Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Economia il 28/02/2018 da Direttore

PORTO DI TRAPANI, STATO DI AGITAZIONE DEI 23 LAVORATORI DELLA SCS A RISCHIO LICENZIAMENTO

PORTO
Hanno proclamato lo stato di agitazione i sindacati Filt Cgil e Fit Cisl per i 23 lavoratori dell´Impresa Portuale SCS, che operano all’interno del porto di Trapani. Tutto dopo il nulla di fatto al tentativo di conciliazione resosi necessario a causa dell’avvio delle procedure di licenziamento per tutti i 23 dipendenti.

L’impresa, nel mese di novembre, aveva stipulato un atto di affitto di ramo di azienda con la Europea Servizi Terminalistici Srl . “Un atto del quale, prima di tutto – spiegano Franco Colomba e Rosanna Grimaudo responsabili Filt Cigl e Fit Cisl Trapani -, i sindacati non sono stati avvisati nel tempo che prevede la legge, almeno venticinque giorni prima del trasferimento del ramo di azienda che è avvenuto il 27 novembre scorso. Noi lo abbiamo appreso addirittura tre giorni dopo, ma la Scs è andata avanti con i licenziamenti contravvenendo a una serie di norme e di articoli, come quello del codice civile, che prevede la continuità del rapporto di lavoro in caso di cessione di rami di azienda (articolo 2112)”.

Di fatto, quindici lavoratori che si occupano delle operazioni portuali dovevano transitare direttamente alla Europa Servizi Terminalistici, mentre i restanti otto, alla società controllante della Scs, la Newcoop, “L’intento della Scs invece è quello di proseguire con i licenziamenti, e, con la minaccia di metterli in atto, consentire alle società Est e Newcoop che in realtà controllano con le quote societarie la Scs, di definire accordi individuali peggiorativi delle attuali condizioni contrattuali e normative .
Pertanto abbiamo dovuto proclamare lo stato di agitazione e chiesto un incontro urgente all´Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Occidentale al fine di giungere a una soluzione della vicenda che rischia di avere pesanti ripercussioni di ordine pubblico, perché si tratta di lavoratori che gestiscono buona parte delle operazioni di carico e scarico merci dentro il porto di Trapani, e di ordine sociale per via della perdita di questi posti di lavoro”.

 

ALTRE NOTIZIE

PROVINCE, L’UFFICIO DI PRESIDENZA DELL’ANCISICILIA CHIEDE UN INCONTRO URGENTE AL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA
Un incontro urgente al ministro della Funzione Pubblica, Giulia Bongiorno, per definire funzioni, competenze e risor...
Leggi tutto
PALESTRA FORTUNATO BELLINA. SI AFFIDA LA GESTIONE
Le richieste entro il prossimo 5 ottobre
Pubblicato l´Avviso per l´af...
Leggi tutto
Sicilia. Lupo e Barbagallo: dubbi PD erano fondati, governo ritira bando per 25 esteri Piano rifiuti
“Ieri in Commissione Territorio ed Ambiente l’assessore Alberto Pierobon ha annunciato il ritiro del bando con il qu...
Leggi tutto
CASTELLAMMARE DEL GOLFO - DISINFESTAZIONE: TERZO INTERVENTO IL 20 SETTEMBRE
Dalle ore 23 è consigliato chiudere porte, finestre e non lasciare fuori alimenti. 
LOTTA ALL´EVASIONE FISCALE. IL MINISTERO ECONOMIA E FINANZE ASSEGNA UN RICONOSCIMENTO ECONOMICO A MARSALA
l vicesindaco Licari: “Un lavoro meticoloso, che ci vede primeggiare in Sicilia”
Leggi tutto
Test Medicina: qualcuno ha barato, lo dice il web
Google conferma: sulle specifiche domande del test, il quattro settembre, un incredibile numero di richieste: fino a...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

AMACA su Il Servizio militare obbligatorio la c.d. leva era un grande momento di formazione e di crescita, era quel momento che sanciva la maturità "l´emancipazione" delle persone:
Molti giovani partivano sani e tornavano a casa DROGATI dopo 19 anni si sta scoprendo la VERITA´ sulla morte del Paracadutista SCIRE di Siracusa ( Laureato in Giurisprudenza) allora Ministro della Difesa Sergio MATTARELLA.


Simona Buts su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
sono una docente esiliata con 2 figli...dall´Abruzzo a Finale Emilia...per mantenere il mio posto ho dovuto lasciare i miei figli e vivere in condizioni di estrema difficolta´ dive ogni dignita´ e´ calpestata...spero tutto cio´ finisca presto e possa tornare a lavorare con serenita´ accanto ai miei figli di 12 e 14 anni


Scicolone Stefania su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
Spero che il ministro attui quanto sostiene. È necessario che questo incubo finisca al più presto. Troppi sono i disagi economici e psicologici che questo trasferimento ci ha causato. Ci aiuti ministro per favore. Ve ne saremo eternamente grati.


Giorgio su Nave Diciotti. Appello di Fava, Bartolo, Nicolini e Viviano al Presidente della Repubblica:
signor presidenteLei è il capo delle forze armate è Lei che come l´altra volta aiuti lo sbarco ne ha la possibilità.Grazie e mi scusi se l´ho disturbata


a su GAIA ANIMALI & AMBIENTE SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE:
GRAZIE SIETE MERAVIGLIOSI


Ludovico Vinci su Mazara del Vallo - XVI° Edizione, il Blues & Wine Soul Festival – Joe Castellano Band:
Come preannunciato ci sarò. Un caro abbraccio con tanti in bocca al lupo.


ELENA DODESINI su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
inammissibile che nell era della globalizzazione si permetta lo sbando di un aeroporto che se pur piccolo aveva un movimento eccezionale di viaggiatori e turisti che incrementavano tantissimo l economia di TUTTA la PROVINCIA di TRAPANI. solo e sopratutto in Sicilia possono avvenire queste coseVERGOGNA!


roberto su Vela, windsurf, attività stimolanti che fanno bene. Sclerosi Multipla e sport all’aria aperta:
Buongiorno , ho letto per caso questo articolo , sono anch´io malato di sclerosi multipla e pratico windsurf , posso confermare quanto da voi scritto e sapere che esistono iniziative simili mi riempie il cuore , se aveste bisogno di una mano non esitate a contattarmi se posso volentieri


vito serra su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
SIAMO SICURI CHE GLI ERRORI CHE HANNO COMPORTATO LA BOCCIATURA AL TAR, NON SIANO STATI FATTI DI PROPOSITO PER DANNEGGIARE ANCORA UNA VOLTA L´AEROPORTO DI TRAPANI ???


vito ingrande su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
E´ una vergogna che non siano applicate le OO.SS. sulla differeziata. Di fatto sono state abolite le isole ecologiche rionali e realizzate le isole ecologiche negozio per negozio contro le difettive sindacali. Sindaco intervieni


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web