Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 06/11/2017 da Direttore

Libertas vicinissima al successo. Grande Manfrè ma nel finale crollo generale

Libertas
Nove punti di vantaggio al quarto minuto dell’ultimo periodo prima di un vistoso calo che manda alle ortiche la possibilità di ritornare alla vittoria e di prendere il largo sulle squadre che chiudono la classifica. Sul più bello, dopo una gara combattuta ed equilibrata che ha visto gli alcamesi quasi sempre in vantaggio, si è spenta improvvisamente la luce, anche fisicamente, e il Cocuzza ottiene una vittoria pesantissima.
Libertas senza Andrè, fermato da un impegno di famiglia, e peloritani privi di Costantino e del lituano Kynzia, per lui stagione terminata. E’ stato l’altro lituano Polekauskas, in campo con una caviglia fuori uso, a fare in avvio la differenza sotto ai tabelloni. Poi una bomba di Varotta consente al Cocuzza di ottenere il primo margine (+ 4) ma poi arriva la reazione della Libertas che con un Manfrè quasi perfetto, con Amato e Ajola ricuce lo strappo e chiude il tempo avanti di quattro.
Nel secondo periodo i padroni di casa provano a ripartire ma Alcamo tiene bene. Il punteggio procede ad elastico ma i ragazzi di Ferrara sono sempre lì e vanno all’intervallo lungo con due lunghezze di vantaggio
Coach Li Vecchi, in avvio di terzo periodo, prova la zona ma viene punito da due bombe e ritorna alla uomo. La Libertas c’è e ottiene molto anche da Bottiglia. Il + 5 dell’ultimo mini-intervallo sembra far capire che la partita possa incanalarsi in favore della Libertas. L’impressione è confermata dall’inizio dell’ultimo periodo con il raggiungimento del massimo vantaggio quasi a metà tempo: 9 punti.
Arrivano a questo punto alcuni errori marchiani, si comincia male e al momento sbagliato, un paio di falli in attacco: i locali ne approfittano e l’arbitraggio, fino a quel momento perfetto, in almeno tre occasioni non aiuta la Libertas. Il PalaCocuzza si infiamma e Alcamo comincia ad annaspare con il pallone che sembra essere diventato un macigno incandescente.
La squadra di Li Vecchi opera il sorpasso all’ultimo minuto ma Alcamo si riavvicina ancora fino a un clamoroso errore da sotto, senza avversario, e una palla persa in palleggio dopo avere subito un tiro libero. Ultimo sussulto la bomba di Manfrè che fa tremare gli avversari. Ma la Libertas è stremata e i padroni di casa conquistano due punti pesantissimi e costringono gli alcamesi alla terza sconfitta consecutiva.

COCUZZA S.F. DEL MELA – LIBERTAS ALCAMO 73 – 67
20 – 24, 18 – 16 (38 – 40), 11 – 14 (49 – 54), 24 – 13 (73 – 67)
Cocuzza: Varotta 12, Cassisi 8, Toto 14, Albo 7, Spanò 3, Siracusa ne, Porcino, Polekauskas 23, Bellomo 6. Cocuzza, La Malfa ne, Scilipoti. Allenatore: Li Vecchi.
Libertas: Genovese, Ranalli 2, Costadura 3, Bottiglia 12, Manfré 22, Provenzano 6, Amato 8, Accardo ne. Farina ne. Ajola 14. Allenatore: Ferrara.

 

ALTRE NOTIZIE

Serietà e professionalità del Mondo del volontariato SASS affilaita ANAS con elogio di un ufficiale medico
LA Presidenza della RETE  ANAS nell´apprendere dell´elogio che è stato espresso hai Volontari di Protezione Civile, gruppo SASS , h...
Leggi tutto
Adempimenti gestionali delle associazioni dopo la riforma del terzo settore
Si è svolto il 23 gennaio dalle ore 16 alle ore 18,30 il seminario - convegno organizzato dalla RETE ANAS (Associazione Nazionale di Azione Soc...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO. SORPRESO A RUBARE IN CASA DA CARABINIERE LIBERO DAL SERVIZIO : 33ENNE ARRESTATO
I Carabinieri della Stazione di Mazara del Vallo, nel pomeriggio del 20 gennaio scorso, hanno arrestato A.F. 33enne del posto ritenuto responsabile de...
Leggi tutto
Condannato a Venezia: arrestato dalla Polizia di Stato a Trapani
Era destinatario di un ordine di carcerazione per reati inerenti gli stupefacenti, il cittadino straniero tratto in arresto ieri mattina dagli agenti...
Leggi tutto
Raggiunto il primo obiettivo, verso Sassuolo a difesa del lusinghiero piazzamento
Raggiunto il primo traguardo prefissato di stagione, il successo mediano su Exacer Montale ha avuto l´effetto benevolo, con uno schiocco di dita...
Leggi tutto
2B Control Trapani VS BCC Treviglio: il pregara
Questa mattina la 2B Control Trapani ha effettuato un allenamento di rifinitura al PalaConad in vista della partita di domani (PalaConad, ore 18.00) c...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web