Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 07/12/2018 da Direttore

Pallacanestro Trapani - Martin Kovachev in nazionale

Pallacanestro
La Pallacanestro Trapani è lieta di comunicare che il proprio atleta Martin Kovachev è stato convocato dalla Nazionale Bulgara Under 15 per disputare, dal 17 al 22 dicembre p.v., i Giochi dei Balcani che si terranno a Târgu Jiu in Romania. Kovachev è un atleta classe 2004 alla sua prima esperienza in Italia. Martin vive nella Conad House, la foresteria della Pallacanestro Trapani, dove vivono i giovani granata. Kovachev ha già debuttato con la formazione Under 15 della On Off Trapani con ottimi risultati, personali e di squadra. 

Claudio Carofiglio (responsabile settore giovanile Pallacanestro Trapani): «Siamo orgogliosi che un nostro atleta possa vestire i colori della propria nazionale. La convocazione di Kovachev si aggiunge a quelle di Vlad Piarchak e Valerio Longo, che fino a quest’estate hanno avuto il privilegio di rappresentare il proprio Paese: questo significa che stiamo lavorando bene, con una buona programmazione. Questo è un risultato che ci gratifica anche in relazione agli sforzi economici e logistici della nostra società, che continua a credere negli investimenti sul settore giovanile. Una convocazione che deve essere da stimolo anche per gli altri giovani che ogni giorno si impegnano con noi».

I numeri di Scafati

La Givova non passa certo un momento sereno, reduce infatti da ben tre sconfitte consecutive, come Trapani del resto. In classifica Scafati si trova a quota 8, pericolosamente vicino alle zone caldissime del girone, anche se i distacchi son talmente minimi che tutto è prontamente rimediabile. Sicuro motivo di interesse sarà il ritorno a Trapani di coach Lino Lardo che, in corsa, si è seduto sulla panchina campana al posto di un altro ex granata, Marco Calvani. Ecco il roster gialloblu. L’ex Virtus Roma Aaron Thomas (1991) è il giocatore di riferimento offensivo, talentuosa ala piccola U.S.A. che mette al servizio della squadra le sue indubbie doti atletiche ed un bagaglio offensivo di prim’ordine. Buono poi il suo apporto nella metà campo difensiva, oltre che nel dare una mano nella lotta sotto le plance. “Ventello” seriale! Le sue cifre finora: 20.3 p.ti, 3.3 falli subiti, 5.5 rimbalzi e 2 assist a match. Tira tanto (quasi 17 tentativi di media), con percentuali migliorabili da due (47%) e convincenti invece da tre (39%). La guardia del 1996 Riccardo Rossato, ex Viola Reggio Calabria, sta trovando uno spazio importante (quasi 25’ a match) e l’energia è il suo marchio di fabbrica. Viaggia con 8.1 p.ti, 4.2 falli subiti, 3.4 rimbalzi e 1.3 assist per gara. Così così dal campo, con il 43% dalla media ed il 35% da fuori. Intraprendente, come testimoniano i tanti falli subiti. In crescita! Un altro titolare, di fatto, è il talentuoso play-guardia triestino, ex Agropoli e Roseto (ha chiuso entrambe le esperienze in doppia cifra), Marco Contento (1991) che ha faccia tosta e tanti punti nelle mani. Colpisce prevalentemente dalla distanza (quasi cinque tentativi di media, con il 27%) e sta viaggiando con numeri di tutto rispetto: 8.8 p.ti, 3.8 falli subiti e 2.1 rimbalzi ad incontro. Non disdegna comunque di buttarsi dentro, ed i tanti falli subiti li converte in lunetta dove è molto preciso (90%). Un lungo che cresce di anno in anno è senza dubbio il confermato Marco Ammannato (1988) che dispone di mani davvero educate, come testimoniato dalle ottime percentuali fin qui registrate, anche da oltre l’arco dei 6.75 dove ormai è stabilmente sopra il 50%, per la precisione 56% al momento. Il resto delle sue cifre: 10.7 p.ti (61% da sotto), 2.6 falli subiti, 6.3 rimbalzi e 1.6 assist che la dicono lunga sulle sue qualità di passatore. Nel pitturato troviamo anche l’altro U.S.A. Shaquille Goodwin (1994) che è stato il secondo miglior rimbalzista della scorsa massima serie greca. Anche in Italia i rimbalzi sono suoi (quasi 11 a match) ma in attacco ci si attende di più (finora sotto la doppia cifra con 9.8 p.ti per uscita). Classico intimidatore d’area, che costringe gli avversari ad alzare le parabole di tiro (1.6 stoppate per gara). Preziosa poi la sua capacità di scaricare per il tiratore libero, con 2.7 assist ad incontro. L’ex Trapani Claudio Tommasini (1991) è fermo da qualche gara. La sua stagione era iniziata discretamente e la sua forza fisica disarmante può fare la differenza in situazioni di campo aperto. Grande propensione per l’uno contro uno che va disinnescata, magari, concedendogli qualcosa al tiro da fuori che non rappresenta di certo la specialità della casa. In genere, percentuali da migliorare (47% da due, 28% da tre). Per il resto 7.8 p.ti, 2 falli subiti, 2 rimbalzi e 1.6 assist ad allacciata di scarpe. È appena arrivato il tiratore brasiliano, con cittadinanza italiana, Jonathan Tavernari (1987) che nel 2009 ha vinto con la nazionale verdeoro i campionati americani di Porto Rico. Tira molto dalla distanza, vero marchio di fabbrica, ed il suo estro fa spesso e volentieri la differenza. Non ama invece buttarsi dentro, come testimoniano, in carriera, i pochi falli subiti e gli sporadici viaggi in lunetta. Giocatore di “striscia” che ha “steccato” la “prima” (0/13 dal campo). Può dare una grossa mano a rimbalzo, data la sua stazza da quattro. Il playmaker Gabriele Romeo (1997), confermato, è una valida alternativa tra gli esterni ed assicura alla sua squadra buone doti balistiche e tanta energia sul parquet. Realizza 6.3 p.ti per gara, “smazza” qualche assist e colpisce da tre con il 31%. Ad inizio settimana c’è stato il “divorzio” dall’ex Fortitudo Bologna Nazzareno Italiano (1991) che nelle gare disputate fin qui non aveva fornito un contributo rilevante (5.7 p.ti, 3 rimbalzi ed un poco onorevole 10% da oltre l’arco dei 6.75). Può giocare da 4 e da 5 l’ex Biella Giorgio Sgobba (1992), ala grande che, finora, non si è ancora ritagliato un ruolo di primo piano mettendo insieme numeri poco considerevoli nei quasi 13’ di campo concessigli (3.3 p.ti, 2.2 rimbalzi e percentuali dal campo rivedibili, 36% da due ed il 25% dalla distanza). 

