Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Un caffè con... il 14/12/2017 da Direttore

Il sistema bancario e la fiducia. Ancora oggi i consumatori sono confidenti nei confronti della struttura bancaria?

Il
La struttura bancaria dovrebbe essere composta da risparmiatori che depositano il loro denaro nelle banche che ritengono affidabili e da istituti di credito che finanziano il sistema delle imprese e dei privati nelle forme previste dalla legge; il tutto di regge sulla fiducia.

Non dobbiamo dimenticare che il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, aveva più volte assicurato nei mesi scorsi che il sistema bancario era solido e che l’ex primo ministro, Matteo Renzi, aveva pubblicamente consigliato l’acquisto di azioni del Monte di Paschi di Siena supponendo una rapida soluzione delle ingenti criticità dell’istituto di credito successivamente salvato dallo Stato che ha speso 5,4 miliardi di euro e che controllerà la banca al massimo fino al 2021.

Ultimamente siamo stati spettatori del dramma sfiorato da Banca Carige. Fortunatamente tra l’istituto di credito e il pool di banche estere è stato raggiunto un accordo. L’aumento di capitale da 560 milioni (60 milioni a disposizione della conversione di parte delle obbligazioni subordinate), una volta giunto l’ok di Consob, è partito al prezzo di 1 centesimo per ogni azione. A garantirlo sono state le tre banche estere che si erano già impegnate con una pre-garanzia, Credit Suisse, Deutsche Bank e Barclays, a cui si è poi affiancata Equita.

Pare abbastanza logico che il risparmiatore possa chiedersi se le banche sono davvero solide, se la propria banca (i dipendenti assicurano che sia gestita meglio della Carige) non nasconda qualche scherzetto, se davvero le sofferenze bancarie sono in diminuzione e se ci si può fidare di qualcuno.

E pur vero che la maggior parte delle colpe sulla perdita di fiducia è da imputare alle stesse banche ma gli errori più gravi devono essere addebitati a chi si è intestardito a non vedere o a non voler vedere mancanze più gravi. Le audizioni in commissione d’inchiesta sulle banche del direttore generale della Consob, Angelo Apponi, e quella di Carmelo Barbagallo, Capo del Dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria di Banca d´Italia, ancor più hanno evidenziato la estrema fragilità della struttura che regge il sistema bancario italiano. Il continuo rimpallo di colpe tra istituzioni che dovrebbero garantire la trasparenza e la sicurezza per i risparmiatori rende ancora più difficile comprendere se le banche italiane siano solide e se, quindi, di esse ci si può fidare. Perchè è proprio la fiducia che permette al sistema di funzionare e quando viene meno sono guai sia per il motore finanziario sia per gli ingranaggi economici. Se le autorità monetarie ed economiche passano per coloro che nascondo la polvere sotto il tappeto, l’effetto non potrà che essre devastante. Già le quattro banche etrurie, le due venete e MPS ne hanno visto le conseguenze ed altre rischiano grosso. Alla luce di quanto già evidenziato dalle audizioni della commissione d’inchiesta, si spera che il Governo adotti serie misure per evitare che il contagio si allarghi a dismisura.

Francesco Gallo

Commenti
15/12/2017 - Fiducia ... Si ... Andatelo a dire ai risparmiatori delle Banche Venete se hanno fiducia del sistema bancario! (Luigi)

 

ALTRE NOTIZIE

Ambiente , salute e qualità della vita progetto la terra incontra il mare
Dopo la conferenza stampa di presentazione del progetto "La Terra incontra il Mare", cui hanno partecipato Manfredi Barbera, ideatore dell´in...
Leggi tutto
Joe Petrosino è il poliziotto italo americano divenuto eroe dai primi anni del Novecento
Ieri pomeriggio giovedì 19 Luglio alla sala Mattarella di Palazzo Reale, la Pittrice Vanessa Pia Turco, lì presente nella sua qualit&agr...
Leggi tutto
Prende il via il 21 luglio il cartellone della manifestazioni E… state con noi 2018
Sino al 29 settembre, circa 60 appuntamenti tra Tre Fontane, Torretta, le Cave di Cusa e Campobello. Tra gli event...
Leggi tutto
Sicilia; ex Province. Lupo: dopo sentenza Consulta necessario recepire legge Delrio
“Dopo la sentenza della Corte Costituzionale è necessario ed urgente recepire in Sicilia la legge Delrio ed u...
Leggi tutto
Ex sportellisti Sicilia: Sindacati, disarmante incontro con assessore Ippolito
Palermo, 20 luglio 2018 - “È stato un incontro disarmante quello avuto ieri con l’assessore alla famiglia e al lavor...
Leggi tutto
Stop della Consulta alle elezioni provinciali in Sicilia
Stop della Consulta alle elezioni provinciali in Sicilia, Musumeci (Ugl Catania): “Triste epilogo, a pagare questo...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

vito serra su Rifiuti. Lupo: Musumeci come Ponzio Pilato, scarica le responsabilità sui Comuni:
ABBIAMO FATTO UN´ALTRO OTTIMO ACQUISTO !!!


Antonino su ANAS - CONCORSO INTERNAZIONALE AL MERITO SOCIALE “ARTI E MESTIERI”:
Per me il premio se lo.meritaIo il dott mario liberto, giornalista, scrittore animatore musicista ecc un grande personaggio da tantiun siciliani


Roasario Mazarese su Calatafimi, don Campo festeggia 60 anni da prete:
Auguri Padre Campo francesco Di altri sessanta anni di ordinamento dal Parrocchiano Rosario lontano per necessità lavorative ( dia un saluto a mio Padre Giovanni se non impossibilitato ) il tempo inesorabbile trscorre


carlo su Governo riferisca in aula su crisi Riscossione Sicilia:
Salve,guarda caso L´On.Cracolici si accorge proprio adesso della situazione di Riscossione Sicilia e non durante il precedente governo regionale quando era assessore regionale.Forse no ricorda quando una nostra delegazione lo ha incontrato prospettandogli la situazione in cui versava la società.Io al suo posto mi vergognerei.


GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web