Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Un caffè con... il 18/11/2017 da Direttore

L’INPS revoca la pensione ad un condannato per associazione mafiosa: il Giudice del Lavoro dispone il ripristino della pensione

Il Giudice del Lavoro del Tribunale Civile di Teramo, Dr.ssa Daniela Matalucci, con sentenza emessa e pubblicata nel mese di Ottobre 2017 ha accolto un ricorso presentato dall’Avv. Fabio Cassisa, del Foro di L’Aquila, con il quale il Legale domandava l’annullamento del provvedimento di revoca della pensione di invalidità civile disposta dall’INPS nei confronti di un suo assistito, il Sig. L.S., soggetto condannato per gravi reati cc.dd. ostativi (tra cui quello previsto dall’art. 416 bis cp), attualmente sottoposto a sospensione della pena per gravi motivi di salute. La revoca della pensione era stata disposta in base all’art. 2, commi 58/63 L. n. 92/2012 (meglio nota come Legge Fornero), la quale prevede detta sanzione a carico di soggetti condannati per alcuni dei reati cc.dd. ostativi (quelli più gravi, ritenuti di maggior allarme sociale, quale l’associazione mafiosa) fino al termine del periodo di esecuzione della pena inflitta. Con la predetta sentenza il Giudice del Lavoro di Teramo ha giustamente annullato il provvedimento di revoca emesso dall’INPS, con conseguente ordine di ripristino della prestazione assistenziale a favore del ricorrente, condannando l’ente previdenziale al versamento degli arretrati dovuti dalla revoca in poi. Si tratta del primo provvedimento giudiziario in Italia che dispone in tal senso. L’INPS, in base alla suddetta normativa e su disposizione del Ministero della Giustizia, ha cominciato a revocare le prestazioni assistenziali solo a partire dal mese di maggio del 2017, nonostante la norma sia in vigore dal 2012. Il ricorso del Legale del ricorrente, Avv. Fabio Cassisa, era fondato su due distinti motivi di doglianza, entrambi di rilievo costituzionale. Con il primo motivo il Legale del ricorrente ha dedotto come la normativa in questione non possa ritenersi applicabile nei confronti di soggetti non detenuti (perché in sospensione della pena per motivi di salute - come il proprio assistito -, o anche perché sottoposti a misure alternative alla detenzione, quali la detenzione domiciliare o l’affidamento in prova ai servizi sociali), ancorchè condannati in via definitiva per i gravi reati previsti dalla normativa in questione. Ciò in quanto diversamente si incorrerebbe nella violazione dell’art. 38 Cost., il quale prevede come principio assoluto che ogni cittadino inabile al lavoro e provvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento ed all’assistenza sociale. Con il secondo motivo il Legale del ricorrente, ritenendo che la misura della revoca delle prestazioni assistenziali costituisca una sanziona amministrativa accessoria alla condanna penale e che, dunque, detta sanzione abbia natura penale, ha eccepito come la stessa non possa trovare applicazione retroattiva, in quanto diversamente detta normativa finirebbe col violare l’art. 25 Cost., il quale dispone l’irretroattività della legge in ambito penale e, dunque, anche delle sanzioni accessorie a condanna penale (nel caso di specie, il reato era stato commesso dal ricorrente prima dell’entrata in vigore della norma). La pronuncia assume grande rilevanza giuridica, anche in considerazione del fatto che con essa il Giudice del Lavoro, sulla base dei motivi di ricorso, pur non rimettendo la questione alla Corte Costituzionale – come richiesto dal Legale del ricorrente - per mancanza di specifica rilevanza nel caso sottoposto alla sua attenzione, ha dato una lettura costituzionalmente orientata della norma e nelle motivazioni della sentenza ha individuato i criteri ermeneutici a sostegno della natura penale della sanzione accessoria, assumendo come non possa legittimarsi alcuna applicazione retroattiva della sanzione accessoria della revoca della prestazione assistenziale, pena l’illegittimità costituzionale del disposto normativo. Come detto, si tratta della prima pronuncia in ambito nazionale che abbia disposto il ripristino del diritto pensionistico in favore di un soggetto condannato per reati ostativi a seguito della revoca della prestazione in base alla Legge Fornero. La pronuncia è destinata ad avere eco e risalto nazionale, anche per la grande rilevanza economica della questione, posto che, secondo dati INPS, in ambito nazionale le prestazioni assistenziali revocate in base alla normativa sopra richiamata sarebbero circa 15.000. In considerazione della novità della questione giuridica posta alla Sua attenzione, il Giudicante ha, infine, disposto per la metà la compensazione delle spese di lite, condannando per la seconda metà l’INPS alla refusione delle spese legali sostenute dal ricorrente. Grande soddisfazione è stata espressa da parte del Legale, Avv. Fabio Cassisa, il quale ritiene evidenziare l’importanza della pronuncia (allo stato non impugnata dall’INPS), in quanto la stessa, anche se indirettamente, ha ribadito come tutte le leggi ordinarie, anche quelle che riguardano provvedimenti afflittivi nei confronti di soggetti condannati per gravi reati, debbano rispettare la carta costituzionale, che enuncia i principi cardine dell’ordinamento giuridico italiano e del vivere civile e democratico, quali quelli enunciati negli artt. 25 e 38 Cost.

