. Ecco l’organico della Leonis. La mente della squadra è sempre l’ex Agrigento Alessandro Piazza (1987), regista tascabile che fa della difesa e dei ritmi alti le sue peculiarità. Dirige magistralmente l’orchestra, rifornendo di assist i compagni ed incuneandosi in uno contro uno in area avversaria. Curiosa la sua attitudine a rimbalzo (quasi 3 di media) mentre migliorabili sono le percentuali al tiro (39% da due, 34% da tre). Mani leste (mago dei recuperi) e pressione sulla palla sono il suo biglietto da visita. Per il resto 6.5 p.ti, 3.2 falli subiti e 2.9 assist a match. La guardia è il realizzatore Nick Zeisloft (1982), U.S.A. che in NCAA ha giocato con Illinois State e Indiana, chiudendo un anno oltre il 50% dalla distanza. È un tiratore, che può dare una mano anche in cabina di regia. Va tenuto d’occhio nei finali punto a punto! Ha chiuso il girone d’andata con 14.7 p.ti ad incontro. Più di 8 tentativi da fuori ad uscita, con un eccellente 40%, oltre lo stratosferico 90% ai liberi. Mani raffinate! Di contro non ama certo buttarsi dentro. Sempre più protagonista l’ala Alessandro Amici (1991), giocatore di sistema, sempre pronto però a prendersi le proprie responsabilità quando occorre. Esterno completo ed atletico che, pur non essendo costante al tiro da fuori, non fa mai mancare il suo apporto di sostanza. La doppia cifra di media ne da ampia conferma. I suoi numeri: 14.9 p.ti, 4.7 falli subiti, 4.9 rimbalzi e ben 4.5 assist a match. Le cifre dimostrano come sia un giocatore dalle mille risorse, migliorato anche nella pericolosità in uno contro uno. Il 42% da due ed il 35% dalla distanza sono migliorabili ma risentono dei tanti tentativi che ultimamente si concede, 13 dal campo di volta in volta. L’ala grande è Damian Hollis (1988) che riveste alla perfezione il ruolo di lungo atipico, prediligendo il gioco fronte a canestro. Fabio Corbani l’ha avuto già a Biella ed è uno che sposta, come dimostrano la promozione in serie A (MVP delle finali) a Brescia, lo scudetto e Coppa Nazionale col Benfica e la salvezza “in corsa” a Bergamo. La sua atipicità porta i più lenti avversari lontano dall’area colorata, in terre a loro meno congeniali. Ovviamente non è certo un intimidatore d’area ma fa valere con astuzia le sue doti tecniche, ed il talento, da esterno puro. Unici nei, qualche amnesia di troppo in fase difensiva e “rischio” palla persa dietro l’angolo, poiché ogni tanto “esce” dalla partita. Viaggia con 16.6 p.ti (53% da due), 3.2 falli subiti, 5.9 rimbalzi. Sublime il 47% dai 6.75, arma difficile da arginare per i pariruolo di turno. Il centro della squadra è Abdel Fall, esplosivo lungo del 1991 che sta letteralmente facendo passi da gigante. Il definitivo salto di qualità è sempre dietro l’angolo e dalle sue parti non si passa facilmente, poiché le sue indubbie doti atletiche lo rendono un intimidatore d’area di assoluto valore. Viaggia spedito nella casella dei rimbalzi e le stoppate sono il suo marchio di fabbrica. Le mani invece non sono certo tra le più educate e, non a caso, dalla media e dalla lunetta non ha mai brillato. A referto scrive 9.3 p.ti (52%) e 7.9 rimbalzi ad allacciata di scarpe. Il 13% da tre ed il 54% ai liberi sono da film horror. Poi c’è la guardia/ala Federico Loschi (1990) che, stagione dopo stagione, ha fatto registrare numeri e prestazioni in costante miglioramento. È letteralmente esploso qualche anno fa a Brescia dove prese confidenza con cifre da americano, poi confermate con le casacche di Scafati, Recanati e Trieste. La specialità della casa è il tiro da oltre l’arco dei 6.75. Tira infatti quasi esclusivamente da fuori, ma le percentuali gli danno spesso ragione. Le sue cifre stagionali: 8.2 p.ti, 3.4 falli subiti, ed un insolito 26% da tre (su 5 conclusioni per gara). Si sta lentamente riprendendo Daniele Bonessio (1988) che due stagioni fa si è rotto il tendine d’achille e, da allora, è iniziato il suo calvario. Sul parquet può giocare sia da “tre” che da “quattro”, costituendo un prezioso collante tattico per lo staff tecnico, in virtù della sua abilità ad “aprirsi” oltre l’arco, punendo i più lenti pariruolo avversari ed, al contempo, liberando il pitturato per le incursioni dei compagni. Da fuori non da grandi sicurezze e dalla linea della carità spesso fatica non poco. Un buon contributo arriva poi dalla guardia-ala Eugenio Fanti (1991), talentuoso esterno che, rotto ormai definitivamente il ghiaccio con l’A2, cui approdava per la prima volta due campionati fa, contribuisce con prestazioni di sostanza. Conclude pochissimo dal campo, e non sempre con efficacia, soprattutto da oltre l’arco dei 6.75, risultando più un giocatore di squadra che uno che si mette in proprio. Per lui 2.1 p.ti (73% da due su pochissimi tentativi) e 1.7 rimbalzi a match. Il 9% da tre traduce il motivo per cui ci prova di rado. Sul perimetro una grossa mano, e minuti importanti, arrivano dal talentuoso playmaker Toure Mohamed (1992) che la passata stagione si è ritagliato una casella in serie A con Torino, dopo il positivo biennio con Orzinuovi. Tecnicamente e tatticamente complementare al collega di reparto Piazza. Quasi 2 p.ti di media ed il 50% da tre (arma che usa comunque poco) nel suo taccuino, per un giocatore le cui migliori qualità sono, al momento, l’atletismo e la difesa sulla palla. Nel pitturato poi c’è l’esperto Luca Infante (1982), anch’egli ex Biella, che non fa mai mancare grinta e determinazione nei pressi del canestro. Negli anni ha allungato il suo raggio d’azione e, non di rado, ci prova anche da tre, pur con alterne fortune. Nonostante la verve da lottatore, prezioso poi il suo ruolo di regista “aggiunto” della squadra, in particolar modo dal post alto. Per gli equilibri del gruppo è un elemento insostituibile. I suoi numeri: 3.5 p.ti (69% da due), 2.3 rimbalzi e 15’ di utilizzo medio. Ottimo il 40% da tre, disastroso invece il 43% dalla linea della carità. Infine Alexander Cicchetti, “quattro” del 1998, che è tornato “a casa” dopo l’esperienza in serie B con la maglia di Forlì. La sua missione iniziale di allungare le rotazioni…al momento è fallita!

