Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 26/11/2013 da Michele Caltagirone

Trapani, per i consiglieri Vassallo e Carpitella la Tares ´è una scelta sofferta ma necessaria´

“Una decisione molto sofferta, adottata solo ed esclusivamente per il bene della nostra città”. Il consigliere comunale di Trapani, Andrea Vassallo, è intervenuto in merito alla recente approvazione da parte dell’assemblea di Palazzo Cavarretta delle tariffe della Tares, la nuova tassa sui rifiuti solidi urbani, che comporterà una serie di aumenti rispetto al passato che ovviamente gravano sui cittadini trapanesi. Vassallo specifica comunque che “pur nella sua contestata rigorosità, il regolamento del tributo, imposto da una legge nazionale e già approvato dal Consiglio qualche mese addietro, ha previsto meccanismi di esenzione ed abbattimenti per complessivi 260.000 euro che l’amministrazione ha inserito nel bilancio a salvaguardia delle famiglie meno abbienti. La gravità della situazione economica del paese, che ha determinato negli ultimi anni una riduzione progressiva e sempre più cospicua dei trasferimenti di risorse finanziarie sia statali che regionali, impone ai comuni, compreso il nostro, di autofinanziarsi con i tributi comunali come l’I.M.U., l’addizionale comunale I.R.PE.F. ed, appunto, la Tares. Questo – ha aggiunto l’esponente del gruppo dei Socialisti-Riformisti - significa che se i comuni vogliono sopravvivere e continuare ad erogare servizi, è inevitabile che essi debbano innalzare i tributi locali per reperire le risorse loro necessarie”.
Sulla stessa lunghezza d’onda anche le dichiarazioni della consigliera Tiziana Carpitella, perfettamente in linea dunque con il compagno di partito. “È facile puntare il dito - ha sottolineato - contro chi sostiene questa amministrazione, da parte dei consiglieri dell´opposizione. I governi Monti e Letta hanno ridotto i fondi e ora tocca alle amministrazioni risolvere i problemi chiedendo sempre più tasse ai cittadini. I sindaci devono decidere se cancellare i servizi o andare in contro alla bancarotta, spendendo soldi che non hanno, emettendo fatture che non salderanno mai. Ma il 2013 è un anno particolare siamo alla fine di novembre e molti comuni italiani non hanno ancora approvato il bilancio di previsione per l´anno in corso. Non l´hanno fatto – prosegue - perch´ il governo continua a cambiare le regole e a tagliare i fondi, quindi i sindaci non sanno quanti soldi hanno a disposizione e sono costretti a tassare i cittadini per far fronte alle spese. La verità a mio avviso è che i comuni italiani vanno aiutati perchè non riescono più a sopravvivere. Spero – conclude Tiziana Carpitella - che i cittadini possano capire il disagio provato dai consiglieri della maggioranza ad approvare la delibera riguardante la TARES”.

 

ALTRE NOTIZIE

PALERMO -Libro di Renato Tomasino a Palazzo Steri in Piazza Marina
Nella splendida cornice del Complesso monumentale dello Steri Piazza Marina a Palermo, sarà presentato, alla presenza del Magnifico Rettore Pro...
Leggi tutto
Il nuovo libro di Vittorio Sgarbi: Il tesoro d’Italia II. Gli anni delle meraviglie. Da Piero della Francesca a Pontormo
Continua il viaggio in Italia con i Maestri dell’arte del Rinascimento noti in tutto il mondo: da Piero della Francesca a Bellini, di Mantegna a Bram...
Leggi tutto
TRAPANI - INGROIA PRESENTA IL SUO LIBRO
martedì 28 ottobre 2014, alle ore 17,30, nei locali del Liceo “Pascasino”, in via Falcone 20, il dott. Ingroia presenterà il suo libro “...
Leggi tutto
MARSALA - operazione congiunta di controllo coordinato del territorio, che ha visto la partecipazione e cooperazione di Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Guardia Costiera e Polizia Municipale del comune di Marsala
Nella giornata di venerdì 23 ottobre c.a. si è svolto nel comune di Marsala, con particolare attenzione alla C/da Strasatti, zona che ri...
Leggi tutto
ALCAMO CALATAFIMI - BABY VILLAGE ESPO´ 2014
Non soltanto i soliti stands e le attività commerciali, ma soprattutto l’impegno nel sociale con il coinvolgimento di associazioni, professioni...
Leggi tutto
TRAPANI ANCE - Appello del Presidente Provinciale Ance ai Sindaci per il rispetto delle norme a tutela dei finanziamenti pubblici destinati alle iniziative private.
Un appello rivolto ai Sindaci perch´ ci sia il rispetto di quelle norme che tutelano i finanziamenti pubblici destinati alla realizzazione di iniziati...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

