Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 04/12/2017 da Direttore

L´Enduro azzurro festeggia i suoi campioni. Premiati a Treviso i vincitori 2017

L´Enduro
Un appuntamento ormai tradizionale quello di fine anno con le premiazioni dei Campioni Italiani Enduro che ha visto riuniti ieri, sabato 2 dicembre, a Treviso, i migliori atleti di specialità per la consegna ufficiale delle medaglie conquistate sui campi gara in questa stagione.

Dopo aver lottato su tutti i tipi di terreni e in ogni condizione meteo, da Sud a Nord dell´Italia, da febbraio a ottobre scorso, gli atleti dell´offroad italiano hanno celebrato i traguardi raggiunti in questo duemiladiciassette in un clima di festa e serenità insieme ad appassionati, addetti ai lavori, team, case e sponsor del settore.

A celebrare i campioni nazionali anche alte cariche dello Stato, quali l´Onorevole Roger De Menech della I^ Commissione Affari Costituzionali, della Presidenza del Consiglio e Interni e il Generale di Brigata Donato Monaco.

Ad aprire la cerimonia di premiazione Giulio Gori, responsabile ufficio stampa della Federazione Motociclistica Italiana, il quale ha introdotto sul palco per i saluti ufficiali il Presidente Avv. Giovanni Copioli, alla sua prima presenza a questa cerimonia in qualità di massimo esponente della FMI.

Gli onori di casa sono stati fatti da Tony Mori che con orgoglio ha illustrato quanto raggiunto nell´ultimo anno con l´attività politica in difesa della pratica dell´Enduro. Un percorso lungo ed impegnativo che ha visto la Federazione interfacciarsi in questi anni con il mondo istituzionale e non solo, per affrontare insieme tutte quelle tematiche relative al fuoristrada. Proprio in questo ambito è intervenuto l´On. Roger De Menech, parlamentare firmatario dell´emendamento per la modifica del Codice della Strada per quanto concerne l´uso della targa e la pratica del fuoristrada. L´On. De Menech ha sottolineato l´importanza della collaborazione tra istituzioni e federmoto, sia per la difesa della pratica sportiva sia per portare avanti tutte quelle iniziative di tutela del territorio come la pulizia dei boschi, la segnalazione di discariche e l´intervento in caso di calamità. E proprio in questo ambito sono intervenuti i rappresentanti della Protezione Civile Nazionale, in testimonianza della collaborazione tra i due enti, divenuta fondamentale purtroppo in occasione del terremoto che ha colpito il Centro Italia lo scorso anno.

A salire sul palco poi il Generale di Brigata Donato Monaco, che ha ricordato il percorso di collaborazione tra l´Arma dei Carabinieri e la Federazione, iniziata con la campagna Defend Life in difesa del diritto alla vita e giunta fino alla firma del Protocollo d´Intesa, avvenuta lo scorso giugno.

Al termine dell´intervento, Tony Mori ha voluto rendere omaggio al Generale Monaco con la consegna di una statua in vetro lavorato a mano con rappresentata una strada, simbolo del percorso fatto insieme in questi anni.



Conclusa la parte istituzionale, un video con le immagini più belle della stagione ha aperto ufficialmente le danze delle premiazioni, precedute dal saluto del Promoter Maxim con Monica Mori che ha ringraziato chi ha reso possibile un altro anno fantastico dove si sono raggiunti importanti traguardi come l´aumento notevole delle visite all´interno del sito ufficiale dell´Enduro che al 30 novembre scorso faceva registrare un + 7,16% di accessi rispetto allo stesso periodo del 2016. Un dato che certamente non può che renderci orgogliosi e soddisfatti per il lavoro svolto durante la stagione agonistica.

Insieme a Tony Mori, responsabile per Maxim delle relazioni esterne, hanno poi presentato un nuovo progetto per la prossima stagione denominato "EIC – Enduro in Compagnia" che raccoglie tutte le attività collaterali al mondo dell´Enduro e fine alle attività sociali quali la pulizia dei boschi, una giornata dedicata all´ambiente ecc.. Ogni Motoclub potrà inviare al nostro ufficio stampa tutta la documentazione (comunicato, foto) relativa all´attività svolta e la stessa sarà pubblicata in un´apposita area dedicata all´interno del nostro sito internet.

