Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 04/12/2017 da Direttore

L´Enduro azzurro festeggia i suoi campioni. Premiati a Treviso i vincitori 2017

L´Enduro
Un appuntamento ormai tradizionale quello di fine anno con le premiazioni dei Campioni Italiani Enduro che ha visto riuniti ieri, sabato 2 dicembre, a Treviso, i migliori atleti di specialità per la consegna ufficiale delle medaglie conquistate sui campi gara in questa stagione.

Dopo aver lottato su tutti i tipi di terreni e in ogni condizione meteo, da Sud a Nord dell´Italia, da febbraio a ottobre scorso, gli atleti dell´offroad italiano hanno celebrato i traguardi raggiunti in questo duemiladiciassette in un clima di festa e serenità insieme ad appassionati, addetti ai lavori, team, case e sponsor del settore.

A celebrare i campioni nazionali anche alte cariche dello Stato, quali l´Onorevole Roger De Menech della I^ Commissione Affari Costituzionali, della Presidenza del Consiglio e Interni e il Generale di Brigata Donato Monaco.

Ad aprire la cerimonia di premiazione Giulio Gori, responsabile ufficio stampa della Federazione Motociclistica Italiana, il quale ha introdotto sul palco per i saluti ufficiali il Presidente Avv. Giovanni Copioli, alla sua prima presenza a questa cerimonia in qualità di massimo esponente della FMI.

Gli onori di casa sono stati fatti da Tony Mori che con orgoglio ha illustrato quanto raggiunto nell´ultimo anno con l´attività politica in difesa della pratica dell´Enduro. Un percorso lungo ed impegnativo che ha visto la Federazione interfacciarsi in questi anni con il mondo istituzionale e non solo, per affrontare insieme tutte quelle tematiche relative al fuoristrada. Proprio in questo ambito è intervenuto l´On. Roger De Menech, parlamentare firmatario dell´emendamento per la modifica del Codice della Strada per quanto concerne l´uso della targa e la pratica del fuoristrada. L´On. De Menech ha sottolineato l´importanza della collaborazione tra istituzioni e federmoto, sia per la difesa della pratica sportiva sia per portare avanti tutte quelle iniziative di tutela del territorio come la pulizia dei boschi, la segnalazione di discariche e l´intervento in caso di calamità. E proprio in questo ambito sono intervenuti i rappresentanti della Protezione Civile Nazionale, in testimonianza della collaborazione tra i due enti, divenuta fondamentale purtroppo in occasione del terremoto che ha colpito il Centro Italia lo scorso anno.

A salire sul palco poi il Generale di Brigata Donato Monaco, che ha ricordato il percorso di collaborazione tra l´Arma dei Carabinieri e la Federazione, iniziata con la campagna Defend Life in difesa del diritto alla vita e giunta fino alla firma del Protocollo d´Intesa, avvenuta lo scorso giugno.

Al termine dell´intervento, Tony Mori ha voluto rendere omaggio al Generale Monaco con la consegna di una statua in vetro lavorato a mano con rappresentata una strada, simbolo del percorso fatto insieme in questi anni.



Conclusa la parte istituzionale, un video con le immagini più belle della stagione ha aperto ufficialmente le danze delle premiazioni, precedute dal saluto del Promoter Maxim con Monica Mori che ha ringraziato chi ha reso possibile un altro anno fantastico dove si sono raggiunti importanti traguardi come l´aumento notevole delle visite all´interno del sito ufficiale dell´Enduro che al 30 novembre scorso faceva registrare un + 7,16% di accessi rispetto allo stesso periodo del 2016. Un dato che certamente non può che renderci orgogliosi e soddisfatti per il lavoro svolto durante la stagione agonistica.

Insieme a Tony Mori, responsabile per Maxim delle relazioni esterne, hanno poi presentato un nuovo progetto per la prossima stagione denominato "EIC – Enduro in Compagnia" che raccoglie tutte le attività collaterali al mondo dell´Enduro e fine alle attività sociali quali la pulizia dei boschi, una giornata dedicata all´ambiente ecc.. Ogni Motoclub potrà inviare al nostro ufficio stampa tutta la documentazione (comunicato, foto) relativa all´attività svolta e la stessa sarà pubblicata in un´apposita area dedicata all´interno del nostro sito internet.

La parola è stata data successivamente al Coordinato Nazionale Franco Gualdi che ha illustrato le novità 2018 come il ritorno alle vecchie classi per un Enduro più semplice e di facile interpretazione, prima del via della consegna delle medaglie del Campionato Italiano Major Maxxis.