Trapani, 10/01/2019

 

ALTRE NOTIZIE

L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC PRONTA PER LA CLASSICISSIMA DI PRIMAVERA
Dopo la grande prestazione al Gran Premio Industria & Artigianato a Larciano l’Androni Giocattoli Sidermec t...
Leggi tutto
Castelvetrano. Fava ´Laboratorio di nuovo sistema di potere. Rischioso votare adesso´
"A Castelvetrano non ci sono solo le ultime confuse tracce di Matteo Messina Denaro; c´è anche il laboratorio...
Leggi tutto
Priolo Gargallo: Air Liquide e LUKOIL firmano un importante contratto per il rinnovo delle forniture
Firmato con Lukoil importante contratto a lungo termine per il rinnovo delle forniture in Sicilia
SOSTEGNO DALL’ANCISICILIA ALLA PROTESTA DI SINDACI E AGRICOLTORI IN CORSO A SANTA CATERINA VILLARMOSA PER CHIEDERE LO STATO DI CRISI PER L´AGRICOLTURA ISOLANA
Pieno sostegno agli amministratori e agli agricoltori che, in queste ore, stanno manifestando a Santa Caterina Villa...
Leggi tutto
Mazara del Vallo - Si rafforza il progetto di centrodestra. Enzo Calafato sosterrà Benedetta Corrao Sindaco.
Mazara del Vallo, 21 marzo 2019 - Enzo Calafato, il Guardiano, ha scelto: nella corsa per palazzo dei Carmelitani de...
Leggi tutto
E´ il primo giorno di primavera, ma a Castelvetrano piove!
E´ il primo giorno di primavera, ma a Castelvetrano piove! Piovono arresti e perquisizioni. Ed ancora una volta c´&e...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


giuseppe su Crisi della Cmc-Anas con le mani legate-Il governo nazionale anticipi i soldi ai creditori per la ripresa dei lavori in Sicilia e si rivalga sulla Cmc:
perche bloccare solo caltanissetta invece tappiamo tutto il tratto palermo agrigento passino solo ambulanze e carri funebri


Augusto Marinelli su Lettere a Tito n. 234. Shoah 2019 ed il libro del giovane Alberto Forte pensando alla Shoah nostra e degli altri.:
Caro Tito, ti interesserà forse sapere che nel libro di Molfese citato nell´articolo, la frase qui riferita semplicemente non c´è. Quanto al preteso lager di Fenestrelle, è stato ampiamente dimostrato che si tratta di una invenzione.


Giovanni VINCI su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza Marsala


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


mimmo su Domenico Lanciano: ´Una carezza per Riace":
ciao


Rosario Miccichè su Paceco, al via 6 cantieri di lavoro per la realizzazione di due opere:
Non sono molto contento di come l´amministrazione ha progettato i cantieri a Paceco sicuramente il bando gestito malissimo. Dobbiamo ringraziare la regione della proroga non certo gl´assessori di competenza. L´avviso 2 / 2018 dice che bisogna favorire il maggiore numero di lavoratori, quanti lavoratori impigherete nei cantieri. E perch´ tutti quei soldi spesi in materiali € 70.000 il bando parlava di piccole manutenzioni, lo scopo principale dei cantieri e la formazione, favorire la m


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web