Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 20/09/2017 da Direttore

Banche : sofferenze in forte riduzione, siamo a punto di svolta?

Banche
Al convegno organizzato dalla Luiss Business School “Sul rilancio del sistema bancario italiano in Europa“, al quale sono intervenuti numerosi esponenti del mondo della finanzia, si è fatto il punto sul sistema bancario italiano. In tale sede è intervenuto il Ministro dell’Economia e Finanze italiano, Pier Carlo Padoan, che ha messo in evidenza i positivi interventi predisposti dal governo sugli istituti bancari evidenziando in tale contesto l’importanza dell’Unione bancaria che, da parte sua, deve fare “decisi passi in avanti in modo ordinato e definito”. Per quanto riguarda gli interventi di salvataggio avvenuti in Italia per MontePaschi, banche venete e Banca Etruria ha dichiarato di “aver fatto fronte a problemi specifici con soluzioni specifiche è stata la chiave del successo di queste operazioni. I casi italiani hanno evidenziato come il quadro normativo europeo abbia dimostrato di avere al suo interno la necessaria flessibilità, visto che in nessun caso è stato fatto ricorso al bail-in ed è stata evitata la distruzione di valore “.
Per il ministro in tale occasione sono emerse le criticità della costruzione europea, soprattutto a causa di una contraddizione emersa tra la direttiva sul bail-in e le regole sugli aiuti di Stato. Solo una linea interpretativa della direzione Concorrenza di Bruxelles, ha spiegato Padoan, ha impedito il ricorso preventivo al fondo interno di risoluzione delle crisi bancarie che, nonostante sia alimentato da fondi privati, è stato equiparato a un sostegno pubblico.
Per quanto concerne le sofferenze bancarie il ministro ha asserito che il sistema finanziario del Paese sia “a un punto di svolta, ma bisogna continuare su questa strada. Il cammino resta lungo “. In realtà i crediti la cui riscossione non è certa si stanno riducendo progressivamente ed anche sta diminuendo la creazione di nuovi crediti deteriorati arrivando a livelli di pre-crisi. Si deve però tener presente che è vero che i crediti deteriorati delle banche italiane sono passati dall’8% al 6% ma è altrettanto vero che la media UE è pari al 3%. Appare cautamente ottimistica la posizione del nostro ministro anche se supportata dalle affermazioni di Ignazio Angeloni, membro del consiglio di vigilanza della Banca Centrale Europea, che ha dichiarato : “La strada che le banche europee e italiane in particolare stanno percorrendo è quella giusta. Le banche italiane hanno fatto un percorso notevole, c’è stato un miglioramento netto, ma non bisogna sedersi sugli allori” E per evitare ulteriori crisi, secondo Angeloni, è necessario guardare con molta attenzione le banche medio-piccole, importanti soprattutto in paesi come Italia, Germania e Austria: “Su questi istituti abbiamo un controllo indiretto. Il controllo è importante non solo per i legami con il tessuto produttivo locale ma per le tipologie di rischio che si annidano nel radicamento sul territorio che è loro proprio”. In questo tipo di banche, ha insistito, “il pool dei depositanti, il pool dei creditori e il pool degli investitori tendono a coincidere dando luogo a conflitti di interesse e irregolarità”. Per quanto riguarda l’Italia è proprio su tale problema che deve essere esercitato un controllo stringente sia la Banca Centrale Europea che dalla Banca d’Italia.
Francesco Gallo

 

ALTRE NOTIZIE

MARSALA: EVADE DAI DOMICILIARI E RAPINA UN UOMO. ARRESTATO DAI CARABINIERI.
I Carabinieri della Compagnia di Marsala hanno tratto in arresto - per il reato di rapina - il 42enne marsalese CULICCHIA Massimiliano, già not...
Leggi tutto
NASCE ERICE FANTASY, SABATO E DOMENICA IL BORGO ERICINO SI TRASFORMA
Il 24 e 25 lo splendido borgo medioevale di Erice è pronto ad accogliere per la prima volta l´Erice Fantasy, un turbinio di spettacoli, g...
Leggi tutto
La trapanese Stefania Auci chiude la rassegna InChiostro d’Autore
20 agosto 2019 - Chiude la rassegna InChiostro d’Autore, venerdì 23 agosto, la trapanese Stefania Auci, con il successo letterario I leoni di S...
Leggi tutto
A SAN VITO LO CAPO un weekend di sport, animazione e la musica di Radio DEEJAY
Dopo aver percorso la Penisola da nord a sud il Villaggio Vacanze itinerante più celebre d’Italia giunge a SAN VITO LO CAPO, tappa conclusiva d...
Leggi tutto
Arrestato a Custonaci Nigeriano per minaccia ai Carabinieri
Nella serata di ieri, intorno alle ore 19:00 circa, in località Custonaci (TP), i Carabinieri della locale Stazione diretti dal Maresciallo Vit...
Leggi tutto
Ancora un turista in difficoltà nella Riserva dello Zingaro: interviene l’82° Centro C.S.A.R.
Ancora una missione di soccorso per gli equipaggi del soccorso aereo dell´Aeronautica Militare, impegnati nel soccorso di un trentaduenne di Bar...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web