La parola è stata data successivamente al Coordinato Nazionale Franco Gualdi che ha illustrato le novità 2018 come il ritorno alle vecchie classi per un Enduro più semplice e di facile interpretazione, prima del via della consegna delle medaglie del Campionato Italiano Major Maxxis.



Al termine sono stati celebrati i vincitori dei Trofei Airoh Cross Test che hanno interessato tutti i campionati italiani di specialità. Davide Guarneri (Assoluti d´Italia), Matteo Pavoni (Under23/Senior) e Fausto Scovolo (Major) si sono aggiudicati l´Airoh Aviator 2.2 consegnato da Gionni Fossati in rappresentanza della ditta bergamasca. I tre campioni dell´Enduro hanno poi premiato i piccoli vincitori del tricolore MiniEnduro Maxxis. A susseguirsi poi sul palco sono stati i protagonisti dei Campionati Italiani Enduro Maxxis Under23, Senior, Coppa Italia, Coppa FMI per concludere poi con gli Assoluti d´Italia.

Maxim ha voluto omaggiare, durante la cerimonia, il neo campione del mondo Youth Andrea Verona per questo grande risultato che ha portato il tricolore nazionale, anche per quest´anno, sul gradino più alto del podio del campionato iridato. Un plauso è andato anche a Davide Soreca per la determinazione che lo ha portato a lottare per il titolo mondiale della classe Junior fino all´ultima speciale.

Presenti a questa giornata di festa, che chiude ufficialmente la stagione 2017, il responsabile racing di Yamaha Italia Luca Lussana che ha commentato il primo anno del Challenge WR Yamaha Under23/Senior e Major e annunciato che il format sarà riproposto anche per il 2018, con naturalmente qualche novità, Fabio Mauri per Mauri Trafilerie, da sempre sponsor sostenitore dell´Enduro tricolore, Daniele Maletti Racing Manager di Pirelli SpA e Marcello Salvalajo, presente in qualità di rappresentante di Motocross Marketing e Maxxis Tyres che, oltre a premiare i campionissimi degli Assoluti d´Italia, ha consegnato nelle mani di Alex Salvini il premio "X-CUP Maxxis – Galfer" come miglior pilota delle prove estreme. Il pilota bolognese, che si conferma per la terza volta consecutiva Re delle Estreme, si è portato a casa una bottiglia magnum di Prosecco Toffoli insieme al simpatico orsetto "Battista l´Endurista", mascotte ufficiale del campionato.

Ad accompagnare le varie fasi della giornata le voci di Francesco Nadile e Elisabetta Caracciolo, immancabili speaker di questa emozionante ed elettrizzante cerimonia di fine anno.



Cala dunque il sipario su questo 2017, ma per rivivere ancora una volta le emozioni della stagione non perdetevi il video generale dei campionati e il review degli Assoluti d´Italia Maxxis con la splendida videoclip del nostro super Marco Benedetti.

 

ALTRE NOTIZIE

Slalom delle fonti 10a edizione: festa il 28 ottobre con Mauro Pregliasco
I motori tornano ad accendersi l’ultimo weekend del mese, nella cittadina palermitana ‘dell’acqua e dei mulini’...
Leggi tutto
ONCOLOGIA: PRIMO IMPIANTO DI “PICC PORT” ALL’OSPEDALE DI CASTELVETRANO
Impiantato all’unità operativa di anestesia e rianimazione dell’ospedale di Castelvetrano il primo catetere ...
Leggi tutto
Inaugurato oggi pomeriggio il nuovo campo di calcio a 5 a Favignana
E´ stato inaugurato oggi pomeriggio il nuovo campo di calcio a 5, in via delle Fosse a Favignana. All’iniziativa, re...
Leggi tutto
Riace. Orlando: Non fermare battaglia legale e civile per affermare cultura dell´accoglienza
"La revoca dei domiciliari restituisce la libertà a Mimmo Lucano ma non ferma la battaglia legale e civile pe...
Leggi tutto
Trasportava un panetto di hashish e 50 frammenti di infiorescenze di marijuana destinati allo spaccio: arrestato dalla Polizia di Stato un giovane nigeriano ospite di un centro SPRAR di Alcamo.
Nel tardo pomeriggio di ieri ennesimo blitz antidroga del Commissariato di P.S. di Alcamo che ha portato all´arrest...
Leggi tutto
Arresto BEN KRAIEM Lamjed
E’ stato arrestato dalla Digos e sarà nuovamente espulso dall’Italia in tempi brevissimi BEN KRAIEM Lamjed (r...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

