Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 12/11/2017 da Direttore

Lettera aperta dello SINALP al Presidente della REgione On.le Musumeci

Lettera
Ill.mo On. Presidente Nello Musumeci,
Il Sinalp Sicilia, Organizzazione Sindacale Autonoma, si congratula con la sua elezione ed ha apprezzato lo slogan messo in campo, “DIVENTERA´ BELLISSIMA”, in quanto in queste due parole è raccolta la vera essenza di questa terra.
Terra da sempre ambita e da sempre invidiata ma che da 150 anni ormai ha subito un declino continuo bruciando le eccellenze possedute rispetto agli altri competitors sia nazionali che internazionali.
Il Sinalp Sicilia non vuole rimarcare le passate colpe di vecchi e recenti Governi che si sono susseguiti nel tempo anche perchè non è suo costume piangersi addosso.

Il Sinalp Sicilia, in rappresentanza delle 87 sedi distribuite su tutto il territorio regionale, Le chiede un incontro affinchè possa esprimere il punto di vista dei propri iscritti, sia lavoratori che pensionati, sulle criticità presenti, sulle disuguaglianze incancrenite ed ormai insostenibili sia socialmente che moralmente, e sulle emergenze che richiedono una sua immediata attenzione per non far cadere nel baratro della disperazione tutti quei siciliani che hanno ritenuto giusto darLe fiducia, vedendo in lei la persona in grado di dare una vera svolta a questa martoriata terra.

Tantissimi, purtroppo, sono i problemi che si sono accumulati ed incancreniti negli anni.
La viabilità regionale è da ormai molti anni allo sbando, Le strade e le autostrade sono ridotte a delle vere e proprie trazzere di pirandelliana memoria.
Il Sinalp Sicilia, in rappresentanza dei propri iscritti e degli interessi di tutti i cittadini siciliani, ha più volte contrastato il tentativo disastroso di “regalare” il C.A.S. (Consorzio Autostrade Siciliane) all´Anas Spa con la successiva nascita di un ente gestore a pagamento di tutta la rete autostradale siciliana, creando l´ennesimo ostacolo allo sviluppo, alla crescita e alla competitività delle nostre aziende.
In merito alla rete ferroviaria è impensabile che ancora nel 2017 per percorrere i 100 km che separano Palermo da Agrigento ci si impieghi ancora oltre 4 ore, come necessitano oltre 5 ore per raggiungere da Palermo, la Città di Trapani.
La continua dismissione di tratti ferroviari, oltre a creare ulteriori disaggi ai Siciliani, allontana sempre più la nostra terra dal resto dell´Italia.
Il comparto dei lavoratori forestali ormai è identificato come il male assoluto o la madre di tutti i mali dell´isola. E´ impellente trovare una soluzione omogenea ed inclusiva che dia dignità professionale ed economica a questi uomini, valorizzando il comparto anche ai fini turistici, imprenditoriali e della sicurezza del territorio rendendo anche fruibile a tutti l´enorme patrimonio boschivo della Sicilia.
La Regione Siciliana ha diversi enti regionali che nel tempo sono stati spogliati delle loro prerogative in nome di un non precisato obiettivo di economicità e razionalità che ha partorito solo la loro trasformazione in costi, gravanti sulle spalle dei Siciliani, senza alcuna prospettiva se non quella di mortificare ed umiliare le numerosissime professionalità presenti al loro interno.
Il loro rilancio diventa punto di partenza per la rinascita e la promozione del nostro territorio e dei nostri prodotti e servizi.
Altro obiettivo prioritario per il Suo Governo sarà quello di bloccare l´enorme emorragia di giovani siciliani che sono costretti a trasferirsi fuori dei nostri confini per crearsi un futuro civile e professionalmente dignitoso, futuro che oggi la Sicilia non riesce più a garantire ai propri figli.
Il completamento in tempi ragionevoli o quanto meno da Nazione “normale” di tutte le grandi opere che ad oggi arrancano senza alcuna soluzione mettendo in ginocchio la già fragile economia del territorio; il completamento dell´Autostrada Siracusa/Gela, lo scorrimento veloce Palermo/Agrigento, la Bretella che dovrebbe unire la PA/ME con la PA/CT attraversando i Nebrodi, il completamento delle reti ferroviarie primarie affinchè il sistema ferroviario possa ritornare competitivo nel comparto dei trasporti e tante altre grandi opere fondamentali per far entrare la nostra Sicilia nel Ventunesimo Secolo.
Infine la vergognosa distruzione del comparto della formazione professionale che ha ottenuto soltanto l´uccisione sociale di circa 8.000 lavoratori, i soli che hanno pagato sulla loro pelle il presunto riassetto del comparto messo in campo dal Governo Crocetta.
La mancata applicazione delle legge regionale 24 per il salvataggio di madri e padri di famiglia nel rispetto della legge.
L´uccisione di enti storici con le loro professionalità senza avere mai proposto un´alternativa valida per il salvataggio del comparto.
Ragionare in termini di entità politica costituzionalmente equiparata allo Stato Italiano senza alcuna volontà o sensazione di sudditanza nei suoi confronti dovrà essere sempre anteposto a tutte le trattative che la Regione Siciliana ed il Governo da Lei rappresentato avrà con il Governo Nazionale.
Affinchè sia possibile poter confrontare con Lei le richieste espresse dai lavoratori del Sinalp si rimane in attesa di poterLa incontrare e cogliamo l´occasione per porgerLe le nostre congratulazioni per la sua netta affermazione elettorale.