Al termine sono stati celebrati i vincitori dei Trofei Airoh Cross Test che hanno interessato tutti i campionati italiani di specialità. Davide Guarneri (Assoluti d´Italia), Matteo Pavoni (Under23/Senior) e Fausto Scovolo (Major) si sono aggiudicati l´Airoh Aviator 2.2 consegnato da Gionni Fossati in rappresentanza della ditta bergamasca. I tre campioni dell´Enduro hanno poi premiato i piccoli vincitori del tricolore MiniEnduro Maxxis. A susseguirsi poi sul palco sono stati i protagonisti dei Campionati Italiani Enduro Maxxis Under23, Senior, Coppa Italia, Coppa FMI per concludere poi con gli Assoluti d´Italia.

Maxim ha voluto omaggiare, durante la cerimonia, il neo campione del mondo Youth Andrea Verona per questo grande risultato che ha portato il tricolore nazionale, anche per quest´anno, sul gradino più alto del podio del campionato iridato. Un plauso è andato anche a Davide Soreca per la determinazione che lo ha portato a lottare per il titolo mondiale della classe Junior fino all´ultima speciale.

Presenti a questa giornata di festa, che chiude ufficialmente la stagione 2017, il responsabile racing di Yamaha Italia Luca Lussana che ha commentato il primo anno del Challenge WR Yamaha Under23/Senior e Major e annunciato che il format sarà riproposto anche per il 2018, con naturalmente qualche novità, Fabio Mauri per Mauri Trafilerie, da sempre sponsor sostenitore dell´Enduro tricolore, Daniele Maletti Racing Manager di Pirelli SpA e Marcello Salvalajo, presente in qualità di rappresentante di Motocross Marketing e Maxxis Tyres che, oltre a premiare i campionissimi degli Assoluti d´Italia, ha consegnato nelle mani di Alex Salvini il premio "X-CUP Maxxis – Galfer" come miglior pilota delle prove estreme. Il pilota bolognese, che si conferma per la terza volta consecutiva Re delle Estreme, si è portato a casa una bottiglia magnum di Prosecco Toffoli insieme al simpatico orsetto "Battista l´Endurista", mascotte ufficiale del campionato.

Ad accompagnare le varie fasi della giornata le voci di Francesco Nadile e Elisabetta Caracciolo, immancabili speaker di questa emozionante ed elettrizzante cerimonia di fine anno.



Cala dunque il sipario su questo 2017, ma per rivivere ancora una volta le emozioni della stagione non perdetevi il video generale dei campionati e il review degli Assoluti d´Italia Maxxis con la splendida videoclip del nostro super Marco Benedetti.

 

ALTRE NOTIZIE

Gibellina ricorderà Paolo Borsellino con due perfomance di teatro
Le Orestiadi di Gibellina ricordano Paolo Borsellino
Gioved&...
Leggi tutto
AZARA CALCIO: Altro grande colpo per la difesa! Il presidente Franzone annuncia l’arrivo di Accardo
La società Mazara calcio continua ad essere protagonista nel mercato in vista del prossimo campionato di Ecce...
Leggi tutto
Pollara - Princiotto rientrano nel Campionato Italiano Rally
Le punte CST Sport cercano rimonta al Rally Roma Capitale
Leggi tutto
Assopirec, “Siamo sulla giusta strada”
Rifiuti: raccolta carta in Sicilia cresce del 16,1%.
Assemblea cittadina sulla raccolta differenziata nella località balneare di Triscina 18 luglio ore 19 piazza Giovanni Paolo II
Si è svolto oggi 17 luglio 2018 presso il Comune di Castelvetrano un incontro con i funzionari del Comune, le...
Leggi tutto
Uno straordinario viaggio del Mediterraneo a Malta
Da Oliver Stone a Russell Crowe, da Benigni a Renzo Piano, passando per Caravaggio: Malta il set internazionale de...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

vito serra su Rifiuti. Lupo: Musumeci come Ponzio Pilato, scarica le responsabilità sui Comuni:
ABBIAMO FATTO UN´ALTRO OTTIMO ACQUISTO !!!


Antonino su ANAS - CONCORSO INTERNAZIONALE AL MERITO SOCIALE “ARTI E MESTIERI”:
Per me il premio se lo.meritaIo il dott mario liberto, giornalista, scrittore animatore musicista ecc un grande personaggio da tantiun siciliani


Roasario Mazarese su Calatafimi, don Campo festeggia 60 anni da prete:
Auguri Padre Campo francesco Di altri sessanta anni di ordinamento dal Parrocchiano Rosario lontano per necessità lavorative ( dia un saluto a mio Padre Giovanni se non impossibilitato ) il tempo inesorabbile trscorre


carlo su Governo riferisca in aula su crisi Riscossione Sicilia:
Salve,guarda caso L´On.Cracolici si accorge proprio adesso della situazione di Riscossione Sicilia e non durante il precedente governo regionale quando era assessore regionale.Forse no ricorda quando una nostra delegazione lo ha incontrato prospettandogli la situazione in cui versava la società.Io al suo posto mi vergognerei.


GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web