Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Economia il 06/07/2018 da Direttore

Estate 2018: momondo svela la top 10 delle destinazioni italiane preferite dagli stranieri.

Estate
Palermo – sesta in classifica – quest’anno è anche la meta più economica
per gli hotel



L’estate è ufficialmente iniziata e per molti sarà presto ora di vacanze. Il motore di ricerca viaggi momondo.it ha analizzato i propri dati per scoprire quali destinazioni del Bel Paese la faranno da padrone catalizzando l’interesse degli stranieri in villeggiatura in Italia, nell’eterna lotta tra le incantevoli destinazioni di mare e le più classiche città d’arte che costellano in gran numero lo Stivale.

 Roma si conferma “regina d’Italia”, Sardegna e Campania le regioni preferite 

Sebbene il podio delle mete italiane preferite quest’anno dagli stranieri veda protagoniste alcune delle città d’arte per eccellenza - con Roma, Venezia e Firenze a guidare la classifica - l’interesse dei viaggiatori per il Bel Paese appare particolarmente variegato e incorona Sardegna e Campania regioni preferite da visitare, entrambe con ben due mete nella top 10: rispettivamente Alghero e Cagliari (5° e 8°) e Napoli e Positano (7° e 9°), nonostante rispetto al 2017 tutte queste mete abbiano registrato un aumento dei prezzi medi di hotel.

Positano, quanto mi costi! Palermo è la più economica

Positano rappresenta la scelta più costosa di questa speciale top 10 estiva, con una tariffa media a notte di ben 307 €, seguita da Alghero (169 €).

Al contrario, Palermo guadagna quest’anno lo scettro di città più economica in termini di soggiorno in hotel - con soli 66 € per notte, seguita da Rimini (69 €), Milano (93€) e Roma (99€). Decisamente una buona ragione in più per concedersi una vacanza tutta italiana, ideale sia per chi ama il mare e il relax, ma anche per chi vuole avvicinarsi alla storia e cultura del Bel Paese.

Top 10  delle destinazioni Italiane più popolari tra gli stranieri per le vacanze estive nel  2018



1 Roma 99 € -10% Variazione % del prezzo medio di un hotel (2018 vs. 2017)
Venezia 156 € 8%
3 Firenze 156 € 8%
4 Milano 93 € 15%
5 Alghero 169 € 41%
6 Palermo 66 € -20%
7 Napoli 102 € 21%
8 Cagliari 126 € 24%
9 Positano 307 € 26%
10 Rimini 69 € -32%

“L’Italia è una meta imperdibile per gli stranieri che mette d’accordo gli amanti di millenni di storia e cultura, del fascino e del glamour del Made in Italy, ma anche chi non resiste a provare una tradizione culinaria unica al mondo o ad immergersi in panorami e natura mozzafiato. Grazie alle nostre analisi di dati, ai consigli forniti dai nostri esperti di viaggio e agli strumenti e funzionalità presenti su momondo, ci auguriamo che i viaggiatori di tutto il mondo si trasformino in perfetti agenti di viaggio personali, di modo da trovare le soluzioni più convenienti e adatte alle singole esigenze per la loro prossima vacanza alla scoperta delle bellezze del Bel Paese,” commenta Clizia L’Abbate, Head of Markets per momondo.it.

