Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 19/01/2018 da Direttore

Già la mera attività di osservazione aveva permesso di documentare, nei giorni scorsi, uno svariato numero di cessioni di sostanza stupefacente

Già Nella mattinata del 18 Gennaio 2018, la Squadra Pegaso della Sezione Investigativa del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Mazara del Vallo diretto da Damiano Lupo ha portato a termine una mirata attività di polizia giudiziaria finalizzata al contrasto ed alla repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, condotta all’interno del quartiere tunisino denominato “Kasbah”. L’operazione ha consentito l’arresto in flagranza, in ordine al delitto di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo hashish, del cittadino jugoslavo Boujar RAMADANI, di 39 anni, nonché il deferimento, in stato di libertà, del fratello Senat RAMADANI, di anni 38, e del figlio minorenne di Boujar di anni 17, segnalati all’A.G. anch’essi per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo hashish di cui all’art. 73, comma 4, del D.P.R. n. 309/1990.
Dall’attenta analisi del territorio erano già state individuate, come probabile epicentro di una massiccia attività di spaccio di sostanze stupefacenti, le abitazione dei nominati in oggetto.
È stato, pertanto, predisposto un complesso dispositivo operativo attraverso l’organizzazione di servizi di appostamento e di pattugliamento del quartiere della “Kasbah”.
Già la mera attività di osservazione aveva permesso di documentare, nei giorni scorsi, uno svariato numero di cessioni di sostanza stupefacente.
Per fornire decisivo ed inequivocabile riscontro a quanto ipotizzato, si è, tuttavia, proceduto ad identificare i soggetti ritenuti acquirenti di sostanza stupefacente.
In tutti i casi l’attività di riscontro ha dato esito positivo in quanto ha permesso di rinvenire altrettante dosi di hashish, appena acquistate presso l’abitazione dei soggetti monitorati.
Conseguentemente, ai soggetti è stata contestata la violazione, con il relativo sequestro amministrativo, per il possesso per uso personale di sostanza stupefacente, prevista dall’art. 75 del D.P.R. n. 309/1990.
In ultimo, per suggellare in maniera definitiva il ricco quadro probatorio già delineato, nella prima mattinata di oggi 18 Gennaio 2018, il personale operante, con l’ausilio di un’unità cinofila della Questura di Palermo, ha approntato un appostamento attorno all’abitazione dei soggetti attenzionati per organizzare un’irruzione finalizzata ad effettuare una perquisizione domiciliare alla ricerca di sostanza stupefacente che ha permesso di rinvenire e sequestrare penalmente, all’interno dell’abitazione di RAMADANI Bujiar, quattro panetti, in parte utilizzati, di hascisc dal peso complessivo di 200 grammi circa.
Inoltre nella cameretta del figlio minorenne, ben occultate all’interno del comodino, sono stati rinvenuti complessivi 27 grammi circa di hashish , suddivisi in dosi e pronte per essere spacciate, collocati all’interno di un pacchetto di sigarette e di un contenitore.
Nell’abitazione di RAMADANI Senat, fratello di Bujar, sono state rinvenute, ben occultate all’interno del mobilio, e poste sotto il vincolo del sequestro 7 grammi circa di hashish suddivisi in dosi e pronte per lo spaccio, una somma complessiva di 295 euro, suddivisa in banconote di piccolo taglio ritenuta provento delle illecite cessioni di sostanza stupefacente.
Sulla scorta di cotante risultanze investigative, pertanto, RAMADANI Bujar veniva tratto in arresto poiché ritenuto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo hashish, mentre il fratello, RAMADANI Senat, e il figlio minorenne di Bujar, venivano deferiti in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo hashish , di cui all’art. 73, comma 4, del D.P.R. n. 309/1990 rispettivamente alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Marsala e alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Palermo.
Completata la redazione dei relativi atti di polizia giudiziaria, come disposto dal P.M. di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Marsala, RAMADANI Bujar, con precedenti specifici in materia di stupefacenti, veniva posto agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio, in attesa della convalida dell’arresto e del giudizio direttissimo che si terrà presso il Tribunale di Marsala nei prossimi giorni.


 

ALTRE NOTIZIE

Gli alunni ALL’ I.C. “GRASSA” di MAZARA PER “PROGETTO 22”, hanno incontrato L’ATLETA PARALIMPICO ANDREA DEVICENZI
rande partecipazione di alunni all´Istituto Comprensivo "Giuseppe Grassa" in occasione della prima giornata nella Sicilia Occidentale di Progetto 22, ...
Leggi tutto
Furto in un garage a Salemi, arrestato un giovani dai Carabnieri
Nella notte di lunedì 21 maggio, i Carabinieri della Compagnia di Marsala, hanno tratto in arresto in flagranza di reato PICCIONE Davide, vente...
Leggi tutto
Torna a sventolare il tricolore sul monumento dei Mille
E´ tornata a sventolare sul Monumento ai Mille di Marsala la Bandiera Italiana recuperata dal Comando della Polizia Municipale dopo il furto avvenuto ...
Leggi tutto
Quattro tartarughe marine recuperate in una settimana e in cura presso il Centro di Primo Soccorso dell’AMP “Isole Egadi
Settimana intensa di lavoro per il personale del Centro di Primo Soccorso Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta Isole Egadi. Sono state infatti ...
Leggi tutto
MARETTIMO: L’AUTORITA’ GIUDIZIARIA DISPONE SEQUESTRO DI PONTILE.
I militari del Nucleo di Polizia Giudiziaria della Guardia Costiera di Trapani, unitamente al personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Marettimo, ne...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO, CHIESA IN LUTTO: MORTO DON MARIO MADONIA
Saranno celebrati dal Vescovo, monsignor Domenico Mogavero, stamattina, alle ore 11,30, nella Cattedrale di Mazara del Vallo i funerali di don Mario M...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


Mariarosa su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Sono una docente di un liceo di Bergamo e trovo che non fare di tutto per mantenere lo scalo di Birgi sia un vero e proprio scandalo che danneggerebbe il sistema turistico ed artistico di tutto il paese.


Roseline Clinton su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Hai bisogno di prestiti aziendali o personali? La nostra azienda è una società legittima. Diamo prestiti a qualsiasi individuo e azienda al tasso di interesse del 2%. Per ulteriori informazioni, contattare l´email: roselineclintonloancompany@gmail.com


patrizia su MAZARA. REALIZZAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DI UN TRATTO DI VIA MADONIE:
Email : patrizia.piombi1962@gmail.com Whatsapp/ +33752789461 Avete bisogno di un prestito entro 48 ore di tempo per far fronte alle vostre difficoltà finanziarie? La vostra domanda di credito viene rifiutata dalle banche per mancanza di credibilità? Chi siete e quale sia il problema insieme possiamo trovare la soluzione migliore per voi. Sono un privato esperto di finanziamenti ed investimenti faccio parte di una società riconosciuta a livello internazionale che può assegnarvi il prest


Monica Salini su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Aggiungerei: bus elettrici che facciano da navetta tra "chiazza"o ex Piazza Mk pesce e i lidi trapanesi. Dal 1 luglio al 31agosto


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web