Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Salute il 16/10/2017 da Direttore

Sicilia: avvio formazione di HUB Tecnologici per modificare il sistema Sanità proiettandolo verso il modello delle LIFE Science

Sicilia:
La direzione generale del ministero della Salute promuove l’assessorato alla Salute della Regione Siciliana sull’avvio della sperimentazione del Piano Strategico per la ricerca, innovazione e internazionalizzazione “Scienze della vita verso il brand Life Science”che, coerentemente con la Strategia Intelligente per l’Innovazione, avvia la formazione di specifici HUB Tecnologici policentrici ed interconnessi, per le Biotecnologie, la Salute e le Scienze della Vita nei quali tutti gli enti di ricerca ed innovazione, le Pmi , i distretti tecnologici, le Università e tutta l’area della Sanità potranno incontrarsi, progettare azioni congiunte per incrementare l’accesso a fondi comunitari e stimolarsi reciprocamente elaborando strategie funzionali al posizionamento della Sicilia sul panorama internazionale.

Una Rete di Alta Tecnologia, incentrata su quelle traiettorie d’innovazione che mirano a modificare il sistema Sanità proiettandolo verso il modello delle LIFE Science (Active & Healthy Ageing: Tecnologie per l’Invecchiamento Attivo e l’Assistenza Domiciliare,Oncogenomica e terapie di precisione,E-health, diagnostica avanzata, medical devices e mini invasività ;Medicina rigenerativa, predittiva e medicina di precisione Biotecnologie, bioinformatica e sviluppo farmaceutico;Nutraceutica, nutrigenomica) e che fungerà da moltiplicatore dei percorsi di sviluppo supportando anche la trasformazione di Tecnologie Abilitanti in effettive tecnologie industriali, traducendo il linguaggio della scienza in linguaggio industriale, e sviluppando percorsi di crescita e di innovazione, il più possibile legati alle prospettive di cambiamento degli scenari di mercato e delle sfide della società.

L’Assessorato, in collaborazione con il Ministero della Salute, ha avviato pertanto la sperimentazione specifici progetti, partendo dalla selezione di Aree Specialistiche – Pilota, distribuite su aree territoriali e su Aziende Sanitarie -Pilota ( coerenti con la nuova rete ospedaliera – DM 70 del 2015).

Ciascun progetto finanziato è stato elaborato “dal basso” secondo la logica del bottom up, poggia su un network consolidato e sempre aperto, sia a livello locale che internazionale e mira a migliorare l’intero sistema sanitario attraverso la leva dell’innovazione e soprattutto l’accesso a nuovi spazi ed opportunità per la ricerca made in Sicily. Sul territorio regionale è stata avviata, in parallelo alla nuova rete ospedaliera anche la rete per l’innovazione attraverso l’attivazione di:

Polo Tecnologico regionale per le Neuroscienze;
-Polo Tecnologico per le Biotecnologie in Oncologia, per la Medicina di precisione e la medicina Rigenerativa;
Polo Tecnologico ed Addiction Center per la ricerca e l’innovazione sulle nuove Dipendenze ( GIOCO D´AZZARDO E DIPENDENZA DA FARMACI AD ESEMPIO)
Polo Tecnologico Pediatrico
Polo tecnologico per la Chirurgia Robotica
HUB per L’innovazione Tecnologica e la sperimentazione del modello Ospedali in rete per intensità di cura;
HUB Tecnologico per la Procreazione medicalmente assistita
Progetto pilota regionale per la ricerca e l’innovazione sulla SEPSI


“L’Assessorato, afferma- Gucciardi, ha elaborato un piano strategico mirato ad innescare processi funzionali alla promozione reale della ricerca, dell’innovazione e del miglioramento della qualità dell’offerta sanitaria. Un piano, che mira all’accesso ai fondi che già sono desit della Sicilia ma che per l’accesso necessitano secondo le regole dei Fondi stessi, di apposite strategie. Questa è la direzione verso la quale ho lavorato, e che consentirà alla Sanità nei prossimi anni di poter usufruire dei fondi europei per la Ricerca, l’innovazione, l’internazionalizzazione ed anche per l’Efficientamento Energetico e la ristrutturazione degli edifici”

In particolare, il Ministero sottolinea due punti: il corretto e mirato utilizzo delle risorse da parte della Sicilia su questo progetto e indica il processo avviato dall’assessorato alla Salute come modello efficiente di gestione delle risorse economiche per un’offerta sanitaria più qualificata.
“Il ministero – scrive il direttore generale Giovanni Leonardi - non può che prendere atto con soddisfazione del processo avviato dalla Regione Siciliana in stretta sinergia con questa direzione generale. La Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente (S.N.S.l.), infatti, ha come finalità di indirizzare le risorse verso progetti di sviluppo. Ciò è particolarmente vero nel settore della ricerca, dove è in atto un processo finalizzato alla valorizzazione dei risultati attraverso la creazione di sinergie tra mondo scientifico e mondo della produzione”.


“La scelta di convogliare – continua la nota del ministero della Salute - su pochi progetti innovativi i finanziamenti a disposizione dell’assessorato costituisce modello di efficiente gestione risorse economiche, pone le basi per una più qualificata offerta sanitaria e costituisce occasione di sviluppo economico per il territorio.
Il ministero della Salute ha attivamente seguito il processo, sviluppando una collaborazione sinergica i cui primi effetti sono già riscontrabili, in particolar modo nelle sperimentazioni relative all’oncologia e alle neuroscienze”.
L’elaborazione di una programmazione di ampio respiro, dunque, ha già consentito alla Regione Siciliana di convogliare risorse nazionali verso obiettivi regionali.


“La direzione generale del ministero – conclude la nota - continuerà ad assicurare la propria collaborazione per far sì che le priorità fissate dalla Regione possano costituire punto fermo dei futuri processi di implementazione della Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente”.

 

ALTRE NOTIZIE

CASTELVETRANO: I CARABINIERI ARRESTO GLI AUTORI DEL FURTO DI RAME ALL’OSPEDALE
Nella giornata di ieri, 1 luglio 2020, i Carabinieri della Stazione di Castelvetrano e del Nucleo Operativo e Radiomobile, in esecuzione dell’ordinanz...
Leggi tutto
TRAPANI: DROGA SEQUESTRATA DAI CARABINIERI. UNA DENUNCIA
Continua incessante l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti dei Carabinieri della Compagnia di Trapani che nella giornata...
Leggi tutto
San Vito Lo Capo, avvistata una tartaruga caretta caretta
Sulla spiaggia di San Vito Lo Capo, è stata avvistata una tartaruga della specie caretta caretta. L’animale marino pare fosse in procinto di d...
Leggi tutto
Nasce “Spazio Sicuro”: un servizio di counselling gratuito per medici e persone interessate da Covid-19
Fondazione ISTUD con il supporto non condizionato di Angelini Pharma
BUONI SPESA REGIONALI “EMERGENZA COVID”. AVVISO ONLINE LE RICHIESTE VANNO PRESENTATE ENTRO IL PROSSIMO 13 LUGLIO
Con un Avviso pubblicato online sul sito istituzionale, l´Amministrazione comunale di Marsala rende noto che è...
Leggi tutto
Comune C.bello: GLI APPUNTAMENTI CON GLI UFFICI COMUNALI DI CAMPOBELLO SI POSSONO PRENOTARE ON LINE
Il sindaco Giuseppe Castiglione rende noto che, al fine di evitare lunghe attese e file davanti i front office degli...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web