alberto su Ciclabile Erice / Casa Santa: chi ha sbagliato pagherà - IL SINDACO GIACOMO TRANCHIDA OSPITE DOMANI DE:
GRANDE!!!


Alberto su Piste ciclabili nel Comune di Erice. Oddo: fermate questo scempio.:
Scusate, un po´ di sarcasmo va bene per il sindaco di Erice definito "Sua Eccellenza", "comunista" "unto dal Signore! Calmi, il sindaco di Erice è solamente "CAPACE", e grazie alla sua competenza ha stravinto tutte le tornate elettorali in cui si è candidato. Calmi, dopo di lui magari arriverà un grandissimo "ignorante" come tantissimi politici che hanno contribuito a far relegare il nostro territorio negli ultimissimi posti per quasiasi servizio. (Il Sole 24 Ore) (Alberto)


Alberto su Tranchida: chi sbaglia paga e vale per tutti:
A Biagio vorrei ricordare che successivamente, la redazione della "La Vita in Diretta" si è subito scusata e ha voluto il Sindaco in studio, magari per ascoltare una versione molto ma molto diversa da quella pubblicata da alcuni mass-media (Alberto)


Alberto su Tranchida: chi sbaglia paga e vale per tutti:
Leggendo i commenti dei signori che mi hanno preceduto mi viene da pensare che negli ultimi 7/8 anni siano stati ibernati, o in esilio o in letargo boh...... Forse trascurano di andare dall´oculista? Non si viene rieletti nella stessa città con percentuali bulgare se hai lavorato non bene ma benissimo. Un po´ di pazienza 2 o 3 anni e poi sarete liberi, magari arriva uno che dopo alcuni mesi avrà sfasciato il grandissimo lavoro svolto da questo sindaco. (Alberto).


Pammilo su TRAPANI - nel salone conferenze della Camera di Commercio di Trapani, si è tenuta l’assemblea dei comuni della provincia di Trapani:
"Strategie di promozione"; "miglioramento della mobilità" nel territorio; "coinvolgimento degli operatori turistici ed albergatori". Ce n´´ voluto, ma finalmente pare che la questione cominci ad essere posta nei giusti termini.


Pammilo su Toni Scilla, presidente della Confederazione Imprese Pesca Mazara: “ Blue Sea Land, praticamente il nulla”.:
Secondo me ( secondo me, eh!) l´on.le Scilla al ´Blue Sea Land´ non c´è passato manco di straforo..


pammilo su Juventus-Roma 3-2: Rocchi “spiezza in quattro” la Serie A:
...alla fine Rocchi ha confessato..


VITO su LEGALITA’ E AMBIENTE: ODDO IN PIAZZA CON IL PSI:
RENZI SE LO TOLGA DALLA TESTA DI FAR TRIVELLARE DAI SUOI AMICI LA RISERVA MARINA DELLE EGADI ; A SCANSO EQUIVOCI, SI SAPPIA ADESSO E PER SEMPRE, LE EGADI NON SI TOCCANO !!!!!!!!


pammilo su COMUNICATO DEL COMITATO PENDOLARI SICILIANI:
Se io fossi Crocetta nominerei subito il dr. Malaponti od il Cav. Gaspare Barraco Assessore regionale ai Trasporti.


VITO su Un consiglio straordinario per l´aeroporto Vicenzo Florio:
LE CHIACCHIERE NON SERVONO A NIENTE !! ; CI VOGLIONO I QUATTRINI !! DATE I SOLDI ALLA RYANAIR E VI METTERA´ TUTTI I VOLI CHE VOLETE, ANCHE DA E PER NEW YORK ; BASTA PAGARE ! PER CHI NON LO HA CAPITO, SONO I SOLDI CHE FANNO GIRARE IL MONDO !!!!!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 4/2008 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web