Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 13/03/2018 da Direttore

Indagine di Paolo Battaglia La Terra Borgese sull´opera "Armonia del Creato" sulla pittrice Marisa Ferraro

Indagine
L´opera è stato realizzata in onore della visita a Palermo di sua santità il XIV Dalai Lama Tenzin Gyatso. Dichiara l´Autrice: "Attribuisco al ´Quadrato´, fra le tante interpretazioni, un significato morale: l´uomo decide le sue azioni, ma Dio decide del destino dell´uomo.

Oltre al ´Quadrato magico´ - continua Paolo Battaglia La Terra Borgese - sulla tela sono raffigurati un uomo che porge il pane ad un bimbo profugo. E la robustezza dei concetti che scaturiscono da un´acuta originalità di analisi e di sintesi è l´espressione del senso di alta spiritualità che anima l´Artista e che ella suscita sempre più in quegli uomini probi che hanno la gioia di comprendere che la vita non è chiusa tra due niente.

La scena che propone Marisa Ferraro trascina fuori dall´angoscioso nullismo a cui pervengono il materialismo e le desolanti dottrine sull´esistenza umana. La pittrice mostra che scienza e religione, filosofia e arte, come l´economia e la politica, sono la piccozza che l´uomo deve appuntare sul suo faticoso cammino al solo scopo di salire alle finalità più alte della vita. Nelle tre tesi che la Ferraro pone dinanzi allo spettatore col fervore di una eccelsa umanità sintetizza con chiara visione le vie lineari per cui l´umanità deve passare attraverso il miglioramento dei singoli per la realizzazione di un mondo migliore. Quel mondo nel quale gli uomini liberi e responsabili, audaci combattenti contro i meschini egoismi, contro tutti i falsi pregiudizi, contro tutte le tirannidi, vedono l´attuarsi della volontà Divina. La tela è latrice di un messaggio sano e caldo di sentimento, che magistralmente persuade.

Attorno al dono del pane e a distanza delle mani si trovano i segni della perennità dell´uomo. Risiedono nella giovanetta mano che si apre piena di speranza alle gioie pure dell´amore. C´è il segno che una generazione - quella della Ferraro - educando l´altra, lascia come pegno della sua perennità. La pittrice ha monumentato un messaggio figlio del suo genio e papà del suo lavoro interiore. Lo ha costruito con i mattoni delle cromie e lo ha affidato all´arte in analogia al ´Quadrato magico´, anch´esso custode di un messaggio, tanto incompreso quanto certo e chiaro a Marisa Ferraro.

Al di là della superficie allettante e promettente del dipinto, possiamo scorgere incognite maggiormente ampie; e precisamente quegli spazi che, percorrendo il viatico della pittura e crescendo di colore, di bagliori e di tinte scure, di armonie e di luminanze diverse, esprimono parti dolenti dell´umanità e parallelamente congedano una cifrata misteriosità di fondo, compenetrazione tra uomo e natura.

In questo dipinto di grande raffinatezza, Marisa Ferraro guarda nella morbidezza dello sfumato, introducendo un senso di pietà tutto nuovo in una composizione che mira a coinvolgere lo spettatore. Il segreto della grandezza di quest´opera risiede nella straordinaria maestria del disegno e nell´accurato lavoro di preparazione. Per raggiungere lo stadio finale tutto il dipinto è stato rilavorato sul punto di essere finito usando i colori della tavolozza esistente. Per raggiungerlo la Ferraro è tornata ripetutamente su ogni zona con del colore diluito, poi sfumato e strofinato per renderlo piatto. Poi ha rilavorato le zone scure e riapplicato i colpi di luce ottenendo così il risultato che esattamente voleva, come la manina da putto o il pane che sa di ancora fresco. Per conferire e reggere l´atmosfera dell´intimità del gesto l´Artista dipinge in alto le foglie.

