Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Salute il 09/10/2018 da Direttore

Incontro Ordini delle Professioni Infermieristiche ed Assessore alla salute Regione Sicilia Avv. Ruggero Razza.

Incontro
Oggi, presso l’ex palazzo ESA, i rappresentanti della professione infermieristica hanno incontrato e dibattuto con l’assessore della Salute Avv. Ruggero Razza sulle tematiche di interesse professionale estrapolate dal documento-proposta “patto per l’infermieristica in Sicilia” che merita il massimo ascolto e la massima attenzione da parte dei programmatori regionali ma soprattutto hanno suggerito strategie operative al servizio dei bisogni di salute e assistenza dei cittadini siciliani. Le richieste rappresentate all’Assessore, con estrema determinazione da parte dei Presidenti degli Ordini Provinciali, necessitano di un intervento risolutivo che deve essere calendarizzato in tempi certi. Fra le varie questioni di estremo interesse e acclarata competenza professionale è stata data priorità alle seguenti: 
1. Sicurezza e qualità delle cure
2. Assistenza infermieristica in età pediatrica
3. Dimissioni difficili, anticipate e complesse/ problematica posti letto
4. Attività infermieristica ambulatoriale
5. Organizzazione del lavoro UOS/UOC senza posti letto – Servizio Infermieristico (cod. SX 28)
6. Obbligatorietà dell’iscrizione all’albo professionale
E’ stato evidenziato l’immane sacrificio che il personale infermieristico ha offerto in questi anni per superare “il piano di rientro” ma oggi l’attuale “piano di consolidamento e sviluppo” deve necessariamente garantire sicurezza e qualità delle cure adeguando le dotazioni organiche al reale e mutato bisogno assistenziale che scaturisce dallo sviluppo epidemiologico legato all’invecchiamento della popolazione. La sicurezza e la qualità sono imprescindibili dalla quantità e pertanto urge rivedere il fabbisogno secondo le indicazioni che provengono da tutti gli autorevoli osservatori esterni a partire dall’OMS. In sintesi necessita adeguare i coefficienti per l’attribuzione di personale infermieristico in riferimento ai malati da assistere prendendo in considerazione gli studi che hanno dimostrato quanto la sicurezza delle cure sia legata al rapporto numerico infermiere/paziente che non dovrebbe superare 1/6 e lo stesso dicasi per l’adeguamento del numero di personale di supporto (OSS) relativamente ai posti letto; altro tema riguarda il riconoscimento del ruolo della figura dell’infermiere pediatrico (specifico profilo professionale infermiere pediatrico DMS 70 del 17/01/1997), prevedendo l´inserimento in tutte le dotazioni organiche delle nostre Aziende Sanitarie, al fine di garantire ai piccoli pazienti un’assistenza altamente qualificata. 
Un altro importante contributo scaturirebbe dall’implementazione delle Unità Operative a gestione infermieristica, questo faciliterebbe l´assistenza sanitaria tra la fase di dimissione protetta, dopo il superamento delle cure ospedaliere, e le cure domiciliari a garanzia della continuità assistenziale. All’uopo è stata, altresì, riproposta la necessita di favorire e regolamentare l’accreditamento degli ambulatori Infermieristici di iniziativa privata. 
E’ stata ribadita l’esigenza di assicurare in tutte le Aziende il reclutamento dei Dirigenti infermieristici con la consapevolezza che l’efficienza, l’appropriatezza e la qualità dell’assistenza dipendono direttamente dall’autonomia professionale che deve trovare dunque il riconoscimento nell’organizzazione del lavoro. Le richieste formulate dalla delegazione, hanno trovato delle risposte da parte dell’Assessore Razza che suscitano ottimismo. Il tavolo è stato caratterizzato dalla massima cordialità e spirito collaborativo nella condivisione che la valorizzazione dell’infermiere non può che divenire il cuore del cambiamento del sistema sanitario siciliano a sostegno della qualità e della sicurezza delle cure. L’incontro si è concluso con la piena condivisione delle proposte del Coordinamento e con la sigla del “Patto per l’infermieristica in Sicilia” che l’Assessore ha trascritto di proprio pugno:
- Revisione linee guida dotazioni organiche
- Inserimento nelle nuove dotazioni organiche dell’infermiere pediatrico
- Partecipazione degli OPI provinciali alla definizione della rete del territorio per una sperimentazione sull’infermiere di famiglia
- Istituzione delle Unità Operative a gestione Infermieristica subito dopo l’approvazione della rete ospedaliera da parte del Ministero della Salute.
- Affidamento incarichi dirigenziali Infermieristici in attesa che dopo la nomina dei Direttori Generali si possano indire le procedure concorsuali per la completa copertura delle dotazioni organiche.

