Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Salute il 09/10/2018 da Direttore

Incontro Ordini delle Professioni Infermieristiche ed Assessore alla salute Regione Sicilia Avv. Ruggero Razza.

Incontro
Oggi, presso l’ex palazzo ESA, i rappresentanti della professione infermieristica hanno incontrato e dibattuto con l’assessore della Salute Avv. Ruggero Razza sulle tematiche di interesse professionale estrapolate dal documento-proposta “patto per l’infermieristica in Sicilia” che merita il massimo ascolto e la massima attenzione da parte dei programmatori regionali ma soprattutto hanno suggerito strategie operative al servizio dei bisogni di salute e assistenza dei cittadini siciliani. Le richieste rappresentate all’Assessore, con estrema determinazione da parte dei Presidenti degli Ordini Provinciali, necessitano di un intervento risolutivo che deve essere calendarizzato in tempi certi. Fra le varie questioni di estremo interesse e acclarata competenza professionale è stata data priorità alle seguenti: 
1. Sicurezza e qualità delle cure
2. Assistenza infermieristica in età pediatrica
3. Dimissioni difficili, anticipate e complesse/ problematica posti letto
4. Attività infermieristica ambulatoriale
5. Organizzazione del lavoro UOS/UOC senza posti letto – Servizio Infermieristico (cod. SX 28)
6. Obbligatorietà dell’iscrizione all’albo professionale
E’ stato evidenziato l’immane sacrificio che il personale infermieristico ha offerto in questi anni per superare “il piano di rientro” ma oggi l’attuale “piano di consolidamento e sviluppo” deve necessariamente garantire sicurezza e qualità delle cure adeguando le dotazioni organiche al reale e mutato bisogno assistenziale che scaturisce dallo sviluppo epidemiologico legato all’invecchiamento della popolazione. La sicurezza e la qualità sono imprescindibili dalla quantità e pertanto urge rivedere il fabbisogno secondo le indicazioni che provengono da tutti gli autorevoli osservatori esterni a partire dall’OMS. In sintesi necessita adeguare i coefficienti per l’attribuzione di personale infermieristico in riferimento ai malati da assistere prendendo in considerazione gli studi che hanno dimostrato quanto la sicurezza delle cure sia legata al rapporto numerico infermiere/paziente che non dovrebbe superare 1/6 e lo stesso dicasi per l’adeguamento del numero di personale di supporto (OSS) relativamente ai posti letto; altro tema riguarda il riconoscimento del ruolo della figura dell’infermiere pediatrico (specifico profilo professionale infermiere pediatrico DMS 70 del 17/01/1997), prevedendo l´inserimento in tutte le dotazioni organiche delle nostre Aziende Sanitarie, al fine di garantire ai piccoli pazienti un’assistenza altamente qualificata. 
Un altro importante contributo scaturirebbe dall’implementazione delle Unità Operative a gestione infermieristica, questo faciliterebbe l´assistenza sanitaria tra la fase di dimissione protetta, dopo il superamento delle cure ospedaliere, e le cure domiciliari a garanzia della continuità assistenziale. All’uopo è stata, altresì, riproposta la necessita di favorire e regolamentare l’accreditamento degli ambulatori Infermieristici di iniziativa privata. 
E’ stata ribadita l’esigenza di assicurare in tutte le Aziende il reclutamento dei Dirigenti infermieristici con la consapevolezza che l’efficienza, l’appropriatezza e la qualità dell’assistenza dipendono direttamente dall’autonomia professionale che deve trovare dunque il riconoscimento nell’organizzazione del lavoro. Le richieste formulate dalla delegazione, hanno trovato delle risposte da parte dell’Assessore Razza che suscitano ottimismo. Il tavolo è stato caratterizzato dalla massima cordialità e spirito collaborativo nella condivisione che la valorizzazione dell’infermiere non può che divenire il cuore del cambiamento del sistema sanitario siciliano a sostegno della qualità e della sicurezza delle cure. L’incontro si è concluso con la piena condivisione delle proposte del Coordinamento e con la sigla del “Patto per l’infermieristica in Sicilia” che l’Assessore ha trascritto di proprio pugno:
- Revisione linee guida dotazioni organiche
- Inserimento nelle nuove dotazioni organiche dell’infermiere pediatrico
- Partecipazione degli OPI provinciali alla definizione della rete del territorio per una sperimentazione sull’infermiere di famiglia
- Istituzione delle Unità Operative a gestione Infermieristica subito dopo l’approvazione della rete ospedaliera da parte del Ministero della Salute.
- Affidamento incarichi dirigenziali Infermieristici in attesa che dopo la nomina dei Direttori Generali si possano indire le procedure concorsuali per la completa copertura delle dotazioni organiche.

