Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Nera il 13/11/2013 da Marina Angelo

Chiedeva il ‘pizzo’ per i Casalesi, arrestato nel trapanese

Uno dei sette arrestati dai carabinieri della stazione di Grazzanise (Caserta) ritenuti affiliati al clan dei Casalesi, delle fazioni Schiavone e Zagaria è stato rintracciato nel trapanese.

Gli altri, sono stati arrestati nelle province di Caserta, Frosinone, Terni, Napoli e Campobasso. Dei sette, sei sono finiti in carcere, uno agli arresti domiciliari

Si tratta di Davide Grasso, 41 anni, attualmente detenuto presso il carcere di Favignana. Grasso è indiziato del delitto di estorsione con l´aggravante del metodo mafioso insieme agli altri sei: Alfonso Cacciapuoti 55 anni, attualmente detenuto presso il carcere di Terni e la moglie, Luisa Martino, 50 anni; Biagio Ianuario, 36enne, detenuto presso la casa circondariale di Napoli Secondigliano; Raffaele Panetta, 38enne; Domenico Natale,30 anni e Michele Ammutinato, 46 anni, attualmente detenuto nel carcere di Larino (CB).

Le indagini coordinate dalla Dda di Napoli hanno avuto origine nel mese di marzo e sono scaturite dalle dichiarazioni di alcuni imprenditori che hanno trovato il coraggio di denunciare le richieste estorsive a cui i commercianti dovevano sottostare in prossimità delle festività di Pasqua, Natale e Ferragosto.

È emerso in particolare che i titolari un supermercato, di un´impresa edile, di un negozio di detersivi e di un negozio di materiali edili erano vittime di estorsione. Secondo quanto emerso inoltre, alcuni appartenenti alla fazione dei Zagaria avrebbe chiesto soldi al titolare di attività commerciale che era fratello di una persona ritenuta affiliata alla fazione Schiavone.

Gli arrestati avrebbero assunto inoltre il controllo di un centro scommesse a Falciano del Massico, fittiziamente intestato a una terza persona. Il giro di affari si aggirerebbe intorno ai 100mila euro.

 

ALTRE NOTIZIE

Pallacanestro Trapani. Julio Trovato: la squadra saprà emozionarci
Intervista a Julio Trovato. Come arriva la Pallacanestro Trapani al primo appuntamento che vale i due punti?Arriva come una squadra che ha...
Leggi tutto
Partanna. Operazione dei Carabinieri, 2 arresti e due denunce.
Prosegue incessante l’attività dei Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano, agli ordini del Capitano Fabio Ibba, finalizzata...
Leggi tutto
Nino Via. Un compleanno di legalità
Oggi 30 Settembre, nel giorno in cui Antonino avrebbe compiuto 30 anni, il giovane e coraggioso ragazzo che ha sacrificato la sua vita nel tentativo ...
Leggi tutto
Incertezza e immobilismo uccidono le prospettive di Sviluppo del territorio
Il movimento Turismo & Territorio, stanco del prolungarsi di una situazione di totale incertezza sul futuro dell’Aeroporto di Birgi e s...
Leggi tutto
Allarme EURISPES: chiudere Equitalia
Crisi, allarme Eurispes: "Famiglie e imprese stremate, chiudere Equitalia´ Articolo pubblicato il: 25/09/2014 da ADNKronos come intervista a G. M. Far...
Leggi tutto
Antonio Pasquale Lufrano
ARIDATECCE FRANCISCHIELLO I brogli elettorali scandalizzano chi vota per interesse e chiede onestà? Apprendiamo (Il Fatto Quotidiano del 26 set...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

parsifal su Piste ciclabili nel Comune di Erice. Oddo: fermate questo scempio.:
da premettere che Mister Tranchida quando fa una cosa sembra che abbia creato il mondo. Poi con quella´aria di scherno verso gli avversari politici non ti dico. Le strisce a parte la bruttura evidente, anche la parte politica a Lui vicina, non sarebbe meglio dare un colpo di spugna a tutto questo skifo? Mi permetta Sua Eccellenza Signor Sindaco, di notte sembrano piste riservate a donne di mondo. No?