VITO su TRAPANI BIRGI: LA REGIONE PRENDE ANCORA TEMPO:
CI SONO ANCORA PERSONE CHE FANNO FINTA DI NON CAPIRE CHE LA REGIONE SICILIA E L´AEROPORTO DI PALERMO VOGLIONO LA CHIUSURA DI BIRGI !!!!!


Vittorio Carcò su Accademia di Sicilia - Convegno sul tema Aspetti diagnostici, eziologici e terapeutici dell´acufene:
Vorrei sapere se è possibile avere copia delle relazioni, sotto qualsiasi forma e ovviamente con le spese, comprese quelle del´eventuale spedizione, a mio carico. a mio carico..Grazie comunque per l´eventuale riscontro..Vittorio Carcò - Vico La palma,6 -09126 CAGLIARI tf.3280744108


Salvatore Bartolone su MARINA MILITARE: CONSEGNA DELLA BANDIERA DI COMBATTIMENTO A NAVE RIZZO A MILAZZO (ME):
Evento eccezionale. Oltre al ricordo del nostro caro Comandante, Luigi Rizzo, viene anche ricordata la sua impresa.Sono onorato di essere milazzese ed italiano.


AMACA su Il Servizio militare obbligatorio la c.d. leva era un grande momento di formazione e di crescita, era quel momento che sanciva la maturità "l´emancipazione" delle persone:
Molti giovani partivano sani e tornavano a casa DROGATI dopo 19 anni si sta scoprendo la VERITA´ sulla morte del Paracadutista SCIRE di Siracusa ( Laureato in Giurisprudenza) allora Ministro della Difesa Sergio MATTARELLA.


Simona Buts su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
sono una docente esiliata con 2 figli...dall´Abruzzo a Finale Emilia...per mantenere il mio posto ho dovuto lasciare i miei figli e vivere in condizioni di estrema difficolta´ dive ogni dignita´ e´ calpestata...spero tutto cio´ finisca presto e possa tornare a lavorare con serenita´ accanto ai miei figli di 12 e 14 anni


Scicolone Stefania su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
Spero che il ministro attui quanto sostiene. È necessario che questo incubo finisca al più presto. Troppi sono i disagi economici e psicologici che questo trasferimento ci ha causato. Ci aiuti ministro per favore. Ve ne saremo eternamente grati.


Giorgio su Nave Diciotti. Appello di Fava, Bartolo, Nicolini e Viviano al Presidente della Repubblica:
signor presidenteLei è il capo delle forze armate è Lei che come l´altra volta aiuti lo sbarco ne ha la possibilità.Grazie e mi scusi se l´ho disturbata


a su GAIA ANIMALI & AMBIENTE SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE:
GRAZIE SIETE MERAVIGLIOSI


Ludovico Vinci su Mazara del Vallo - XVI° Edizione, il Blues & Wine Soul Festival – Joe Castellano Band:
Come preannunciato ci sarò. Un caro abbraccio con tanti in bocca al lupo.


ELENA DODESINI su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
inammissibile che nell era della globalizzazione si permetta lo sbando di un aeroporto che se pur piccolo aveva un movimento eccezionale di viaggiatori e turisti che incrementavano tantissimo l economia di TUTTA la PROVINCIA di TRAPANI. solo e sopratutto in Sicilia possono avvenire queste coseVERGOGNA!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web