Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 23/09/2018 da Direttore

STRAORDINARIA AFFLUENZA DI PUBBLICO 1 COLLETTIVA INTERNAZIONALE D’ARTE OMAGGIO A FRANCESCO GIOMBARRESI Pittore Contadino

STRAORDINARIA
La città di Comiso è stata invasa dall’arte e dalla bellezza in occasione dell’inaugurazione della “1 Collettiva internazionale d’Arte in omaggio a Francesco Giombarresi”, il pittore contadino. Oltre 700 persone e ben 84 artisti hanno assistito con interesse alla cerimonia inaugurale della Collettiva che si è svolta in due momenti: la premiazione degli artisti presso l’auditorium “Carlo Pace” ed il taglio del nastro nel castello Aragonese. 
Comiso per storia e tradizione è la cittadina dell’arte che ha dato i natali a Salvatore Fiume, Gesualdo Bufalino, Biagio Pace, Salvatore Adamo; con la manifestazione di sabato, organizzata dall’associazione La Via dell’Arte in collaborazione con il Moica di Ragusa e l’associazione Nasledie, si rinnova la tradizione e si tributa un altro figlio di questa terra: Francesco Giombarresi.
Erano presenti alla cerimonia il sindaco Maria Rita Schembari, il vicesindaco Roberto Cassibba, gli assessori Biagio Vittoria e Giovanni Caggia, il viceprefetto Silvio Ciarcià, l’artista di fama internazionale e restauratore dei bronzi di Riace, Nuccio Schepis; il maestro Salvatore Brancaleone, ceramista e realizzatore dei premi; Daniela e Sabina Tranchita con Tiziana Grillo, decoratrici; Valentina Salomone, funzionario del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Lara Di Martino, valletta della serata. La manifestazione è stata presentata da Valerio Martorana e Maria Grazia Cianciulli.
“Un evento della portata del genere nella propria terra e soprattutto nella propria città è fonte di grande emozione e commozione- afferma l’ideatore e direttore artistico Roberto Guccione- ricordando il mio carissimo amico e grande maestro Francesco Giombarresi. Ringrazio in particolar modo i familiari per la vicinanza e l’affetto che mi hanno dimostrato in questi giorni. Per la prima volta nella mia cittadina ho assistito al risveglio culturale e artistico testimoniato dalla presenza di centinaia e centinaia di persone che hanno invaso l’auditorium e successivamente il pregevole castello Aragonese, dove sono ospitate le opere. Nel corso della cerimonia, con gioia, era presente l’intera amministrazione comunale, capeggiata dal primo cittadino. Un grazie al Moica di Ragusa ed all’associazione Nasledie di Nantes che hanno fattivamente collaborato alla realizzazione della Collettiva. Ringrazio, come sempre, gli amici Andrea Baffoni, critico d’arte, Valerio Martorana, giornalista, e Maria Grazia Cianciulli, dirigente Miur e la giovane promessa canora Sofia Minauda con i coniugi Chiarandà. Un ringraziamento vivo a tutti gli artisti che credono nei nostri progetti di arte, cultura, solidarietà ed amicizia tra i popoli. Giorno 2 ottobre saremo al Cro di Aviano dove doneremo alcune opere realizzate in occasione della Collettiva di Mezzojuso, tenutasi in occasione della festa della Repubblica: pensiamo, doniamo i nostri cuori a chi materialmente soffre”.
“Per me è un tributo all’unità dei popoli nel segno dell’arte e della creatività,- sottolinea Andrea Baffoni, critico d’arte e direttore della rivista ContemporArt- la mostra presenta artisti di varie nazionalità e generazioni nonché differenti linguaggi superando le barriere, gli ostacoli e le divisioni, in più unisce la contemporaneità alla storia esaltando le bellezze architettoniche di Comiso e grazie all’omaggio voluto da Roberto Guccione nei confronti di Francesco Giombarresi, anche alla cultura artistica dell’intero territorio comisano”.
“La collettiva d’arte– ribadisce Maria Grazia Cianciulli, madrina dell’evento- è il risultato di passate esperienze e Comiso ha tributato un grande onore e successo all’artista Francesco Giombarresi”. 
“Esprimo vivo apprezzamento per questo evento artistico in omaggio di un nostro concittadino – dichiara Maria Rita Schembari, sindaco della città ipparina- che ha dato lustro alla nostra terra, con umiltà e genialità. Ringrazio fortemente l’amico e direttore artistico Roberto Guccione che ha voluto fortemente omaggiare il suo e nostro amico Ciccio Giombarresi, dando lustro a Comiso, alla famiglia ed all’intera giunta municipale”.
“Sono felice di rappresentare la Francia – esterna Natalia Dupont Dutilloy, presidente dell’associazione Nasledie di Nantes -tributando le intelligenze della terra di Sicilia e diamo appuntamento l’anno prossimo a Muziillac (Bretagna) per una collettiva mondiale organizzata dall’associazione da me presieduta e dall’associazione La Via dell’Arte. Dimostriamo che l’arte non ha confini e riunisce tutti i popoli”.
“Ho avuto il piacere di collaborare in questa esperienza espositiva con l’amico Roberto Guccione e non ho parole- conclude Anna Ottaviano, presidente Moica Ragusa- per ringraziare tutti i partecipanti a questa felice e colorata invasione di artisti che ha registrato sabato sera il castello aragonese di Comiso”.
Questi i pittori: Oriana Galopin, Pino Noto, Nelly Fonte, Chiara Rappisi, Stefania Chiaraluce, Amelia Perrone, Pamela Iuvara, Nadia Gaggioli, Graziella Puccia, Rosalba Guarnuccio, Daniela Bussolino, Noemi Scottino, Kiryanova Svitlana, Mario Vittoria, Filomena Granata, Cecilia Passeri, Vincenza Iuvara, Paola Grillo, Lauretta Bortolan, Sebestyen katalin, Sabrina Crisante, Dobus Gyorgy, Dobus Dorka, Natalie Dupont, Franco Carletti, Luciana Palmerini, Pina Re, Irene Giudice, Silvana Mellacina, Mario Perrotta, Maria Luisa Urzì, Biagio Amatu, Angelo Criscione, Giovanni Di Pasquale, Giorgia Scrofani, Mary Anne Zammitt, Emilia Albergo, Rosanna Malandrino, Salvatore Pani, Noemi Martina Gizzi, Enzo Giummarra, Armando Nigro, Maria Di Pasquale, Erzen Sylisufi, Cettina Incremona, Lara Di Martino, Sara Occhipinti, Maria Carmela Occhipinti, Luciano Piccitto, Federica Bucalo , Eliana Agosta, Karina Lukasik, Vladislava Lakovenko, Roberto Fiderio, Ivana Guarini, Rosalba Guardiano, Pinuccia Cannarella, Maria Rosa Beghelli, Rosario Mazza, Florinda Giannone, Giusy Siragusa, Maria Teresa Scarso, Carmelo Battaglia, Rosetta Giombarresi, Pippo Giombarresi, Elena Campo, Rita Iacono, Claudio Schembari, Davide Di Martino, Pamela Siciliano, Luigi Campo, Giovanni Raimondi, Carla Pistola, Emanuela Iemmolo, Elisa Terranova, Agata Nicolosi, Giuseppe Scarpuzza, Marco Diara, Maria Luisa Barrano, Pino Razza, Francesca Mazzucchelli, Pina Modica, Guglielmo Ferraro, Giuseppe Ciarcia’.