 

ALTRE NOTIZIE

Se questa è democrazia di Antonio Giangrande
Se questa è democrazia… Riportiamo l’opinione del sociologo storico Antonio Giangrande, autore del saggio “Governopoli” e di tanti saggi dedi...
Leggi tutto
Cala il sipario sul progetto Open Beach di Marevivo, finanziato nell’ambito del PAC Giovani no-profit dal Dipartimento della Gioventù
“Uno, dieci, cento passi per giungere alla natura e alla legalità, sono diventati milioni di passi, percorsi con tutti coloro che hanno voluto...
Leggi tutto
Cala il sipario sul progetto Open Beach di Marevivo, finanziato nell’ambito del PAC Giovani no-profit dal Dipartimento della Gioventù
“Uno, dieci, cento passi per giungere alla natura e alla legalità, sono diventati milioni di passi, percorsi con tutti coloro che hanno voluto...
Leggi tutto
Valletta 2018”: ha ospitato il programma culturale, Erba ´Pjazez di Desirèe Proietti
Sabato 20 gennaio : al via la tanto attesa inaugurazione dell`incredibile kermesse di eventi accolta con immenso entusiasmo sia dal popolo maltese sia...
Leggi tutto
Un cuore grande così per consolidare la collaborazione con le Scuole
La Pallacanestro Trapani e Conad presentano un’iniziativa atta a coinvolgere le scuole del territorio nella sottoscrizione di un progetto finalizzato ...
Leggi tutto
Il Rotary dona 22 nuove piante a Rocca del Gallo: il ringraziamento del sindaco Castiglione
Sono state piantumate ieri mattina nell’ambito dell’iniziativa “Tree Planting”, che ha coinvolto i comuni di Campobello e Castelvetrano «Il parco di ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Sebastien su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Nomino Sebastien . Sono un prestatore particolare e metto a disposizione di tutti delle crediti d’ denaro andando di 2.000 € a 2.000.000€ ad un tasso d’ interesse variabile da 3 al 7% e su una durata di rimborso dipendente della capacità dell´interessato . Per tutto necessità, volete contattarlo per mail per la vostra domanda . Email :....sebastien.gabinettocredito555@gmail.com whatsapp +22962364605 Cordialmente .


