Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 06/02/2018 da Direttore

Sicilia, la Dea di Morgantina. Sgarbi replica a Jacopo Fo: «Ridicola ribellione di chi ama solo la retorica»

Sicilia, E sul suo trasferimento: «Non ho alcun interesse. Ho formulato una idea per aumentare l´attenzione sopra quest´opera trafugata, esaltando valori di legalità e conoscenza»



Vittorio Sgarbi, assessore regionale dei beni culturali, replica a Jacopo Fo che stamane, sul suo profilo facebook, con una foto in cui tiene in mano un cartello con sopra scritto «Sgarbi non ci provà", contesta l´ipotesi di trasferimento a Palermo e Roma della Dea di Morgantina.



«In tutto il mondo - osserva Sgarbi - si fanno mostre e si muovono le opere d´arte. E in tutto il mondo si mettono in buona evidenza sopratutto quando, trafugate, sono poi chiamate a rappresentare l´orgoglio di una nazione che ha ottenuto giustizia.



Ma è anche vero - annota l´assessore - che non si prende un´opera dal Museo Getty, dove la vedevano un milione e mezzo di visitatori all´anno, e per ragioni demagogiche e ricatti di campanile la s´invia nel paese di Aidone dove la vedono solamente qualche migliaio di visitatori che, tra ottobre e febbraio, si riducono a poco meno di 20 al giorno! E´ una inutile mortificazione.



Io ho semplicemente indicato - precisa Sgarbi - la necessità di riparare a un errore della precedente amministrazione regionale che ha evitato l´esposizione della Dea di Morgantina al Quirinale (dove andarono i bronzi di Riace, che diventarono tali) e al Museo Salinas, recentemente riaperto e che attende di aprire nuovi spazi in occasione di "Palermo Capitale italiana della cultura"



Le opere - spiega Sgarbi - si posso temporaneamente muovere, senza ridicole ribellioni da parte di chi ama la retorica. Tre cose devono essere garantite: la conoscenza, la valorizzazione (per questo esistono le mostre) e la loro conservazione. E per questo, non sentendomi schiavo degli americani e delle loro imposizioni, ho subordinato il prestito nelle due sedi di Palermo e Roma, tra ottobre 2018 e febbraio 2019, a una verifica severa delle condizioni di trasportabilità della Dea a un esperto riconosciuto come Roberto Ciabattoni. Soltanto avute queste garanzie l´opera, con evidente ritorno anche per il museo di Aidone, potrà essere esposta.



In ogni caso - aggiunge Sgarbi - si rassegni Jacopo Fo, perché il mio interesse per il trasferimento a Palermo e a Roma è nullo. Ho formulato una idea per aumentare l´attenzione sopra quest´opera trafugata, esaltando valori di legalità e conoscenza.

Se lui e i cittadini di Aidone preferiscono tenerne nascosta la storia per compiacersi di averla vicina, li lascerò tranquilli nella loro solipsistica contemplazione, abbandonando la Dea ai loro desideri. E combatterò altre battaglie di legalità, come la difesa del Paesaggio siciliano dall´impresa mafiosa delle pale eoliche, che non hanno mai turbato i sogni tranquilli di Jacopo Fo, ma che sono uno sfregio vigliacco e umiliante per la Sicilia, ben più che l´esaltazione della Sicilia attraverso la Dea di Morgantina al Quirinale»



Conclude Sgarbi: «Comunicherò pertanto al Presidente della Repubblica Mattarella di rassegnarsi»

 

ALTRE NOTIZIE

Vito Figuccio eletto nuovo Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Edili di ANCE TRAPANI
Vito Figuccio, 38 anni, sposato con 2 figli, in data 19 maggio 2018, è stato eletto Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Edili dell’Assoc...
Leggi tutto
«Irredimibile Sicilia?» È in uscita il nuovo saggio di Fabrizio Fonte
«È veramente irredimibile la Sicilia? Si chiede Fabrizio Fonte lungo le pagine del saggio edito dalla Solfanelli. Ultima tra le regioni europee in ter...
Leggi tutto
Marsala il “Murale della Legalità”. Tappa del progetto “Rigeneriamoci”
Inaugurato a Marsala il “Murale della Legalità”. Tappa del progetto “Rigeneriamoci” - promosso dall´Amministrazione comunale, le Scuole del ter...
Leggi tutto
L’istituto Comprensivo Dante Alighieri di Valderice ha promosso la giornata della legalità in ricordo delle vittime innocenti delle mafie
L’istituto Comprensivo Dante Alighieri di Valderice ha promosso la giornata della legalità in ricordo delle vittime innocenti delle mafie ed i...
Leggi tutto
“Il mio canto libero”: tutto pronto per il concerto dell’I.C. “Stefano Pellegrino”
“Il mio canto libero”, canzone di Lucio Battisti divenuta manifesto di pace e libertà è il leitmotiv del concerto finale dell’Istituto c...
Leggi tutto
Paceco, premio letterario con il cantastorie Peppino Castro
Il cantastorie Peppino Castro si esibirà domani pomeriggio, nella sala conferenze della Biblioteca comunale di Paceco, in occasione della prima...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


Mariarosa su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Sono una docente di un liceo di Bergamo e trovo che non fare di tutto per mantenere lo scalo di Birgi sia un vero e proprio scandalo che danneggerebbe il sistema turistico ed artistico di tutto il paese.


Roseline Clinton su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Hai bisogno di prestiti aziendali o personali? La nostra azienda è una società legittima. Diamo prestiti a qualsiasi individuo e azienda al tasso di interesse del 2%. Per ulteriori informazioni, contattare l´email: roselineclintonloancompany@gmail.com


patrizia su MAZARA. REALIZZAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DI UN TRATTO DI VIA MADONIE:
Email : patrizia.piombi1962@gmail.com Whatsapp/ +33752789461 Avete bisogno di un prestito entro 48 ore di tempo per far fronte alle vostre difficoltà finanziarie? La vostra domanda di credito viene rifiutata dalle banche per mancanza di credibilità? Chi siete e quale sia il problema insieme possiamo trovare la soluzione migliore per voi. Sono un privato esperto di finanziamenti ed investimenti faccio parte di una società riconosciuta a livello internazionale che può assegnarvi il prest


Monica Salini su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Aggiungerei: bus elettrici che facciano da navetta tra "chiazza"o ex Piazza Mk pesce e i lidi trapanesi. Dal 1 luglio al 31agosto


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web