Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 04/12/2018 da Direttore

MAZARA DEL VALLO: GIRO DI VITE CONTRO LE BABY GANG.

MAZARA
GIOVANE TUNISINO ARRESTATO DAI CARABINIERI PER RAPINA AI DANNI DI DUE MINORI

Continuano in maniera incessante le attività di contrasto ai reati predatori commessi sul territorio di Mazara del Vallo da parte dei Carabinieri della locale Compagnia. L’odierno sforzo operativo prodotto dai militari dell’Arma, e gli specifici servizi, volti a monitorare e contrastare con elevata determinazione, il delicato fenomeno criminale delle baby gang, ha portato ad un importante risultato.
In tale ambito, i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, nella giornata del 1 dicembre, hanno eseguito una ordinanza applicativa di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale per i minorenni di Palermo, nei confronti del cittadino tunisino Zaoali Mohamed Brahim cl. 2000 ( all’epoca dei fatti criminosi accertati minorenne). 
Al neo maggiorenne, con l’odierno provvedimento cautelare personale, emesso del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale per i Minorenni di Palermo, è stata accertata la responsabilità della rapina in danno di due quindicenni mazaresi. 
La notte del 16 settembre scorso, due giovani (di cui uno minore) a bordo di uno scooter raggiungevano in via Toscanini a Mazara del Vallo due minori che si trovavano in quel momento a passeggiare per le vie del paese. Il passeggero, alla vista dei ragazzini, scendeva dal ciclomotore e andava incontro alle vittime per consumare il fatto criminoso, mentre il conducente del ciclomotore proseguiva la sua corsa.
La prima ricostruzione dei fatti consentiva di comprendere come le vittime, quella notte, fossero state derubate di un orologio e della somma di settanta euro prelevata presso uno sportello bancomat attraverso una carta di credito prepagata nella disponibilità di uno dei minori. In sintesi, il malfattore, dopo aver agganciato le persone offese le percuoteva e – dietro continua costrizione fisica - le costringeva a recarsi allo sportello bancomat più vicino per prelevare il denaro contenuto nella carta prepagata per poi darsi alla fuga. 
In quella stessa giornata, i genitori delle giovani vittime, informati dagli adolescenti della rapina subita nella notte appena trascorsa, li accompagnavano dai Carabinieri della Stazione di Mazara del Vallo per denunciare l’accaduto. 
Da quel momento sono state avviate mirate attività di indagine che hanno permesso di identificare uno dei due autori coinvolti in quella rapina nell’odierno Zaouli.
In particolare, dall’acquisizione delle numerose immagini estrapolate da telecamere di sistemi di videosorveglianza è emerso come il malvivente, nel percorrere a piedi l’itinerario per raggiungere lo sportello bancomat con fare “da bullo”, afferrasse al collo i malcapitati che per paura di essere ulteriormente picchiati desistono dal reagire. 
Il giudice di Palermo, quindi, concordando con le risultanze probatorie acquisite dai Carabinieri disponeva la custodia cautelare in carcere dello Zaouli il quale veniva arrestato e tradotto presso l’istituto penitenziario per minorenni di Palermo.
I servizi di controllo del territorio, anche in occasione delle imminenti festività natalizie, verranno ulteriormente incrementati, al fine contrastare in maniera sempre più efficace i reati contro la persona e il patrimonio sulla pubblica via (scippi, borseggi, rapine e furti).

Trapani, 4 dicembre 2018 

 

ALTRE NOTIZIE

IL QUOTIDIANO LIBERO ´SPUTA´ SENTENZE SULLA SICILIA E LA POLITICA SICILIANA COSA FA?
Caro Presidente Musumeci ha letto il titolo del quotidiano Libero del 15 febbraio?
Leggi tutto
Libertas, successo con prestazione poco brillante. Vetta più vicina
Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Libertas resta quindi nel gruppetto delle terze e si avvicina a...
Leggi tutto
Squalo attacca surfista, spiagge chiuse in Australia.
L´attacco arriva appena un giorno dopo che un bagnino di 69 anni è scomparso mentre nuotava nella vicina Ba...
Leggi tutto
MARTINES STAR DELLA NOTTE STILE FORMENTERA
DALLA SICILIA ALL’HOLLYWOOD DISCO DI MILANO
«Non so se i sogni divent...
Leggi tutto
La tripartizione nella pianta e nell´uomo secondo la visione antroposofica
Conferenza di ALESSANDRO ARENA
biologo, consulente Weleda.
Leggi tutto
Il successo di Mahmood, da Marsala a Sanremo
Sono orgoglioso, in qualità di direttore artistico della manifestazione “Hair Fashion School by Antemar”, che...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


giuseppe su Crisi della Cmc-Anas con le mani legate-Il governo nazionale anticipi i soldi ai creditori per la ripresa dei lavori in Sicilia e si rivalga sulla Cmc:
perche bloccare solo caltanissetta invece tappiamo tutto il tratto palermo agrigento passino solo ambulanze e carri funebri


Augusto Marinelli su Lettere a Tito n. 234. Shoah 2019 ed il libro del giovane Alberto Forte pensando alla Shoah nostra e degli altri.:
Caro Tito, ti interesserà forse sapere che nel libro di Molfese citato nell´articolo, la frase qui riferita semplicemente non c´è. Quanto al preteso lager di Fenestrelle, è stato ampiamente dimostrato che si tratta di una invenzione.


Giovanni VINCI su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza Marsala


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


mimmo su Domenico Lanciano: ´Una carezza per Riace":
ciao


Rosario Miccichè su Paceco, al via 6 cantieri di lavoro per la realizzazione di due opere:
Non sono molto contento di come l´amministrazione ha progettato i cantieri a Paceco sicuramente il bando gestito malissimo. Dobbiamo ringraziare la regione della proroga non certo gl´assessori di competenza. L´avviso 2 / 2018 dice che bisogna favorire il maggiore numero di lavoratori, quanti lavoratori impigherete nei cantieri. E perch´ tutti quei soldi spesi in materiali € 70.000 il bando parlava di piccole manutenzioni, lo scopo principale dei cantieri e la formazione, favorire la m


Maurizio Perez su Il Decreto Quota 100 esclude i dipendenti regionali, Calderone (FI) presenta emendamento al Collegato per includerli: “Ingiustificabile tenerli fuori”:
In verità mi era sfuggito questo passaggio tecnico, di cui sono grato al Sig. deputato Calderone.


Anna su MAZARA DEL VALLO - BORSE DI STUDIO PER L’ANNO SCOLASTICO 2015/2016:
Elenco alunni avvenne diritto


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web