Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 10/11/2017 da Direttore

CAMPOBELLO DI MAZARA: SEQUESTRATA DAI CARABINIERI UNA PIANTAGIONE DI CANNABIS

CAMPOBELLO
Continuano in maniera serrata i controlli dei Carabinieri nel territorio di Campobello di Mazara, Mazara del Vallo e territori limitrofi.
Nella serata del 9 novembre 2017 i militari dell’Arma dei Carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara ,nell’ambito di un servizio straordinario del controllo del territorio, hanno eseguito numerosi controlli alla circolazione stradale nelle arterie principali del territorio.
Nell’ambito dei servizi volti al contrasto dell’uso illecito di sostanze stupefacenti, invece, è stato tratto in arresto BUSCEMI Giovanni, 45 enne, lavoratore socialmente utile presso il comune di Campobello di Mazara.

Durante una perquisizione domiciliare presso un immobile ubicato a Campobello, nella disponibilità del BUSCEMI, è stata rinvenuta, all’interno di una stanza dell’abitazione, una serra dedicata alla coltivazione di canapa indiana su una superficie di circa 40 mq. Il numero delle piante sequestrate ammonta a circa 5, di altezza variabile, fino a 1,75 mt., e in piena fioritura. I successivi approfondimenti, nelle pertinenze dell’immobile, hanno permesso di appurare l’esistenza di impianto di riscaldamento ad alto voltaggio, diverse lampade di potenza pari a 600 W cadauna con relativo trasformatore di potenza, e regolarmente funzionanti al momento del controllo.
Grazie agli accertamenti esperiti con i verificatori dell’ enel si è potuto costatare come il Buscemi avesse anche creato un allaccio diretto e abusivo alla rete di distribuzione elettrica per alimentare l’impianto devoluto alla coltivazione della canapa. Sequestrati anche un bilancino di precisione, ottanta grammi di marijuana circa, 35 steli di canapa essiccati.

A Mazara del Vallo, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, invece, a seguito di mirati accertamenti, hanno identificato e deferito all’ Autorità Giudiziaria l’uomo che la notte del 28 ottobre 2017 aveva tentato di dare alle fiamme un locale del centro storico a Mazara del Vallo. L’uomo, in evidente stato di ubriachezza, a causa di un diverbio avuto poco prima con un frequentatore di quell’esercizio commerciale, aveva minacciato – gettando del liquido infiammabile - di incendiare il gazebo posto all’ingresso di un noto locale nel centro urbano. L’insano gesto non è stato portato a compimento grazie all’intervento della pattuglia dei Carabinieri che ha messo in fuga l’uomo, facendolo desistere dal portare a compimento l’azione delittuosa.

 

ALTRE NOTIZIE

Il responsabile provinciale romano del movimento Italia dei Diritti Carlo Spinelli scrive ai sindaci in merito alle inadempienze salariali della Ago uno
Il responsabile provinciale romano del movimento Italia dei Diritti Carlo Spinelli invia una lettera ai sindaci dei comuni dove opera in appalto l’...
Leggi tutto
Il 25 luglio alle Orestiadi di Gibellina tre appuntamenti
Alle 18:00 presentazione
QUI SONO I MIEI SOGNI
Leggi tutto
Trapani - Potenziato il servizio di controllo e vigilanza per il rispetto delle norme che regolano il conferimento dei rifiuti
Il rispetto per il decoro urbano e la pulizia della città passa anche attraverso severi controlli verso quei ...
Leggi tutto
104 anni per nonna Maria di Marsala
E sono 104. Questa l´età di Maria Gucciardi Maria vedova di Michele Torre (barbiere di c.da Fontanelle), che ...
Leggi tutto
Valderice - Giornata ecologica della costa valdericina denominata Ripuliamo il Litorale
Considerando il notevole incremento delle presenze lungo il litorale costiero della stagione estiva e l´indiscrimina...
Leggi tutto
Mazara del Vallo LA TV9 TUNISINA INTERVISTA IL SINDACO CRISTALDI
Il Primo Cittadino risponde al giornalista Moez Ben Gharbia
La C...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

vito serra su Rifiuti. Lupo: Musumeci come Ponzio Pilato, scarica le responsabilità sui Comuni:
ABBIAMO FATTO UN´ALTRO OTTIMO ACQUISTO !!!


Antonino su ANAS - CONCORSO INTERNAZIONALE AL MERITO SOCIALE “ARTI E MESTIERI”:
Per me il premio se lo.meritaIo il dott mario liberto, giornalista, scrittore animatore musicista ecc un grande personaggio da tantiun siciliani


Roasario Mazarese su Calatafimi, don Campo festeggia 60 anni da prete:
Auguri Padre Campo francesco Di altri sessanta anni di ordinamento dal Parrocchiano Rosario lontano per necessità lavorative ( dia un saluto a mio Padre Giovanni se non impossibilitato ) il tempo inesorabbile trscorre


carlo su Governo riferisca in aula su crisi Riscossione Sicilia:
Salve,guarda caso L´On.Cracolici si accorge proprio adesso della situazione di Riscossione Sicilia e non durante il precedente governo regionale quando era assessore regionale.Forse no ricorda quando una nostra delegazione lo ha incontrato prospettandogli la situazione in cui versava la società.Io al suo posto mi vergognerei.


GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web