Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 03/12/2017 da Direttore

“ERAM MARE” DI BALDO CAROLLO PRESENTATO AL COLLEGIO DEI GESUITI

“ERAM Che ve ne sembra di questo sistema? Del sistema del mare? Del finito e l’infinito? Del silenzio solo intorno al sibilo fuggente di una mosca? Delle onde selvagge a perdita d’occhio? Dello scorrere del tempo? Il contenimento di passato, presente e futuro? La trasposizione di finitezza e infinitezza? Dell’alternarsi, davanti al mare si crespa, del giorno e della notte? Dell’essere e del non essere?
Che ve ne sembra di questo destino atroce che ci trasforma, che polverizza il divenire delle nostre certezze? Del sole che fa biondo l’ampelodesma curvato dal vento?
“Eram mare”, l’omaggio di Baldo Carollo al mare della Sicilia, la sua e la nostra, non contiene la verità ma racchiude per certo una qualche magia, che dal seno della realità si trasporta in quello del nulla. Quando la Providenza non dà spirito alla penetrazione, allora e solo allora, bisogna rinunziare all’opera sublime dello svolgimento del pensiero, alla conoscenza del come, alla creazione!
La scienza, nel senso in cui questi assurdi sistemi l’hanno presa, ha tradito se stessa, ha tradito il proprio scopo, ne si riduce, in ultima analisi, ad illuminare le tendenze dell’uomo per fargli conseguire la maggiore felicità possibile che è appunto il suo fine. Ed allora, io, come uomo, avverto e «sento la divinità di un attimo che dentro sé contiene l’eternità, la divinità del mio corpo che contiene tutti i mondi». La realtà, infatti, avendo prima, nel proprio essere, la ragione della propria esistenza è. E in questo è la ripugna del passato e dell’avvenire, ma anche del presente. E in questo si concretizza, per un mare che è capace di sognare in qualunque momento e in qualunque circostanza, l’eternità.
Vero è che ad essere felice, come pressantemente ci ricorda Baldo Carollo, il conoscere solo non basta, poiché è anche operare, ma è vero anche che gli atti s’informano anche dalle conoscenze, e le conoscenze s’iniziano dalle idee dominanti di un sistema? Un sistema che, anche se è il mare a sintetizzarlo e idealizzarlo, essendo vero e giusto, può dare idee rette e giuste, e la rettitudine e la giustezza delle idee influisce potentemente sulle intenzioni e sulle opere, le quali poi sono quelle che conducono l’uomo alla felicità che ardentemente desidera. Un sistema falso vi darà effetti diametralmente contrari. Felicità che, come la tristezza, sono puri atti di egoismo. L’egoismo nella volontà è stata la sorgente che ha bruttato la purezza della verità, che l’ha resa, in diversi tempi, mostruosa nei diversi miti e nelle forme più o meno inette e ridicole. È l’egoismo che ha corrotto il cuore umano che è divenuto lordato dalle più sozze passioni. E l’uomo torna in silenzio. «Tutto è illusione anche il pensiero, anche la preghiera, devo farmi vuoto, così vuoto da essere solamente Essere» ribadisce con forza l’autore Baldassare Carollo per invitare l’uomo, quello che legge e quello che ascolta il mare, ad aprire «le porte dell’aldilà».
Baldassare, l’autore brillante di “Eram mare”, è certo che un sistema completamente falso non può darsi agli altri e neppure al mondo, perché la falsità totale equivale al nulla della verità. Evidentemente il Nostro si chiede se vi è, dunque, qualche elemento vero, qualche elemento confuso con elementi falsi, cioè supposti e non reali; oppure se l’elemento vero non è bene analizzato sino alle ultime sue possibilità. Certo egli è certo che il sistema risulta falso ed incompleto e che le conseguenze, se sono legittimamente dedotte, debbono risentirsi dell’indole dei princìpi: la storia del mare e del suo mutevole presentarsi e rappresentarsi, conferma questo enunciato; «corde fradice nell’andirivieni torbido e nulla facente dell’onda» con insistenza ribadisce il professore Carollo, alla ricerca d’una fluidità di pensiero, facilitata proprio dall’assenza del punto, in tutta la narrazione della loquacità della sua coscienza.
Per evitare gli errori che provengono da un falso sistema, Baldassare Carollo fa si che il rimedio da adottare, prostrato l’animo al mare, sia la via che porti alla radice del male, e perciò al terzo elemento di relazione, nell’attuazione della psicologia e dell’ontologia; l’uomo, innanzi al mare (come lo è, costantemente Baldo Carollo nel suo fluire), entra in contatto con elementi molteplici e si stringe all’ontologico per quanto è, a lui, più possibile, notomizzando i fatti, diffidando dalle sensazioni; e lì, li replica e li paragona col presente e col passato. In un continuo vorticoso ed elicoidale viaggio nel sé che diventa altro e che ritorna a sé.
Il sistema più conforme all’ordine reale delle cose, dunque è un sistema del “mare” (come pare suggerire Baldo Carollo) che, abbracciando tutti i fatti dello scibile umano, riunendoli, confrontandoli e ordinandoli, ne deduca i princìpj reali alla stregua degli elementi da cui sono tratti, che, sollevandosi da questi dati noti e irrecusabili fino all’ultima loro ragione, vada di fronte la realtà. E poi, dal punto supremo della sua altezza, scorge com’ella, senza salti alcuno, generi tutta l’estensione dalla umana scienza; un sistema in fine che arrivi coll’impadronirsi di un principio unico generalissimo, il quale mentre il prodotto dello scibile è intero, poscia ritornando sui propri passi, ne divenga la divisa unica, la misura più certa, la radice più estesa, la sorgente universale. Innanzi a questo principio i mari tutti si passeranno a rassegna, la parte pura sarà dall’impura distinta, e come ci atterremo alla prima, così rigetteremo la seconda. L’opera dell’Ecclettico che unisce le parti dei più contrari dei sistemi e l’opera più nobile dell’uomo, sono, entrambi, innanzi al mare che, fornito di un principio unico ed infallibile, accoglie tutti i sistemi che gli si presentano ad esso, e li avvicina, e li giudica nella identità, li accoglie, e nella dissimiglianza li rimanda.
Questo è “Eram mare” del prof. Baldassare Carolo a cui va il mio grazie per avere dato il via ad una nuova speculazione filosofica, “quella del mare” che era, nel suo molteplice divenire che ci sfugge e che si impone di rincorrere.