 

ALTRE NOTIZIE

L’impatto del ´Decreto sicurezza´ sull’accesso alle cure per rifugiati e migranti e sulle comunità locali
Salute: Diritto fondamentale dell’individuo e interesse della collettività 11 dicembre 2018, ore 18,00 Comune di Palermo, Aula Consiliare, Pala...
Leggi tutto
CASTELLAMMARE DEL GOLFO - Esercitazione del reparto di soccorso dei Carabinieri: il 12 dicembre campo base al cimitero
Il sindaco: “Potrebbero verificarsi disagi alla viabilità. Invitiamo alla massima collaborazione con l’Arma...
Leggi tutto
Nasce comitato per onorare vittime di mafia dimenticate
Giovedì, alle 10,30, la presentazione nella Sala “Pio La Torre” dell’Ars
Leggi tutto
COSTITUITO IL COMITATO PER ONORARE LA MEMORIA DELLE VITTIME DELLA MAFIA ´DIMENTICATE´ DALLE ISTITUZIONI, DALLE MUNICIPALITA’ E DAI MEDIA.
E’ stato recentemente costituito a Palermo il Comitato, composto da liberi cittadini (esponenti del mondo della cult...
Leggi tutto
Marsala, ´Espressioni in gioco´: l’I. C. ´S. Pellegrino´ avvia un progetto PON tutto dedicato ai bimbi della Scuola dell’Infanzia
Arte, musica, coding e inglese sono i moduli che vedranno come protagonisti gli alunni dai 3 ai 5 anni di età<...
Leggi tutto
DISAGI AEREI PANTELLERIA, FALCONE CONVOCA COMPAGNIA DAT ED ENAC
PANTELLERIA, ASSESSORE FALCONE CONVOCA DAT ED ENAC
«DISSERVIZI AEREI ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Francesco su MARSALA. CENTRO STORICO AREA PEDONALE:
In altre vie i mezzi di soccorso e di polizia nonch´ ai residenti, mentre per i residenti della Via Caturca, considerati per cittadini di serie B possono morire, in quanto se qualcuno ha un malore lo devono avere nelle ore diurno. Aprite la predetta Via ; state facendo un illecito. Grazie per averci seppelliti. Il turismo a Marsala arriva anche con la Via Caturca aperta. Preoccupatevi più per i residenti e non per i ristoranti. Auguratevi che non succeda mai nulla. Non sottovalutate


direttore su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Provi a scrivere al Comune: comunicazione@comunecustonaci.it


Spada vito su Custonaci approvati due cantieri di lavoro:
Buongiorno vorrei sapere come candidarmi per i cantieri di lavoro del comune di custonaci. Nell´attesa della vostra cortese risposta invio distinti saluti


aldo castellano su Trapani - Controlli della Polizia Municipale su uso cellulare durante guida:
Solo 5? La città ne è piena, come pure dei trasgressori del semaforo e di quelli che parcheggiano all´angolo delle strade, dopo le strisce blu. Con le contravvenzioni si potrebbe impinbguare le casse del comune e contemporaneamente educare i cittadini..


Paola natali su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Fate intervenire le forze dell´ordine


Luisa su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Condivido che certe persone non debbono gestire un lager di questo genere per i poveri animali


Valenziano su Il Parlamento vari una commissione d´inchiesta per accertare chi ha sollecitato l´ONU e lo deferisca alla magistratura per attentanto alla sovranità:
E....l´articolo del Codice Penale che punisce l´ "attentato alla sovranità nazionale" sarebbe il numero??


direttore su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Sig. Andrea per avere informazioni sul corso di apicoltore può farlo chiamando il numero di telefono 388-6926911 oppure inviando una email a: mimmo.barracco80@gmail.com


Andrea su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Quali sono i costi se ci sono del corso? Rilasciate attestato?


Rizzi ivana su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
Buongiorno,non so se sono sulla pagina giusta. Da giorni che chiamo i numeri riportati per il ritiro a domicilio di un vecchio elettrodomestico,nessuno risponde. Come posso fare?. Grazie anticipatamente


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web