Dott. Filippo Impellizzeri 
Presidente OPI (Ordine delle Professioni Infermieristiche) di Trapani e Vice Presidente della Sicilia

 

ALTRE NOTIZIE

La crudeltà sugli animali non è un fenomeno che solo il sud Italia, ma anche il centro e il nord
VIOLENZA SENZA FINE DA NORD A SUD
La crudeltà sugli animali n...
Leggi tutto
GUARDIA COSTIERA: IL N.O.P.A. STRINGE IL CERCHIO ATTORNO ALLE DISCARICHE ABUSIVE.
NELL’AMBITO DEI CONTROLLI DISPOSTI DAL CAPO DEL COMPARTIMENTO MARITTIMO DI TRAPANI NEL SETTORE DELLA TUTELA DELL’AMB...
Leggi tutto
EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO
Per anni ci hanno raccontato che il Reddito di Cittadinanza fosse impossibile da realizzare.
Leggi tutto
Lega Trapani, domani (venerdì 22 febbraio) assemblea provinciale all´Hotel Crystal
Domani (venerdì 22 febbraio) a Trapani assemblea provinciale della Lega 
Leggi tutto
Sanità. M5S Sicilia: ´Regione renda operativo nuovo Piano liste d’attesa´
I deputati Ars: "L’Assessore Razza ha 60 giorni per applicare il Piano Nazionale del Ministero della Salute approv...
Leggi tutto
Disagi per molti passeggeri a seguito dell’eruzione dell’Etna: i consigli di AirHelp ai viaggiatori coinvolti
Eruzione Etna: i diritti dei passeggeri aerei
Milano, 21 febbraio 201...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


giuseppe su Crisi della Cmc-Anas con le mani legate-Il governo nazionale anticipi i soldi ai creditori per la ripresa dei lavori in Sicilia e si rivalga sulla Cmc:
perche bloccare solo caltanissetta invece tappiamo tutto il tratto palermo agrigento passino solo ambulanze e carri funebri


Augusto Marinelli su Lettere a Tito n. 234. Shoah 2019 ed il libro del giovane Alberto Forte pensando alla Shoah nostra e degli altri.:
Caro Tito, ti interesserà forse sapere che nel libro di Molfese citato nell´articolo, la frase qui riferita semplicemente non c´è. Quanto al preteso lager di Fenestrelle, è stato ampiamente dimostrato che si tratta di una invenzione.


Giovanni VINCI su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza Marsala


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


mimmo su Domenico Lanciano: ´Una carezza per Riace":
ciao


Rosario Miccichè su Paceco, al via 6 cantieri di lavoro per la realizzazione di due opere:
Non sono molto contento di come l´amministrazione ha progettato i cantieri a Paceco sicuramente il bando gestito malissimo. Dobbiamo ringraziare la regione della proroga non certo gl´assessori di competenza. L´avviso 2 / 2018 dice che bisogna favorire il maggiore numero di lavoratori, quanti lavoratori impigherete nei cantieri. E perch´ tutti quei soldi spesi in materiali € 70.000 il bando parlava di piccole manutenzioni, lo scopo principale dei cantieri e la formazione, favorire la m


Maurizio Perez su Il Decreto Quota 100 esclude i dipendenti regionali, Calderone (FI) presenta emendamento al Collegato per includerli: “Ingiustificabile tenerli fuori”:
In verità mi era sfuggito questo passaggio tecnico, di cui sono grato al Sig. deputato Calderone.


Anna su MAZARA DEL VALLO - BORSE DI STUDIO PER L’ANNO SCOLASTICO 2015/2016:
Elenco alunni avvenne diritto


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web