Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 04/12/2018 da Direttore

MAZARA DEL VALLO: GIRO DI VITE CONTRO LE BABY GANG.

MAZARA
GIOVANE TUNISINO ARRESTATO DAI CARABINIERI PER RAPINA AI DANNI DI DUE MINORI

Continuano in maniera incessante le attività di contrasto ai reati predatori commessi sul territorio di Mazara del Vallo da parte dei Carabinieri della locale Compagnia. L’odierno sforzo operativo prodotto dai militari dell’Arma, e gli specifici servizi, volti a monitorare e contrastare con elevata determinazione, il delicato fenomeno criminale delle baby gang, ha portato ad un importante risultato.
In tale ambito, i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, nella giornata del 1 dicembre, hanno eseguito una ordinanza applicativa di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale per i minorenni di Palermo, nei confronti del cittadino tunisino Zaoali Mohamed Brahim cl. 2000 ( all’epoca dei fatti criminosi accertati minorenne). 
Al neo maggiorenne, con l’odierno provvedimento cautelare personale, emesso del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale per i Minorenni di Palermo, è stata accertata la responsabilità della rapina in danno di due quindicenni mazaresi. 
La notte del 16 settembre scorso, due giovani (di cui uno minore) a bordo di uno scooter raggiungevano in via Toscanini a Mazara del Vallo due minori che si trovavano in quel momento a passeggiare per le vie del paese. Il passeggero, alla vista dei ragazzini, scendeva dal ciclomotore e andava incontro alle vittime per consumare il fatto criminoso, mentre il conducente del ciclomotore proseguiva la sua corsa.
La prima ricostruzione dei fatti consentiva di comprendere come le vittime, quella notte, fossero state derubate di un orologio e della somma di settanta euro prelevata presso uno sportello bancomat attraverso una carta di credito prepagata nella disponibilità di uno dei minori. In sintesi, il malfattore, dopo aver agganciato le persone offese le percuoteva e – dietro continua costrizione fisica - le costringeva a recarsi allo sportello bancomat più vicino per prelevare il denaro contenuto nella carta prepagata per poi darsi alla fuga. 
In quella stessa giornata, i genitori delle giovani vittime, informati dagli adolescenti della rapina subita nella notte appena trascorsa, li accompagnavano dai Carabinieri della Stazione di Mazara del Vallo per denunciare l’accaduto. 
Da quel momento sono state avviate mirate attività di indagine che hanno permesso di identificare uno dei due autori coinvolti in quella rapina nell’odierno Zaouli.
In particolare, dall’acquisizione delle numerose immagini estrapolate da telecamere di sistemi di videosorveglianza è emerso come il malvivente, nel percorrere a piedi l’itinerario per raggiungere lo sportello bancomat con fare “da bullo”, afferrasse al collo i malcapitati che per paura di essere ulteriormente picchiati desistono dal reagire. 
Il giudice di Palermo, quindi, concordando con le risultanze probatorie acquisite dai Carabinieri disponeva la custodia cautelare in carcere dello Zaouli il quale veniva arrestato e tradotto presso l’istituto penitenziario per minorenni di Palermo.
I servizi di controllo del territorio, anche in occasione delle imminenti festività natalizie, verranno ulteriormente incrementati, al fine contrastare in maniera sempre più efficace i reati contro la persona e il patrimonio sulla pubblica via (scippi, borseggi, rapine e furti).

Trapani, 4 dicembre 2018 

 

ALTRE NOTIZIE

Sabato e domenica a Caltanissetta i Campionati Assoluti di Pesistica
Gara storica: è l´ultima con le "vecchie" categorie di peso
Santangelo: Destinazione Sicilia. Ecco cosa salverà gli aeroporti siciliani
"Abbiamo detto che gli aeroporti sono fondamentali per la Sicilia e che sarebbe un delitto privatizzarli. La soluzio...
Leggi tutto
Sicilia. Barbagallo e Sammartino: stabilizzare precari Teatro Bellini di Catania
“Bisogna stabilizzare i precari storici del Teatro Bellini di Catania: presenteremo, nell’ambito della prossima finanziaria, la proposta di uno stanzi...
Leggi tutto
Marsala - ALLINEAMENTO ALL’ANAGRAFE NAZIONALE, UFFICI CHIUSI LUNEDI’ E MARTEDI’ PROSSIMO, 17 E 18 DICEMBRE
REGOLARMENTE APERTI GLI SPORTELLI DI STATO CIVILE PER DICHIARAZIONI DI NASCITA E MORTE
Leggi tutto
Marsala - CORDOGLIO DELL’AMMINISTRAZIONE PER LA MORTE DI ENRICO RUSSO
Il Sindaco Alberto Di Girolamo: la Città perde un uomo di grande cultura e un artista prestigioso
...
Leggi tutto
UN PROTOCOLLO D’INTESA SULL’IMPOSTA DI SOGGIORNO, IL 17 DICEMBRE LO FIRMERANNO ANCICILIA E AIRBNB: MAGGIORI RISORSE PER I COMUNI
Un protocollo d’intesa sull’imposta di soggiorno: lo firmeranno l’AnciSicilia e Airbnb il 17 dicembre alle 11 a Vill...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Francesco su MARSALA. CENTRO STORICO AREA PEDONALE:
In altre vie i mezzi di soccorso e di polizia nonch´ ai residenti, mentre per i residenti della Via Caturca, considerati per cittadini di serie B possono morire, in quanto se qualcuno ha un malore lo devono avere nelle ore diurno. Aprite la predetta Via ; state facendo un illecito. Grazie per averci seppelliti. Il turismo a Marsala arriva anche con la Via Caturca aperta. Preoccupatevi più per i residenti e non per i ristoranti. Auguratevi che non succeda mai nulla. Non sottovalutate


direttore su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Provi a scrivere al Comune: comunicazione@comunecustonaci.it


Spada vito su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Buongiorno vorrei sapere come candidarmi per i cantieri di lavoro del comune di custonaci. Nell´attesa della vostra cortese risposta invio distinti saluti


aldo castellano su Trapani - Controlli della Polizia Municipale su uso cellulare durante guida:
Solo 5? La città ne è piena, come pure dei trasgressori del semaforo e di quelli che parcheggiano all´angolo delle strade, dopo le strisce blu. Con le contravvenzioni si potrebbe impinbguare le casse del comune e contemporaneamente educare i cittadini..


Paola natali su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Fate intervenire le forze dell´ordine


Luisa su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Condivido che certe persone non debbono gestire un lager di questo genere per i poveri animali


Valenziano su Il Parlamento vari una commissione d´inchiesta per accertare chi ha sollecitato l´ONU e lo deferisca alla magistratura per attentanto alla sovranità:
E....l´articolo del Codice Penale che punisce l´ "attentato alla sovranità nazionale" sarebbe il numero??


direttore su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Sig. Andrea per avere informazioni sul corso di apicoltore può farlo chiamando il numero di telefono 388-6926911 oppure inviando una email a: mimmo.barracco80@gmail.com


Andrea su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Quali sono i costi se ci sono del corso? Rilasciate attestato?


Rizzi ivana su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
Buongiorno,non so se sono sulla pagina giusta. Da giorni che chiamo i numeri riportati per il ritiro a domicilio di un vecchio elettrodomestico,nessuno risponde. Come posso fare?. Grazie anticipatamente


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web