Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 29/10/2017 da Direttore

Proseguono senza sosta, a Trapani, i controlli della Polizia di Stato effettuati dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico

Proseguono
Proseguono senza sosta, a Trapani, i controlli della Polizia di Stato effettuati dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico nei confronti dei posteggiatori abusivi.
In totale nella rete dei controlli sono incappati sei posteggiatori, tutti quanti colti nella centralissima Piazza Vittorio Emanuele, nei luoghi di fruizione del trasporto pubblico locale, mentre esercitavano inequivocabilmente l’attività abusiva di parcheggiatore e guardiamacchine.
In particolare, i soggetti, oltre ad essere stati sanzionati ai sensi dell’art. 7 co. 15-bis del Codice della Strada, che prevede l’onerosa sanzione pecuniaria da euro 1.000 a euro 3.500, aumentata del doppio nei casi di reiterazione, ai sensi dell’art. 10 della recente Legge c.d. “Minniti”, sono stati colpiti dall’obbligo di allontanamento con divieto di ritorno per la durata di 48 ore a decorrere dall’ora di accertamento dalla menzionata Piazza Vittorio.
Inoltre, da specifici controlli espletati per verificare il rispetto degli ordini di allontanamento già emanati a loro carico, due parcheggiatori abusivi sono stati sorpresi ad esercitare nuovamente l’illecita attività. Pertanto, nei confronti di O. S. di 50 anni e di P. D. G. di anni 31, che stazionavano entrambi in Piazza Vittorio, intenti ad esercitare ancora l’attività di parcheggiatori abusivi – malgrado l’ordine di allontanamento intimatogli dagli agenti della Squadra Volante - è stata non solo applicata la sanzione prevista dal Codice della Strada nella misura maggiorata, ma è stato altresì emesso dal Questore della Provincia di Trapani il divieto di accedere nella Piazza Vittorio di Trapani c.d. “D.A.S.P.O. urbano” per un periodo di sei mesi a carico del primo soggetto, e per un anno nei riguardi del secondo soggetto, essendo quest’ultimo già gravato da precedenti penali con sentenze passate in giudicato.
Del grave fenomeno dei parcheggiatori abusivi si è discusso anche in sede di Comitato dell’Ordine e la Sicurezza Pubblica, tenutosi presso la Prefettura di Trapani lo scorso 25 ottobre, ad esito del quale si è posto l’accento sull’importanza dei servizi disimpegnati dalla Polizia di Stato e della necessità di reiterare tali attività di controllo anche in altre zone della città.

 

ALTRE NOTIZIE

Il responsabile provinciale romano del movimento Italia dei Diritti Carlo Spinelli scrive ai sindaci in merito alle inadempienze salariali della Ago uno
Il responsabile provinciale romano del movimento Italia dei Diritti Carlo Spinelli invia una lettera ai sindaci dei comuni dove opera in appalto l’...
Leggi tutto
Il 25 luglio alle Orestiadi di Gibellina tre appuntamenti
Alle 18:00 presentazione
QUI SONO I MIEI SOGNI
Leggi tutto
Trapani - Potenziato il servizio di controllo e vigilanza per il rispetto delle norme che regolano il conferimento dei rifiuti
Il rispetto per il decoro urbano e la pulizia della città passa anche attraverso severi controlli verso quei ...
Leggi tutto
104 anni per nonna Maria di Marsala
E sono 104. Questa l´età di Maria Gucciardi Maria vedova di Michele Torre (barbiere di c.da Fontanelle), che ...
Leggi tutto
Valderice - Giornata ecologica della costa valdericina denominata Ripuliamo il Litorale
Considerando il notevole incremento delle presenze lungo il litorale costiero della stagione estiva e l´indiscrimina...
Leggi tutto
Mazara del Vallo LA TV9 TUNISINA INTERVISTA IL SINDACO CRISTALDI
Il Primo Cittadino risponde al giornalista Moez Ben Gharbia
La C...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

vito serra su Rifiuti. Lupo: Musumeci come Ponzio Pilato, scarica le responsabilità sui Comuni:
ABBIAMO FATTO UN´ALTRO OTTIMO ACQUISTO !!!


Antonino su ANAS - CONCORSO INTERNAZIONALE AL MERITO SOCIALE “ARTI E MESTIERI”:
Per me il premio se lo.meritaIo il dott mario liberto, giornalista, scrittore animatore musicista ecc un grande personaggio da tantiun siciliani


Roasario Mazarese su Calatafimi, don Campo festeggia 60 anni da prete:
Auguri Padre Campo francesco Di altri sessanta anni di ordinamento dal Parrocchiano Rosario lontano per necessità lavorative ( dia un saluto a mio Padre Giovanni se non impossibilitato ) il tempo inesorabbile trscorre


carlo su Governo riferisca in aula su crisi Riscossione Sicilia:
Salve,guarda caso L´On.Cracolici si accorge proprio adesso della situazione di Riscossione Sicilia e non durante il precedente governo regionale quando era assessore regionale.Forse no ricorda quando una nostra delegazione lo ha incontrato prospettandogli la situazione in cui versava la società.Io al suo posto mi vergognerei.


GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web