La classifica nel dettaglio
Roma quest’anno svetta nella top 10, posizionandosi anche nel 2018 in cima alla classifica delle destinazioni estive preferite dagli stranieri che decidono trascorrere le vacanze in Italia. Il fascino della Città Eterna resta immutato rispetto all’anno scorso e sempre più stranieri decidono di regalarsi le famose “Vacanze Romane” tra storia, cultura, escursioni, eventi di ogni genere e non da ultimo, buona cucina.
In seconda posizione si conferma Venezia, grazie alla sua incantevole atmosfera e al suo patrimonio artistico e culturale unico. Famosa ai turisti stranieri soprattutto per i canali collegati dalle “mezze lune”, che contribuiscono ad incrementarne il fascino, Venezia è la meta perfetta per turisti esteti, appassionati di arte e cultura.
In terza e quarta posizione si posizionano rispettivamente Firenze e Milano, a posizioni invertite rispetto all’anno precedente. Milano scende di una posizione per lasciare spazio all’estate fiorentina, che, oltre ad offrire la possibilità ai turisti stranieri di immergersi nella storia dell’arte Italiana, propone anche una serie di eventi musicali imperdibili soprattutto per gli amanti del rock. Milano rimane la scelta immancabile soprattutto per i fashion addict che non vogliono rinunciare allo shopping e agli eventi mondani durante le proprie vacanze.
La classifica del 2018 prosegue poi con due new entry: Alghero e Palermo, destinazioni decisamente più adatte per chi desidera una vacanza capace di combinare arte e cultura con relax sulla spiaggia, tuffi nell’acqua cristallina e gastronomia sopraffina. Alghero cattura l’interesse dei turisti che potranno scoprirne l’eredità architettonica e culturale rara, fortemente influenzata dalla dominazione aragonese, e lasciarsi incantare da spiagge di sabbia bianchissima e acque turchesi, famose per la presenza di coralli rossi. Palermo invece entra finalmente nelle top 10 del 2018. La città sicula custodisce un tesoro inestimabile di bellezze artistiche, come i suggestivi mosaici normanni della Chiesa della Martorana e il Teatro Massimo, uno dei teatri lirici con la migliore acustica al mondo. Inoltre, grazie alla sua multietnicità, Palermo rappresenta anche una meta imperdibile per gli amanti del cibo, che potranno assaporarne i profumi e gusti unici.
In settima posizione si posiziona la folcloristica Napoli, che gode di una grande fama tra i turisti stranieri: i suoi reperti storici provenienti da Pompei ed Ercolano, i percorsi della Napoli sotterranea e lo stupendo panorama sul golfo di Napoli influenzano di certo il grande afflusso di turisti, insieme alla sua gastronomia impareggiabile. Cresce del 31% rispetto all’anno scorso il numero di stranieri che non vede l’ora di arrivare in città e gustarsi una sfogliatella o un babà accompagnati dal tipico caffè napoletano.
In ottava posizione rimane stabile Cagliari, una città che deve il suo fascino alla particolare architettura, frutto di influenze fenicie, cartaginesi e romane. Oltre a custodire un ricco patrimonio artistico e culturale, la città sarda rappresenta anche una meta perfetta per gli amanti della natura, che potranno ammirare meravigliosi paesaggi costieri, spiagge e parchi naturali. 
La perla della Costiera Amalfitana, Positano, si aggiudica quest’anno la nona posizione in classifica, con una crescita dell’affluenza di turisti stranieri pari al 9% rispetto all’anno scorso. Ad attirare i visitatori è il centro della città: un susseguirsi di boutique, botteghe e locali che si affacciano su vicoli e piazzette, rendendo l’atmosfera unica e incantata.
Chiude la classifica delle destinazioni Italiane più amate dagli dai viaggiatori di tutto il mondo per l’estate 2018 una new entry dalla Riviera Romagnola: Rimini.  
Meta famosa per giovani in cerca di vacanze all’insegna del divertimento tra spiagge e discoteche all’aperto, questa città si rivela ideale anche alle famiglie con bambini, grazie ad attrazioni ed eventi adatti ad un ampio pubblico.


Note di redazione:
I dati mostrati e le analisi indicate sono il risultato di ricerche internazionali di alloggi effettuate su tutti i domini di kayak per i seguenti periodi:
- ricerche svolte tra il 01.01.18 e il 6.12.18 per viaggi compresi tra il  01.06.18 e il 30.09.18
- ricerche svolte tra il 01.01.17 e il 6.12.17 per viaggi compresi tra il  01.06.17 e il 30.09.17
I prezzi medi indicati degli hotel sono il risultato di ricerche di hotel (3 e 4 stelle) effettuate su tutti i domini di kayak per i seguenti periodi:
- ricerche svolte tra il 01.01.18 e il 21.06.18 per viaggi compresi tra il  01.06.18 e il 30.09.18
- ricerche svolte tra il 01.01.17 e il 21.06.17 per viaggi compresi tra il  01.06.17 e il 30.09.17
I prezzi indicati possono cambiare e le offerte potrebbero non essere più disponibili.


 

ALTRE NOTIZIE

A Salemi le Giornate europee del patrimonio Arte, incontri e percorsi nel borgo
Arte, incontri, percorsi. Sono i tre elementi che caratterizzeranno il sabato ´del borgo´ a Salemi. Domani, 21 settembre, il centro storic...
Leggi tutto
L’occhio del critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgese sull’ultimo saggio di M. Donato Cosco, Alda Merini - Da Gerico a Dio, Ursini Edizioni.
Mentre Pordenonelegge, e un bagno di folla accoglie Pippo Baudo, Paolo Battaglia La Terra Borgese scrive del libro d...
Leggi tutto
Alia – Valledolmo: “Sulle orme dei giganti”. Alla scoperta del megalitismo dell’entroterra siciliano
In occasione dell’equinozio d’autunno, domenica 22 settembre 2019, II archeo-passeggiata “Menhir pizzo della Madonna – Tholos della Gurfa”. L’ iniziat...
Leggi tutto
Iva per le autoscuole: dialogo M5S aperto tra Palermo e Roma per affrontare la questione
“Autoscuole: dall’esenzione totale dell’Iva siamo passati direttamente all’introduzione dell’Iva al 22 per cento per le patenti e il recupero retroatt...
Leggi tutto
Un siciliano al Mondiale Karting di Lonato
Angelo Lombardo e la VRT in gara con ambizioni nella kz2 al South Garda Karting. Venerdi si disputano le prove di qualificazione, sabato e domenica ma...
Leggi tutto
La società Mazara calcio comunica il costo dei biglietti per la gara di domenica con il Don Carlo Misilmeri
La società Mazara calcio comunica che per la gara di campionato MAZARA – DON CARLO MISILMERI, (valevole per la seconda giornata del torneo di e...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web