Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Economia il 04/09/2017 da Direttore

MARINA MILITARE: IL CACCIATORPEDINIERE DURAND DE LA PENNE IN SOSTA AD ODESSA (UCRAINA)

MARINA
Il Cacciatorpediniere della Marina Militare Luigi Durand de la Penne è arrivato oggi a Odessa dove resterà fino a giovedì 7 settembre, nell’ambito della Campagna d’Istruzione della 2^ classe dell’Accademia Navale.
Partita da Taranto l’11 agosto, l’unità ha effettuato la prima sosta al Pireo e al termine della tappa in Ucraina dirigerà verso Varna in Bulgaria ed Aksaz in Turchia per fare rientro in Italia a fine mese.
La campagna addestrativa svolta su una nave operativa rappresenta una importante novità formativa per gli 88 allievi Ufficiali della seconda classe dell’Accademia navale di Livorno che continuano il percorso di crescita professionale intrapreso, svolgendo un intenso programma addestrativo incentrato sulla condotta della navigazione e sulle operazioni di sicurezza marittima.
Tra le attività svolte anche una esercitazione con gli impianti di artiglieria 127/54 e 76/62, i cannoni della nave, diversi tra loro per il calibro e la “gittata”, distanza raggiunta dai proiettili.
L’attività di Nave De la Penne nei porti esteri permette di portare l’eccellenza nazionale ed il prestigio delle nostre Forze Armate all’estero, attraverso la partecipazione ad eventi culturali e promozionali, in collaborazione con le rappresentanze diplomatiche nazionali dei Paesi ospitanti.
Questa attività rappresenta anche un momento significativo per gli allievi che hanno una straordinaria opportunità di conoscere e confrontarsi con culture e costumi diversi in una visione internazionale, europea e globale, che tratteggia questo inizio di millennio come “secolo blu”. La “crescita blu” è considerato infatti un fattore chiave su cui puntare per uno sviluppo sostenibile del nostro Paese in un contesto dove la marittimità rappresenta una risorsa fondamentale per la crescita commerciale, occupazionale e tecnologica.
Il 5 settembre, alle ore 11, il Comandante della nave, capitano di vascello Fabrizio Rutteri, terrà una conferenza stampa a bordo durante la quale presenterà la nave e la Campagna d’Istruzione 2017.
Nave Durand de la Penne sarà aperta al pubblico nei seguenti giorni e orari:
- 4 Settembre, dalle 15.00 alle 17.00;
- 5 Settembre, dalle 15.00 alle 17.00;
- 6 Settembre, dalle 15.00 alle 17.00;

APPROFONDIMENTI:
Nave Durand de La Penne.
Varata il 20 ottobre 1989 e consegnata alla Marina Militare il 18 marzo 1993, Nave Luigi Durand de la Penne è un cacciatorpediniere lanciamissili multiruolo. I sistemi d’arma e e i sensori di scoperta consentono una difesa aerea a medio e corto raggio di una formazione navale, incentrata sul Radar 3D MM/SPS 798 e sui sistemi missilistici Tartar e Albatros, mentre il sistema MK 2A Teseo consente di ingaggiare bersagli navali e terrestri oltre l’orizzonte; completano la dotazione i sensori di scoperta antisommergibile, a scafo, trainati e imbarcati sull’elicottero, associati alla possibilità di lancio dei nuovi siluri MU 90. Dal settembre del 2009 fino al marzo del 2011 l’Unità ha subito lavori di ammodernamento.
Nata inizialmente con il nome Animoso, nel 1992 il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare decise di intitolare l’Unità Luigi Durand de la Penne, Eroe della Seconda Guerra Mondiale, scomparso il 17 gennaio dello stesso anno, diventando la prima Unità con questo nome.
Nella notte del 19 dicembre 1941 l’allora Tenente di Vascello Luigi Durand de la Penne condusse l’attacco in qualità di Capogruppo di 3 "Maiali", siluri a lenta corsa guidati da due operatori, alla base fortificata di Alessandria d’Egitto che si concluse con il grave danneggiamento delle navi da battaglia inglesi Valiant e Queen Elizabeth, della petroliera Sagona e del cacciatorpediniere Jervis. Dopo aver superato con notevoli difficoltà le ostruzioni del porto, Luigi Durand de la Penne collocò la carica esplosiva sotto le torri di prora della Valiant. Una volta risalito in superficie, venne scoperto e, portato a bordo insieme al secondo operatore del suo mezzo, fu rinchiuso in un locale adiacente al deposito munizioni per costringerlo a rilevare la posizione della mina. A pochi minuti, al fine di porre in salvo l’equipaggio, egli volle informare il Comandante dell´Unità ingles e dell´imminenza dello scoppio della carica.
Winston Churchill descrisse la storica impresa con queste parole; “Sei italiani equipaggiati con materiali di costo irrisorio hanno fatto vacillare l’equilibrio militare in Mediterraneo a vantaggio dell’Asse”.
Accademia Navale di Livorno
L´Accademia Navale di Livorno forma dal 1881 i futuri dirigenti della Marina Militare. Tutti gli Ufficiali frequentano i corsi di addestramento e istruzione, per essere pronti a raccogliere le sfide che la vita professionale riserverà loro. I percorsi di selezione e di formazione sono impegnativi ed estremamente selettivi, sono necessarie qualità come motivazione, dedizione, spirito di sacrificio, capacità di applicazione, resistenza fisica e mentale. All’istituto di formazione è assegnato quindi il compito di selezionare, istruire ed educare i giovani Allievi affinché assimilino i più alti valori morali e principi etici della Marina Militare per diventare dei leader capaci di guidare i propri uomini con l´esempio e la professionalità, secondo le più alte tradizioni della Forza Armata.

 

ALTRE NOTIZIE

Studenti siciliani e sardi a Bruxelles rispondono all´appello dell’eurodeputato Ignazio Corrao
Successo di partecipazione per la quarta edizione de “La Scuola Torna in Parlamento Europeo”, bando ad evidenza pubblica pubblicato dall’eurodeputato ...
Leggi tutto
Campobello. Plauso del sindaco alle Forze dell’Ordine per l’operazione “Eden 3”
Il sindaco Giuseppe Castiglione rivolge un plauso ai Carabinieri del R.O.S. e del Comando Provinciale di Trapani e ai Militari del G.I.C.O. del Nucle...
Leggi tutto
Sicilia: Cantarella (lega), su caro voli serve strategia unica della politica
L’esponente della Lega: la gara tra politici rischia di non far raggiungere l’obiettivo “Sul caro voli si sta andando avanti in maniera confusa, il...
Leggi tutto
Seeyousound 2019: il Festival Internazionale del cinema musicale ai Cantieri Culturali della Zisa
Dal 21 al 23 novembre i Cantieri Culturali alla Zisa si trasformeranno in un palcoscenico pronto ad accogliere lungometraggi, documentari, corti e vid...
Leggi tutto
WWW: trekking alla scoperta della Moarda, Altofonte
Prosegue l´attività di divulgazione ambientale del WWF Sicilia Nord Occidentale con le escursioni naturalisti...
Leggi tutto
L´italia al campionato europeo di calcio dei vignaioli
Il countdown per il campionato europeo di calcio vignaioli, che a maggio si disputerà nella Repubblica Ceca, ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web