Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 22/07/2017 da Direttore

Polo Universitario di Trapani intervista al prof. Giaconia

Polo
Professor Giacona, come si presenta il Polo per il prossimo anno accademico? Che obiettivo vi ponete?

L’offerta formativa del Polo in meno di due anni si è notevolmente ampliata. E ciò grazie al decisivo impulso dato dall’attuale Rettore dell’Università di Palermo, prof. Fabrizio Micari. Fino a due anni fa i corsi attivi erano soltanto quello di Giurisprudenza e di Enologia e Viticultura (Scienze Biologiche era già un corso a esaurimento). L’anno accademico che ci accingiamo a iniziare vede la presenza di altri tre corsi di studio, Consulente Giuridico d’Impresa, Architettura e Ambiente Costruito e Scienze del Turismo. Quindi, l’attuale offerta formativa è molto più variegata, puntando a rispondere alle esigenze del territorio e ambendo a far sì che l’istituzione universitaria possa svolgere un importante ruolo di crescita culturale, economica e sociale. Il corso di laurea più “generalista” è quello di Giurisprudenza, che però mira oggi a dare una formazione giuridica proiettata non soltanto verso le professioni legali, ma anche nel settore imprenditoriale. Peraltro il Dipartimento cui afferiscono il corso e i docenti è stato recentemente classificato dal Ministero dell’Università come “dipartimento di eccellenza”, per l’assai elevato livello della ricerca. In sostanza, l’obiettivo che ci proponiamo è quello di rendere Trapani una città universitaria, a dimensione di studente, considerando la sua non eccessiva ampiezza, il piacevole contesto urbanistico e ambientale, nonché il costo della vita non troppo elevato. E in tal senso ci stiamo attivando – grazie all’importante input dei nostri studenti – per ospitare studenti stranieri in soggiorno Erasmus. Inoltre, sono già stati pubblicati da parte dell’ERSU (Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) i bandi per l’istituzione del servizio di mensa.



Pochi studenti liceali della provincia di Trapani, circa il 30%, scelgono di studiare presso l’Università di Palermo. Pensa che questi nuovi corsi di laurea possano incentivare a restare a Trapani?

Uno dei motivi per cui l’Università di Palermo vuole potenziare la sede di Trapani è proprio quello di non perdere il patrimonio intellettuale dei giovani di questo territorio. Peraltro, la politica seguita dall’attuale governance universitaria è quella di proporre un sistema di tasse tendenzialmente basse e graduate, tenendo conto delle famiglie con minori risorse economiche. La nostra è infatti una Università pubblica che non persegue obiettivi di lucro e che mira alla promozione sociale.



Il corso di “Architettura e Ambiente costruito” può attrarre studenti dalle altre provincie siciliane e dal resto d’Italia?

Mi scusi se non rispondo subito alla sua domanda, ma mi preme anzitutto avvertire che il termine per le iscrizioni a questo corso scadrà il 25 luglio e non sono in alcun modo ammissibili domande tardive. Si tratta di un corso a numero chiuso a livello nazionale; i posti sono comunque cento, quindi un numero piuttosto ampio. Rispondendo adesso alla sua domanda, in Sicilia non esistono altri corsi di laurea in Architettura di durata triennale. Il panorama internazionale è invece ricco di corsi “undergraduate” (Harvard, UCL London, MIT, Berkeley, Columbia, ETH Zurigo, ecc.), che formano studenti facendo specifico riferimento allo studio dell’ambiente costruito (Architecture and built environment). L’attivazione al Polo di Trapani del corso di laurea in Architettura e Ambiente Costruito andrà quindi a colmare un’importante lacuna, in un settore appetibile per gli studenti e che mostra buone prospettive d’inserimento lavorativo.


A breve ci saranno novità sulla gestione economica del Consorzio Universitario di Trapani?

Premetto, per i “non addetti ai lavori”, che i Consorzi Universitari sono strutture diverse dalle Università, che di essi fanno parte essenzialmente gli enti locali territoriali e che si pongono a supporto dei Poli decentrati. Negli ultimi anni si è verificata una crisi dei Consorzi, dovuta al venir meno dei principali finanziatori, le Province. Il Consorzio di Trapani però si è sempre distinto per l’oculatezza della gestione economica e per l’assenza di debiti. Attualmente, grazie all’opera del Rettore Micari di proficua interlocuzione con gli Assessorati Regionali dell’Istruzione e dell’Economia, si è previsto un flusso stabile di risorse regionali per i Consorzi Universitari, che, se incrementato da quelle dei Comuni, può fare ben sperare per il futuro del Polo di Trapani. Oggi le principali contribuzioni provengono dai Comuni di Trapani e Marsala. Speriamo però di riuscire a coinvolgere anche altri Comuni nella gestione del Consorzio e nelle nostre iniziative formative e culturali.



Da due anni si è passati dal rischio della chiusura del Polo a ben cinque corsi di laurea attivi. Si ritiene soddisfatto?

“Soddisfatto” è un termine piuttosto grosso… Ritengo però che si siano conseguiti dei buoni risultati. Si procede per tappe progressive e pensiamo di potere garantire quanto finora realizzato, cercando di essere sempre all’altezza dei nostri compiti e delle nostre responsabilità. Siamo ovviamente proiettati verso un ampliamento delle attività formative, tenendo presenti gli input provenienti dal tessuto sociale.

 

ALTRE NOTIZIE

Nuovi locali a Roma per la sede ANAS lazio
Cresce la rete associativa ANAS (Associazione nazionale di Azione Sociale) su tutto il territorio nazionale e la presidenza della sede regionale del L...
Leggi tutto
L´ANAS avvia la formazione per la cultura d´impresa con il progetto FYT
Continuano le attività della rete Anas Associazione Nazionale di Azione Sociale) su tutto il territorio nazionale nonche quelle relative al pro...
Leggi tutto
Il Giovinetto Petrosino domani a Rosolini per il campionato di serie B -
Mentre la maggior parte dei campionati isolani sono fermi, il Giovinetto Petrosino continua la sua marcia nel campionato di serie B, giunto alla quart...
Leggi tutto
Alluvione Sardegna: Calvisi, Governo vicino ai cittadini colpiti dal maltempo. Inviati a Bitti mezzi militari del genio per rimozione fango e ripristino viabilità
“Il Governo e il Ministero della Difesa sono vicini ai cittadini colpiti duramente dai violenti nubifragi che si sono abbattuti nelle ultime ore in tu...
Leggi tutto
VI PRESENTIAMO LA SCUOLA SECONDARIA DI IGRADO DELL’I.C. RADICE PAPPALARDO
Il 2020 ci ha inevitabilmente condotti a sviluppare nuove forme di comunicazione e di incontro che ricorrono a canali e spazi virtuali, così og...
Leggi tutto
VI PRESENTIAMO LA SCUOLA SECONDARIA DI IGRADO DELL’I.C. RADICE PAPPALARDO
Il 2020 ci ha inevitabilmente condotti a sviluppare nuove forme di comunicazione e di incontro che ricorrono a canali e spazi virtuali, così og...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web