 

ALTRE NOTIZIE

NUOVI ARRESTI MAFIA: DI GIACOMO (S.PP.), IL CONTROLLO DEI BOSS SI SPOSTA NELLE CARCERI
“Con l’arresto di fiancheggiatori del boss superlatitante Matteo Messina Denaro, che fa seguito a quello di Settimin...
Leggi tutto
Protesta dei disoccupati Pacecoti giovedì 13/12/2018 davanti il palazzo comunale
Riceviamo e pubblichiamo il seguente avviso:
AVVISO AI DISOCCUPATI
Leggi tutto
Sicilia: domani all’Ars riunione commissione Attività produttive su nuovo Piano energetico regionale
Domani, mercoledì 12 dicembre alle ore 11,00 nella Sala Piersanti Mattarella (Sala Gialla) di Palazzo dei Nor...
Leggi tutto
Precari Esa, Pellegrino (FI): Ogni lavoro è di Serie A, anche quello dei Precari
Palermo, 11/12/2018: "Un incontro edificante quello vissuto ieri con i lavoratori dell´Esa presso la sede di T...
Leggi tutto
Convegno Polo Universitario Trapani
Convegno:
“Imputazione, tecnica del processo e diritto di difesa. Red...
Leggi tutto
MARSALA IN CINA. INCONTRO A PECHINO NEGLI STUDI TELEVISIVI DELLA CCTV4
La delegazione marsalese, guidata dall´assessore Rino Passalacqua, è stata accolta dal direttore Wang Dongmin...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Francesco su MARSALA. CENTRO STORICO AREA PEDONALE:
In altre vie i mezzi di soccorso e di polizia nonch´ ai residenti, mentre per i residenti della Via Caturca, considerati per cittadini di serie B possono morire, in quanto se qualcuno ha un malore lo devono avere nelle ore diurno. Aprite la predetta Via ; state facendo un illecito. Grazie per averci seppelliti. Il turismo a Marsala arriva anche con la Via Caturca aperta. Preoccupatevi più per i residenti e non per i ristoranti. Auguratevi che non succeda mai nulla. Non sottovalutate


direttore su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Provi a scrivere al Comune: comunicazione@comunecustonaci.it


Spada vito su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Buongiorno vorrei sapere come candidarmi per i cantieri di lavoro del comune di custonaci. Nell´attesa della vostra cortese risposta invio distinti saluti


aldo castellano su Trapani - Controlli della Polizia Municipale su uso cellulare durante guida:
Solo 5? La città ne è piena, come pure dei trasgressori del semaforo e di quelli che parcheggiano all´angolo delle strade, dopo le strisce blu. Con le contravvenzioni si potrebbe impinbguare le casse del comune e contemporaneamente educare i cittadini..


Paola natali su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Fate intervenire le forze dell´ordine


Luisa su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Condivido che certe persone non debbono gestire un lager di questo genere per i poveri animali


Valenziano su Il Parlamento vari una commissione d´inchiesta per accertare chi ha sollecitato l´ONU e lo deferisca alla magistratura per attentanto alla sovranità:
E....l´articolo del Codice Penale che punisce l´ "attentato alla sovranità nazionale" sarebbe il numero??


direttore su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Sig. Andrea per avere informazioni sul corso di apicoltore può farlo chiamando il numero di telefono 388-6926911 oppure inviando una email a: mimmo.barracco80@gmail.com


Andrea su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Quali sono i costi se ci sono del corso? Rilasciate attestato?


Rizzi ivana su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
Buongiorno,non so se sono sulla pagina giusta. Da giorni che chiamo i numeri riportati per il ritiro a domicilio di un vecchio elettrodomestico,nessuno risponde. Come posso fare?. Grazie anticipatamente


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web