 

ALTRE NOTIZIE

Palermo, il 29 e 30 giugno, il Club Unesco presenta l’Antica Trasversale Sicula
Palermo, il 29 e 30 giugno, il Club Unesco presenta l’Antica Trasversale Sicula
Leggi tutto
GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI, TAVOLO TECNICO QUESTA MATTINA A VILLA NISCEMI ANCISICILIA, SINDACI E DIRIGENTI DEI COMUNI SOLLECITANO CONFRONTO CON LA REGIONE
Gestione integrata dei rifiuti, effetti derivanti dalla recente ordinanza 4 rif del 7 giugno scorso e Ato in liquida...
Leggi tutto
Cubeda tra CIVM ed Europeo ad Ascoli sull´Osella Fa30
Nel fine settimana il driver catanese sfida il quarto round dell´Italiano Montagna, valido anche per la massima co...
Leggi tutto
Il Pericles International Prize al Nobel Thomas Sudhof e a Paolo Chiesi
Premiati il nobel per la Medicina nel 2013 e il fondatore di una delle più prestigiose case farmaceutiche i...
Leggi tutto
IL MASSACRO DI YULIN
IL MASSACRO DI YULIN - OLTRE 10.000 CANI TRUCIDATI NELLE MANIERE PIÙ CRUDELI E NELL’INDIFFERENZA DI PRESIDENTI, P...
Leggi tutto
INDIPENDENTISTI AVVIANO CORSI DI LINGUA SICILIANA
APPUNTAMENTI A PALERMO NELLA SEDE DI ´SICILIANI LIBERI´

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

carlo su Governo riferisca in aula su crisi Riscossione Sicilia:
Salve,guarda caso L´On.Cracolici si accorge proprio adesso della situazione di Riscossione Sicilia e non durante il precedente governo regionale quando era assessore regionale.Forse no ricorda quando una nostra delegazione lo ha incontrato prospettandogli la situazione in cui versava la società.Io al suo posto mi vergognerei.


GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


Mariarosa su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Sono una docente di un liceo di Bergamo e trovo che non fare di tutto per mantenere lo scalo di Birgi sia un vero e proprio scandalo che danneggerebbe il sistema turistico ed artistico di tutto il paese.


Roseline Clinton su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Hai bisogno di prestiti aziendali o personali? La nostra azienda è una società legittima. Diamo prestiti a qualsiasi individuo e azienda al tasso di interesse del 2%. Per ulteriori informazioni, contattare l´email: roselineclintonloancompany@gmail.com


patrizia su MAZARA. REALIZZAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DI UN TRATTO DI VIA MADONIE:
Email : patrizia.piombi1962@gmail.com Whatsapp/ +33752789461 Avete bisogno di un prestito entro 48 ore di tempo per far fronte alle vostre difficoltà finanziarie? La vostra domanda di credito viene rifiutata dalle banche per mancanza di credibilità? Chi siete e quale sia il problema insieme possiamo trovare la soluzione migliore per voi. Sono un privato esperto di finanziamenti ed investimenti faccio parte di una società riconosciuta a livello internazionale che può assegnarvi il prest


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web