mega financial ground su L’Inps contro le pagine fake di Facebook:
Richiedi un prestito facile che possa aiutarti a saldare le tue bollette o avviare un´attività commerciale contattaci via Email: megafinancialground@gmail.com


celestinewouyavi su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Ciao Assistenza finanziaria (investimenti) Ottenere una migliore collaborazione per il vostro prestito Abbiamo a disposizione (€5 000 € 5.000.000 €) per tutte le persone in grado di ripagare con gli interessi a un tasso di interesse del 2% all´anno secondo l´importo richiesto. Qui ci sono le aree in cui offriamo il nostro aiuto: un prestito che di cassa - mutuo - prestito di credito - Prestito Auto - Consolidamento del debito - prestito - Prestito personale - Si sono stati sottoscri


celestinewouyavi su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Ciao Assistenza finanziaria (investimenti) Ottenere una migliore collaborazione per il vostro prestito Abbiamo a disposizione (€5 000 € 5.000.000 €) per tutte le persone in grado di ripagare con gli interessi a un tasso di interesse del 2% all´anno secondo l´importo richiesto. Qui ci sono le aree in cui offriamo il nostro aiuto: un prestito che di cassa - mutuo - prestito di credito - Prestito Auto - Consolidamento del debito - prestito - Prestito personale - Si sono stati sottoscri


derick hoo su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Buona giornata Signore e signori, avete mai avuto bisogno di soldi assistenza e dovuta al fatto che sei stato respinto dalle banche e altra organizzazione finanziaria che hai rinunciato? Hai bisogno di soldi? assistenza in questo momento e non ho nessun posto dove cercare a causa tua brutta storia di credito? Hai bisogno di un prestito per comprare una casa o un´auto, per iniziare un business di qualsiasi tipo? Hai bisogno di un prestito per soddisfare i bisogni della tua famiglia memb


mr roland johnson su Sicilia: il 17 settembre Aisla in piazza per raccogliere fondi contro la SLA:
Sei in difficoltà finanziarie? Hai bisogno di un prestito per avviare un´impresa o pagare le bollette? Diamo prestiti a persone che hanno bisogno di aiuto. Candidati subito via e-mail: Mrrolandjohnson62@gmail.com


prestitosubito su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
„Privato offre prestito di denaro di 2.000€ a 5.200.000€, con un tasso d´interesse è costituito dal 2% rimborsabile su una durata che va dai 2 ai 30 anni con condizioni ragionevoli se la mia offerta li interessa lo contattate più rapidamente possibile perch´ si discuta sulle modalità e documenti da fornire. Posta elettronica:: prestitosubito2015@libero.it


finanzamutuelle su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Offro prestiti di denaro a tutti sincero e onesto e soprattutto coloro che sono nel bisogno. Posso fornire prestiti che vanno da € 5.000 a € 5.000.000. Il mio interesse è molto basso ed è il 3% l´anno, indipendentemen te dall´importo richiesto. La durata del rimborso da 1 a 30 anni, a seconda della quantità in prestito. Quindi se avete bisogno di mutui, prestiti per investimenti, pronti per l´acquisto di auto, redenzione di credito, prestito personale, consolidamento del debito, immobi


finanzamutuelle su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Vi mettiamo in contatto con persone affidabili che possono prestare i soldi necessari. Il nostro prestito di denaro è gratuito e aperto. Per il rimborso, offriamo un tasso di interesse molto basso, a seconda della quantità in prestito. Č possibile prendere in prestito più di 100.000 €. Oggi abbiamo ampliato i nostri servizi a tutte le regioni. Se siete interessati contattare per ulteriori informazioni morbida. Ottenere un prestito privato per far fronte alle


finanzamutuelle su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Ciao signore e signori, tutte le società particolari , offriamo prestiti da €5.000 a €.650.000 a tutte le persone che sono in grado di rimborsare al tasso del 3%. Siamo un gruppo di privati che fanno prestiti alle persone che hanno bisogno urgente per piccole imprese , prestiti personali al 3% a seconda della quantità,Contattatemi alla mia email: prestitosubito2015@libero.it


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web