Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Nera il 13/11/2013 da Marina Angelo

Chiedeva il ‘pizzo’ per i Casalesi, arrestato nel trapanese

Uno dei sette arrestati dai carabinieri della stazione di Grazzanise (Caserta) ritenuti affiliati al clan dei Casalesi, delle fazioni Schiavone e Zagaria è stato rintracciato nel trapanese.

Gli altri, sono stati arrestati nelle province di Caserta, Frosinone, Terni, Napoli e Campobasso. Dei sette, sei sono finiti in carcere, uno agli arresti domiciliari

Si tratta di Davide Grasso, 41 anni, attualmente detenuto presso il carcere di Favignana. Grasso è indiziato del delitto di estorsione con l´aggravante del metodo mafioso insieme agli altri sei: Alfonso Cacciapuoti 55 anni, attualmente detenuto presso il carcere di Terni e la moglie, Luisa Martino, 50 anni; Biagio Ianuario, 36enne, detenuto presso la casa circondariale di Napoli Secondigliano; Raffaele Panetta, 38enne; Domenico Natale,30 anni e Michele Ammutinato, 46 anni, attualmente detenuto nel carcere di Larino (CB).

Le indagini coordinate dalla Dda di Napoli hanno avuto origine nel mese di marzo e sono scaturite dalle dichiarazioni di alcuni imprenditori che hanno trovato il coraggio di denunciare le richieste estorsive a cui i commercianti dovevano sottostare in prossimità delle festività di Pasqua, Natale e Ferragosto.

È emerso in particolare che i titolari un supermercato, di un´impresa edile, di un negozio di detersivi e di un negozio di materiali edili erano vittime di estorsione. Secondo quanto emerso inoltre, alcuni appartenenti alla fazione dei Zagaria avrebbe chiesto soldi al titolare di attività commerciale che era fratello di una persona ritenuta affiliata alla fazione Schiavone.

Gli arrestati avrebbero assunto inoltre il controllo di un centro scommesse a Falciano del Massico, fittiziamente intestato a una terza persona. Il giro di affari si aggirerebbe intorno ai 100mila euro.

 

ALTRE NOTIZIE

Fly for Peace : Erasmo Miceli
Una giornata che non sarà facile dimenticare quella di ieri per la città di Trapani. Lo spettacolo delle Frecce Tricolori ha tenuto con ...
Leggi tutto
Carabinieri: Angeli in Divisa
Carabinieri angeli in divisa, ancora una volta. All’alba di Giovedì scorso, infatti, giunge alla Centrale Operativa del Comando Provinciale di...
Leggi tutto
Prima edizione di “Arte in fiera” ad Area 14
Successo e apprezzamenti per la prima edizione di “Arte in fiera”, la mostra en plein air di pittura, scultura, fotografia e artigianato locale che si...
Leggi tutto
Fly for Peace. Erice Doc Wine: l’associazione dedica un Vino all’evento
L’associazione Strada del Vino Erice DOC, sensibile alla valorizzazione culturale e turistica del territorio, è intervenuta a sostegno dell’eve...
Leggi tutto
Fly for Peace: il messaggio di PAPA FRANCESCO
«Auspico che “Fly for peace” contribuisca a favorire la presa di coscienza degli universali valori della pace e della solidarietà. Auguro vivi ...
Leggi tutto
Primo atto di “FLY FOR PEACE”
Si sono aperti nell’aula magna del Centro di cultura scientifica “Ettore Majorana” di Erice i “Dialoghi di pace”, uno degli appuntamenti di “Fly for p...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

ziopino su Trapani, sfiducia a Damiano: Fazio passa al contrattacco:
Mi piacerebbe che quella firma fosse vera: si dimetta Vito Damiano. La sua gestione amministrativa è indecente. La Città ha già votato la mozione di sfiducia, è solo lei che fa finta di non vedere.


