Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Tempo libero il 11/09/2017 da Direttore

IL COUS COUS FEST COMPIE 20 ANNI E FESTEGGIA CON UN’EDIZIONE SPECIALE A SAN VITO LO CAPO SI COMINCIA VENERDI´ 15 FINO AL 24 SETTEMBRE

IL
Una grande festa per un compleanno da ricordare. Il Cous Cous Fest, Festival internazionale dell’integrazione culturale, celebra il suo ventennale con un’edizione speciale. Da venerdì 15 a domenica 24 settembre a San Vito Lo Capo si danno appuntamento i big della musica italiana e internazionale, grandi chef, giornalisti e ospiti prestigiosi per una festa di musica, gusto, pace e integrazione. La manifestazione è organizzata dall’agenzia di comunicazione Feedback di Palermo, producer dell’evento, in partnership con il Comune di San Vito Lo Capo. Questa mattina la presentazione a bordo del traghetto Excelsior di Gnv, alla presenza, tra gli altri, del comandante Pasquale Mendoza, di Matteo De Candia, Trade manager Sicilia Gnv, di Marcello Orlando, amministratore unico di Feedback, agenzia organizzatrice della rassegna e dei rappresentanti di alcuni degli sponsor della manifestazione: Giovanni Anania, direttore marketing e rete Conad Sicilia, Vittorio La Placa, direttore retail per la Sicilia di Unicredit, Alessandro Parisi, responsabile marketing di Tenute Orestiadi e di Giovanni Ruggeri, presidente di Otie , l´Osservatorio sul turismo delle isole europee che curerà il monitoraggio della XX edizione del Cous Cous Fest con l´intento di esaminare l´impatto economico, culturale, sociale e ambientale della manifestazione sulla comunità locale.
Intorno al cous cous, piatto ricco di storia ed elemento di sintesi tra culture, si riuniscono a San Vito Lo Capo civiltà, religioni e culture diverse all’insegna dello scambio e dell’amicizia tra i popoli. Il primo fine settimana sul palco sei chef italiani per una sfida tutta “azzurra” alla conquista del titolo di Miglior chef italiano 2017. Per il Campionato del mondo saranno dieci i paesi in gara (Angola, Costa d’Avorio, Francia, Israele, Italia, Marocco, Palestina, Senegal, Stati Uniti e Tunisia) giudicati da Joe Bastianich e da grandi giornalisti italiani ed internazionali.
Per i cooking show degustazioni da non perdere con gli stellati Pino Cuttaia e Claudio Sadler, l’oste e cuoco Filippo La Mantia, Sonia Peronaci, Giorgione da Gambero Rosso Channel e Sergio Barzetti dalla “Prova del cuoco”. Novità di quest’anno sono i Celebrity Cous Cous, due momenti sorprendenti in compagnia di Nino Frassica e Mario Venuti che vestiranno i panni degli chef e presenteranno al pubblico le loro ricette. Per i bambini c’è l’appuntamento con la blogger Chiara Maci mentre per lo shopping c’è l’expo village, tra artigianato ed eccellenze del territorio. Alle Case del cous cous, i tradizionali punti di degustazione, ci saranno 40 ricette di cous cous da assaggiare: dalle varianti tradizionali a quelle dei paesi di tutto il mondo, ma anche frascatole, busiate, taboule e una versione di cous cous senza glutine.
L’edizione di quest’anno sarà patrocinata dal World Food Programme Italia, la più grande organizzazione umanitaria impegnata nella lotta alla fame nel mondo: Filippo La Mantia firmerà un cous cous “solidale” il cui ricavato andrà ai bambini più bisognosi del mondo.
La sera, gli approfondimenti con “Café le cous cous”, i talk show condotti da Marzia Roncacci, giornalista del Tg2, e dieci grandi concerti e spettacoli da non perdere: Jarabe De Palo (15 settembre), Levante (16 settembre), Nino Frassica & Los Plaggers band (17 settembre), Mario Venuti (18 settembre), Niccolò Fabi (19 settembre), Fabrizio Moro (20 settembre), Samuel (21 settembre), Francesco Gabbani (22 settembre), Joe Bastianich Project e dee-jay Fargetta (23 settembre) e Paolo Migone (24 settembre). Tutti i concerti si svolgeranno in piazza Santuario, ad eccezione dei live di Samuel e Gabbani che, su indicazione della Questura di Trapani, saranno ospitati all’interno del Campo sportivo di San Vito Lo Capo, sulla spiaggia all’altezza di via Faro. “Da oltre un mese lavoriamo, in collaborazione con la Questura, le forze dell’ordine e i presidi sanitari – spiegano gli organizzatori - per garantire la piena sicurezza ai visitatori della rassegna, considerata uno dei maggiori grandi eventi di richiamo turistico del Mezzogiorno”.
Tra le novità di quest´anno la possibilità di acquistare, on-line sul sito couscousfest.it, i ticket di degustazione e dei cooking show, un´applicazione da scaricare su Google Play per vivere appieno l´evento e la realizzazione di un libro che celebra i 20 anni di storia dell´evento.

 

ALTRE NOTIZIE

Il WWF dona borracce metalliche ai ragazzi di Montallegro e Cattolica Eraclea 
Il WWF Sicilia Area Mediterranea ha voluto ringraziare gli alunni delle terze classi di scuola media dell´Istituto Comprensivo "Ezio Contino" di Catto...
Leggi tutto
Aeroporto di Trapani: «Il morto non è guarito». Appello di Ombra alla politica
«E’ ora di inserire nei bilanci dei 24 comuni trapanesi entro il 31 dicembre le somme per la promozione turistica at...
Leggi tutto
Marsala, traffico veicolare Cisl “subito interventi contro il rischio di incidenti in via A. Damiani”
“Quali interventi ha programmato l’amministrazione comunale sul fronte del piano del traffico veicolare, soprattutto in zone che si trovano in prossim...
Leggi tutto
Prevenzione delle dipendenze: a Marsala istituzioni, esperti, studenti e associazioni per fare il punto sulle attività del progetto “Non Cadere nella Trappola”
Si terrà giovedì 21 novembre alle 9.30 dalle 13 al Complesso Monumentale San Pietro di Marsala il meeting conclusivo del progetto "Non c...
Leggi tutto
Rete Sociale Attiva e Sinalp ZTL necessità per i palermitani?
Come al solito ogni fine anno probabilmente la Giunta comunale di Palermo si accorge che il bilancio della Città risulta essere negativo e si p...
Leggi tutto
Nello spazio il ricercare dio è il motivo intimo dell´esistere. “Un ovale marmo perlato su panorama” dell’artista Turi Simeti collocato nella sua città Natale di Antonio Fundarò
“Un ovale marmo perlato su panorama” dell’artista Turi Simeti è stato collocato nella sua città Natale (di Cielo e della “Rosa fresca Au...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web