 

ALTRE NOTIZIE

Diego Fusaro: “Per la prima volta nella storia dell’umanità vengono trattati come malati anche i soggetti sani”
Intervista a Diego Fusaro, intellettuale dissidente e non allineato, come lui stesso si definisce, insegnante di filosofia presso l’Istituto Alti Stud...
Leggi tutto
Al via “Infermieri, a viso aperto”, un progetto fotografico per mostrare i volti e le storie di chi ogni giorno è al fianco dei pazienti
Su www.infermieriavisoaperto.it gli scatti realizzati dal fotografo Settimio Benedusi per raccontare gli sguardi e i sorrisi di professionisti indispe...
Leggi tutto
Sostenibilità: Tecno entra nel Global Compact delle Nazioni Unite
Lombardi (Presidente Tecno): cresciamo grazie a sostenibilità e innovazione. Entra in Tecno Salvatore Amitrano come Senior Advisor per sostenib...
Leggi tutto
Reperti archeologici diretta Noto Sicilia
I SICULI A NOTO ANTICA per i 50 ANNI DI ARCHEOCLUB D’ITALIA
Coronavirus, sabato 16 e domenica 17 gennaio 2021 tamponi rapidi a studenti elementari e medie
Coronavirus, sabato 16 e domenica 17 gennaio 2021 tamponi rapidi a studenti elementari e medie
OGR Torino: dal 15 gennaio 2021 al via OGR Art Corner | Meet the Artwork, la nuova sezione del palinsesto digitale
Sul sito di OGR sette nuove produzioni artistiche originali
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web