Giuggiola su Arresto don Librizzi, le dichiarazioni del vescovo di Trapani:
Certo, a fronte di immigrati violentati e usati in modo becero, il nostro Vescovo ci chiede di pregare non per le vittime, ma per i preti e in particolare per Don Sergio. Mi spiace ma per lui non preghero´ e sarebbe bene che la Diocesi reagisse in modo piu´ forte a tutto questo, senza mettersi sempre al primo posto tra le preghiere dei fedeli!


ciccio tasca su Erice, inaugurata la prima sezione delle ´Socialiste di Sicilia´:
Il sig. N. oddo potrà essere contento di questo bellissimo risultato raggiunto.....(vedere i presenti alla manifestazione)......


marco su Trapani, sfiducia a Damiano: Fazio passa al contrattacco:
Manuelo, ma di che parliamo? Fazio in questi 2 anni non ha fatto un bel niente, le ultime proposte fatte si sono basate su problemi che hanno avuto un eco nei media e che potevano portargli un po´ di visibilità...vedi fardelliana e lugio musicale.


VITO su Petizione online per chiedere il cambio al vertice dell´Airgest:
CONSIDERANDO CHE, DA QUANDO E´ STATO INSEDIATO IL NUOVO PRESIDENTE DELL´AIRGEST, L´AEROPORTO DI "TRAPANI BIRGI" HA PERSO VOLI E PASSEGGERI, E´ AUSPICABILE UN CAMBIAMENTO RADICALE RIMETTENDO OMBRA CHE STAVA FACENDO VERAMENTE BENE, CON INTELLIGENZA ED IMPEGNO IL SUO LAVORO !!!


myryam su Trapani, la lettera dell´ex assessore De Maria ai cittadini:
Semplice dire che i problemi dovevano risolvergli gli altri assessorati e che non ci sono soldi...(chissà come dovrebbero fare gli altri ad assicurare manutenzione delle palestre, etc) . La verità è l´incompetenza che improvvisati amministratori mostrano: ci sono una marea di fondi europei che aspettano di essere spesi: quanti ne avete richiesti, che e quanti progetti avete presentato ?Quali sono le vostre idee di sviluppo ? (dire turismo non vale, si dovrebbe dire pure come....)


TheJump su Trapani, la lettera dell´ex assessore De Maria ai cittadini:
Ma per piacere.... ha fatto bene a dimettersi, almeno questo..


Antonio Papa su Trapani, la lettera dell´ex assessore De Maria ai cittadini:
Con vero dispiacere apprendo della notizia, quando gente volenterosa che opera con amore e passione per la propria terra, è costretta a lasciare un incarico così delicato come quello dello sviluppo economico, viene da chiedersi: Ora chi avrà il coraggio di accettare questa grande sfida di migliorare la nostra Trapani? Certo è che un Assessore che prima si occupava di Turismo , Sport e Spettacolo ora è pieno di delege, come quello delle infrastrutture non è assolutamente concepibile.


Mozzo50 su Trapani, la lettera dell´ex assessore De Maria ai cittadini:
E quindi?La soluzione è´ abbandonare?Questa giunta dal sindaco agli assessori sono indipendenti o quasi ai partiti.se l´ostacolo è´ la burocrazia e i dirigenti,sostituiteli,avete l´appoggio incondizionato della popolazione sana.Fate il partito della Giunta.Almeno provateci,se non ci riuscite almeno siete in pace con la coscienza,ma non arrendetevi senza lottare.Siete liberi professionisti,un lavoro l´avete,non abbiate paura.Cambiate la gestione di questa meravigliosa città´.


Manuelo su Trapani, sfiducia a Damiano: Fazio passa al contrattacco:
Beh.....caro sig.DAMIANO al di sopra delle ragioni e interessi di natura personale, vendicativa e non....il FAZIO come lo indicizza lei qualche emendamento e proposta all ´ ARS le ha presentate.....e lacune di esse hanno avuto esito e fine attuativo....anche a favore come dice lei della sua amata Trapani....le cronache recenti riportano nel dettaglio il suo ( FAZIO) proposito.....


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Trapani n° 273 del 17/10/2001 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Copyright © 2013    TrapaniOk - Via G. Errante, 3 - 91100 Trapani - P.IVA: 02446660819 - Tel. (0923) 22511 - Cell. 338 2270597

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web