 

ALTRE NOTIZIE

Prende il via all’Istituto Alberghiero “Florio” di Erice un ciclo di Incontri con gli Chef. Apre Fabio Potenzano
Prende il via domani all’Istituto Alberghiero “Florio” di Erice, un ciclo di Incontri con gli Chef, inserito nell’ambito di un programma da realizzare...
Leggi tutto
L´oro vero di Modica incanta anche Marsala
Anche il Prefetto di Trapani Darco Pellos e l´assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo tra i visitatori ieri del ChocoLab il laboratorio...
Leggi tutto
A scuola nell’Area marina protetta: con il liceo Ruggieri di Marsala un concorso con Sky Tg24 per costruire un mini telegiornale sul tema della tutela del mare
L’Area Marina Protetta “Isole Egadi” è stata scelta dalla classe 3^ D di “Scienze Applicate” del Liceo Scientifico “Ruggieri” di Marsala, come ...
Leggi tutto
Al via il concorso internazionale
Al via le selezioni per il concorso internazionale “Gianluca Campochiaro” riservato a giovani pianisti, violinisti, violisti, formazioni cameristiche ...
Leggi tutto
Il premio ‘Natale E…….’ è stato assegnato al Presidente Antonino Vara per “l’apprezzamento mostrato per il costante impegno, la forte sensibilità per l’attività Sociale Ambientale e Culturale, svolta nel Territorio Madonita,
Al Presidente dell’A.N.A.S Italia, Provinciale di Palermo Antonino Vara, un premio “Natale E…..” per l’anno 2017, per il riconoscimento a personalit&a...
Leggi tutto
GIANFRANCO SORBARA nel sondaggio online in rappresentanza del mondo laico e sociale
Che la politica non rappresenta piu il sociale e la società è noto da molto tempo. Che l´anti politica ha esaurito la sua missione per l...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Luigi su Il sistema bancario e la fiducia. Ancora oggi i consumatori sono confidenti nei confronti della struttura bancaria?:
Fiducia ... Si ... Andatelo a dire ai risparmiatori delle Banche Venete se hanno fiducia del sistema bancario!