Dott. Filippo Impellizzeri 
Presidente OPI (Ordine delle Professioni Infermieristiche) di Trapani e Vice Presidente della Sicilia

 

ALTRE NOTIZIE

MARIA PUGLIESE FESTEGGIA CENTO ANNI
Circondata dall´affetto di parenti e amici, nonna Maria Pugliese ha festeggiato ieri i suo cento anni. A portare gli...
Leggi tutto
MAZARA: CONTRASTO AL LAVORO NERO E ALL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA. 8000 EURO DI SANZIONI AMMINISTRATIVE
Continuano in maniera serrata i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo. In particolare, nel t...
Leggi tutto
ICCAT: incontro tra gli stakeholder e la Commissione Europea. Agripesca, Toni Scilla: -Pesca del Tonno Rosso risorsa essenziale per il rilancio socio economico dell’Italia-.
Trapani, 17 ottobre 2018 - Ieri a Bruxelles si è tenuto l’incontro annuale tra la Commissione Europea e le fe...
Leggi tutto
Si tinge di giallorosso il portiere Cappitelli; domenica si comincia, in casa contro il Bruno Viviano Partanna
Non finisce più il mercato in entrata per il Bianco Arancio Petrosino. La Società del presidente Mario Parrinello ha infatti perfezionat...
Leggi tutto
A Messina fervono i preparativi per la conclusione del Centenario della Grande Guerra
Concerto Interforze domenica 28 ottobre a Forte Cavalli
Fervono i preparativ...
Leggi tutto
Pall.Trapani: Parola a coach Parente
Si è svolta questo pomeriggio, con inizio alle ore 17.15, presso la sala stampa Cacco Benvenuti del Pala Cona...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

VITO su TRAPANI BIRGI: LA REGIONE PRENDE ANCORA TEMPO:
CI SONO ANCORA PERSONE CHE FANNO FINTA DI NON CAPIRE CHE LA REGIONE SICILIA E L´AEROPORTO DI PALERMO VOGLIONO LA CHIUSURA DI BIRGI !!!!!


Vittorio Carcò su Accademia di Sicilia - Convegno sul tema Aspetti diagnostici, eziologici e terapeutici dell´acufene:
Vorrei sapere se è possibile avere copia delle relazioni, sotto qualsiasi forma e ovviamente con le spese, comprese quelle del´eventuale spedizione, a mio carico. a mio carico..Grazie comunque per l´eventuale riscontro..Vittorio Carcò - Vico La palma,6 -09126 CAGLIARI tf.3280744108


Salvatore Bartolone su MARINA MILITARE: CONSEGNA DELLA BANDIERA DI COMBATTIMENTO A NAVE RIZZO A MILAZZO (ME):
Evento eccezionale. Oltre al ricordo del nostro caro Comandante, Luigi Rizzo, viene anche ricordata la sua impresa.Sono onorato di essere milazzese ed italiano.


AMACA su Il Servizio militare obbligatorio la c.d. leva era un grande momento di formazione e di crescita, era quel momento che sanciva la maturità "l´emancipazione" delle persone:
Molti giovani partivano sani e tornavano a casa DROGATI dopo 19 anni si sta scoprendo la VERITA´ sulla morte del Paracadutista SCIRE di Siracusa ( Laureato in Giurisprudenza) allora Ministro della Difesa Sergio MATTARELLA.


Simona Buts su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
sono una docente esiliata con 2 figli...dall´Abruzzo a Finale Emilia...per mantenere il mio posto ho dovuto lasciare i miei figli e vivere in condizioni di estrema difficolta´ dive ogni dignita´ e´ calpestata...spero tutto cio´ finisca presto e possa tornare a lavorare con serenita´ accanto ai miei figli di 12 e 14 anni


Scicolone Stefania su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
Spero che il ministro attui quanto sostiene. È necessario che questo incubo finisca al più presto. Troppi sono i disagi economici e psicologici che questo trasferimento ci ha causato. Ci aiuti ministro per favore. Ve ne saremo eternamente grati.


Giorgio su Nave Diciotti. Appello di Fava, Bartolo, Nicolini e Viviano al Presidente della Repubblica:
signor presidenteLei è il capo delle forze armate è Lei che come l´altra volta aiuti lo sbarco ne ha la possibilità.Grazie e mi scusi se l´ho disturbata


a su GAIA ANIMALI & AMBIENTE SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE:
GRAZIE SIETE MERAVIGLIOSI


Ludovico Vinci su Mazara del Vallo - XVI° Edizione, il Blues & Wine Soul Festival – Joe Castellano Band:
Come preannunciato ci sarò. Un caro abbraccio con tanti in bocca al lupo.


ELENA DODESINI su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
inammissibile che nell era della globalizzazione si permetta lo sbando di un aeroporto che se pur piccolo aveva un movimento eccezionale di viaggiatori e turisti che incrementavano tantissimo l economia di TUTTA la PROVINCIA di TRAPANI. solo e sopratutto in Sicilia possono avvenire queste coseVERGOGNA!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web