pasquale su Allarme EURISPES: chiudere Equitalia:
E beffa delle beffe se hai un debito con equitalia ti bloccano o non ti rinnovano il passaporto. Mezza italia bloccata


Pammilo su Il Sen. d´Alì ha incontrato il Ministro Lupi sui temi della logistica della Sicilia Occidentale:
Quando la politica violenta la geografia..da quando in qua Trapani si affaccia sul Canale di Sicilia?


peppino su Piste ciclabili nel Comune di Erice. Oddo: fermate questo scempio.:
Caro On. Oddo si rassegni che la sua è una lotta già persa in partenza. Si ricordi che il Sindaco Tranchida non torna mai indietro sulle sue decisioni anche se in cuor suo, sono certo, è consapevole di aver disposto l´esecuaione di una grandissima boiata. Vede il Sindaco Tranchida non sbaglia mai, le sue decisioni sono incontestabili in quanto discendono dall´unzione del Signore. Pertanto rassegniamoci ad essere lo zimbello di tutta l´Italia, perchè le notizie volano purtroppo.!!!!!!!!


VITO su Piste ciclabili nel Comune di Erice. Oddo: fermate questo scempio.:
NON OCCORREVA CHE ODDO FACESSE NOTARE, SOLO PER APPARIRE, QUELLA SCHIFEZZA DI PISTA CICLABILE ; E PUR VERO CHE IN UN MOMENTO DI CRISI LAVORATIVA, TUTTO SI PUO´ FARE TRANNE CHE UNO SCHIFO DI PISTA CICLABILE; PER CURIOSITA´, DOVE LI AVETE PRESI QUESTI PITTORI ?? QUALCHE DITTA DI AMICI ?????


SALVO su Piste ciclabili nel Comune di Erice. Oddo: fermate questo scempio.:
E NON AVETE VISTO I TOTEM IN VETTA


silvana Papa su Crocetta. Aeroporti Comiso e Trapani: è il momento di cambiare verso:
crocetta parla di Comiso ma si è scordato di Trapani che è già una realtà che lui sta facendo morire che si vergogni


VITO su Erice Entello: mezzo secolo di passione:
SCUSATE SE APPROFITTO DI UN ARTICOLO SU ERICE MA SENTIVO UN BISOGNO SFRENATO DI CONGRATULARMI CON IL SINDACO TRANCHIDA PERCHE´ E´ RIUSCITO, DOPO QUELLA SCHIFEZZA DI PISTA CICLABILE A SAN GIULIANO, A RIPETERE UN´ALTRA EMERITA SCHIFEZZA LUNGO LE STRADE DI CASA SANTA CON QUELLA STRISCIA ROSSA; UN CAPOLAVORO !!!! COSA SIGNIFICA NON AVERE NIENTE DA FARE !!!!!!


MISTER FLOYD su Il Sen. d´Alì ha incontrato il Ministro Lupi sui temi della logistica della Sicilia Occidentale:
Ma !... speriamo bene .Io ci credo poco .. anzi pochissimo


VITO su Tranchida: giu´ le mani dal Porto di Trapani:
NON SI CAPISCE PERCHE´ I LAVORI PORTUALI, COME ESCAVAZIONE DEI FONDALI, COSTRUZIONE DI BANCHINE, PER NON PARLARE DI INUTILI "MOSE", SI POSSONO FARE SOLO NEI PORTI DEL NORD ITALIA; FORSE SOLO AL NORD PAGANO LE TASSE ?? FREQUENTO IL PORTO DI VENEZIA DA TRENT´ANNI, I LAVORI PORTUALI NON SI SONO MAI(!) FERMATI !! SOLO CON I SOLDI SPESI PER L´INUTILE "MOSE", SI POTEVANO AMMODERNARE TUTTI I PORTI ITALIANI; FORSE QUALCHE NOSTRO POLITICO HA INTERESSI A VENEZIA ??? FATECI SAPERE !!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 4/2008 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web