Orinas su Mini tour siciliano questo weekend per il grande attore Pippo Franco per lo spettacolo comico “SvalutEscion:
Email : finance.europa12@gmail.com Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 10.000.000€. Il nostro tasso d´interesse è pari al 2% l´anno


Ana su L’Inps contro le pagine fake di Facebook:
PRESTITO PER NATALE :lucianocassano09@virgilio.it AIUTA FINANZA, PRESTITO SERO ,CREDITO ONLINE: whatsapp:+33756837773 Offerta di credito tra privati fino a 3.000.000€. Avete bisogno di credito tra privati in 72 ora con il 3% d’interesse per affrontare i vostri problemi finanziari?Non esitate a contattarmi per fare tua richiesta.Per rendere la vostra domanda di prestito o per avere maggiori informazioni sulle nostre offerte, vi preghiamo di contattarci tramiteemail: lucianocassano09@


Filippo su Vietato pregare a bimbi, Lega::
C´è un tempo per ogni cosa e ci sono luoghi preposti per svolgere determinate attività.


VITO su L’agonia del Castello:
SONO SICURO CHE QUEGLI INUTILI POLITICANTI DA STRAPAZZO, DOPO CHE LA COLOMBAIA CROLLERA´, PERCHE´ CROLLERA´ , SI AGITERANNO TUTTI CERCANDO DI SCARICARE LE LORO RESPONSABILITA´ SUGLI ALTRI ; VERGOGNA !!


gerard su L’Inps contro le pagine fake di Facebook:
In contatto con me : ( gerard.lebreton25@gmail.com ) In contatto con me Whataspp : +32 460 21 48 40 Ciao Signore / Signora , Let me in contatto con voi in questo Giorno. Vi offro un prestito di 2.000 € a 5.000.000 di EURO per tutte le persone in grado di ripagare con gli interessi al tasso del 2% per chiunque sia interessato scrivimi, persona non seri astenersi. Appena onesto ed affidabile. In contatto con me : ( gerard.lebreton25@gmail.com ) In contatto con me Whataspp : +32 460


Orinas su NOMINATO IL NUOVO DIRETTORE AMMINISTRATIVO DELL’ASP TRAPANI:
Assistenza finanziaria in 24 ore ( finance.europa12@gmail.com ) Accessibile Prestito a tutti


Filippo su Non sono lavoratori per Ministero della IN-Giustizia, i 5000 magistrati onorari addetti alle medesime funzioni di giudici e pubblici ministeri:
Per l´assoluta arbitrarietà dei giudici di pace,converrebbe sostituire la loro opera con un sistema a sorteggio.I risultati in termini di equità sarebbero analoghi.


VITO su Sabato 18 novembre nei locali dell’aerostazione “Vincenzo Florio” di Birgi, la conferenza stampa sui contenuti dell’emendamento:
MA IL RISTORO PER I DANNI CAUSATI DALLA GUERRA IN LIBIA NON ERANO GIA´ STATI ASSEGNATI ? SI VUOLE FORSE DARE MERITI A PERSONE CHE NON C´ENTRANO NIENTE ??


demetrios daniel su CAMPIONATO ITALIANO BAJA CROSS COUNTRY RALLY 2017 Elvis Borsoi e Stefano Rossi al comando del Il Nido dell´Aquila Baja:
Hai bisogno di assistenza finanziaria di qualsiasi tipo? Prestiti personali? Prestiti aziendali? Mutui? Finanziamento agricolo e di progetto? Distribuiamo prestiti al tasso d´interesse del 3%! Contatto: gkfinance01@gmail.com


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web