Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Economia il 04/07/2017 da Direttore

Pantelleria: la guardia costiera al lavoro per la qualificazione ambientale del porto di Scauri

Pantelleria:
Nelle giornate dal 26 al 28 giugno 2017, il personale della Guardia Costiera di Pantelleria, supportato dal 3° Nucleo Sub Guardia Costiera di Messina e dagli uomini dei VV.F. di Pantelleria, che hanno messo a disposizione e condotto il loro battello quale cornice di sicurezza e supporto logistico all’attività subacquea, hanno dato corso alla seconda fase di riqualificazione ambientale dei fondali del porto di Scauri, scalo secondario per i traghetti di linea, nonché strategico porto turistico e peschereccio.

La prima fase dell’attività fu portata a termine nel febbraio del 2017, in quell’occasione all’interno dello specchio acqueo del porto di Scauri, furono rimossi diversi rifiuti abbandonati sul fondo tra cui 4 scheletri di un vecchio pontile della lunghezza lineare di circa 25 metri, un carrello per il rimorchio di unità navale, oltre 4 tonnellate di materiale inerte pari a un numero complessivo di 65 ormeggi abusivi di maggiore stazza, realizzati con grossi blocchi (corpi morti) e catenarie, che rappresentavano un serio rischio per la sicurezza della navigazione ed il pubblico utilizzo di un porto.

Mentre le operazioni subacquee appena concluse hanno permesso di rimuovere ulteriori 37 corpi morti e rifiuti di vario genere per un peso complessivo di circa 2 tonnellate.

Quindi, complessivamente le due attività (dello scorso febbraio e di giugno) hanno permesso una significativa bonifica dei fondali del porto, estraendo oltre 6 tonnellate di materiale pari a 102 ormeggi abusivi realizzati nel tempo. Detta attività rientra all’interno di una complessa operazione finalizzata alla tutela e salvaguardia dell’ ambiente marino e costiero, uno degli obiettivi prioritari del Corpo delle Capitanerie di Porto. I corpi morti, le catene ed i gavitelli, non essendo riconducibili a specifici soggetti, in accordo con l’Autorità Giudiziaria, non verranno sottoposti a sequestro, bensì verranno custoditi nell’ottica di poter essere legalmente riutilizzati per l’installazione di una catenaria pubblica, indispensabile arredo portuale, recentemente autorizzato dal competente Assessorato Regionale del Territorio e dell’Ambiente, a conclusione di un iter amministrativo fortemente voluto dalla Capitaneria di Porto di Pantelleria al fine di garantire la sicurezza portuale e della navigazione.

Tutto ciò è stato reso possibile grazie alla proficua, intensa e tempestiva collaborazione sinergica di tutti gli Enti competenti a partire dalla locale Autorità Civica, Genio Civile di Trapani, Regione Siciliana – Assessorato del Territorio e dell’Ambiente, a realizzare un progetto avviato nel novembre del 2016. Un meritato plauso va alla cittadinanza che ha collaborato con gli uomini della Capitaneria di porto di Pantelleria al fine di rendere fruibile e sicuro il porto di Scauri.

 

ALTRE NOTIZIE

Report consuntivo dell’attività svolta dalla Polizia di Stato in Provincia di Trapani dal 11 al 17 novembre 2018
Personale della Squadra Mobile
- in esecuzione ad ordinanza, emessa da...
Leggi tutto
Petrosino: dopo 22 anni ritorna una tartaruga marina della specie Caretta Caretta, ma il nido non si schiude
Le uova deposte lo scorso 12 agosto sulla spiaggia di Sibiliana
Petro...
Leggi tutto
ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC GRIFFATA ROSTI ANCHE NEL 2019
Sarà griffato Rosti anche nel 2019 l’abbigliamento di Androni Giocattoli Sidermec. E non poteva diversamente ...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO: -CAVALLO DI RITORNO- SOLDI IN CAMBIO DEL BORSELLO RUBATO POCO PRIMA. ARRESTATI DAI CARABINIERI DUE SERBI
Continuano in maniera serrata i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo.
Leggi tutto
Pall. Trapani: Il pregara di Roma vs Trapani
Rifinitura al Pala Conad per la prima squadra, in vista della partita di domenica 18 novembre alle 17 al Palazzo del...
Leggi tutto
Confisca beni immobili, autovetture, conti correnti e società,a carico di Francesco Morici e di Vincenzo Morici
Trapani, lì 17 novembre 2018

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Paola natali su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Fate intervenire le forze dell´ordine


Luisa su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Condivido che certe persone non debbono gestire un lager di questo genere per i poveri animali


Valenziano su Il Parlamento vari una commissione d´inchiesta per accertare chi ha sollecitato l´ONU e lo deferisca alla magistratura per attentanto alla sovranità:
E....l´articolo del Codice Penale che punisce l´ "attentato alla sovranità nazionale" sarebbe il numero??


direttore su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Sig. Andrea per avere informazioni sul corso di apicoltore può farlo chiamando il numero di telefono 388-6926911 oppure inviando una email a: mimmo.barracco80@gmail.com


Andrea su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Quali sono i costi se ci sono del corso? Rilasciate attestato?


Rizzi ivana su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
Buongiorno,non so se sono sulla pagina giusta. Da giorni che chiamo i numeri riportati per il ritiro a domicilio di un vecchio elettrodomestico,nessuno risponde. Come posso fare?. Grazie anticipatamente


VITO su TRAPANI BIRGI: LA REGIONE PRENDE ANCORA TEMPO:
CI SONO ANCORA PERSONE CHE FANNO FINTA DI NON CAPIRE CHE LA REGIONE SICILIA E L´AEROPORTO DI PALERMO VOGLIONO LA CHIUSURA DI BIRGI !!!!!


Vittorio Carcò su Accademia di Sicilia - Convegno sul tema Aspetti diagnostici, eziologici e terapeutici dell´acufene:
Vorrei sapere se è possibile avere copia delle relazioni, sotto qualsiasi forma e ovviamente con le spese, comprese quelle del´eventuale spedizione, a mio carico. a mio carico..Grazie comunque per l´eventuale riscontro..Vittorio Carcò - Vico La palma,6 -09126 CAGLIARI tf.3280744108


Salvatore Bartolone su MARINA MILITARE: CONSEGNA DELLA BANDIERA DI COMBATTIMENTO A NAVE RIZZO A MILAZZO (ME):
Evento eccezionale. Oltre al ricordo del nostro caro Comandante, Luigi Rizzo, viene anche ricordata la sua impresa.Sono onorato di essere milazzese ed italiano.


AMACA su Il Servizio militare obbligatorio la c.d. leva era un grande momento di formazione e di crescita, era quel momento che sanciva la maturità "l´emancipazione" delle persone:
Molti giovani partivano sani e tornavano a casa DROGATI dopo 19 anni si sta scoprendo la VERITA´ sulla morte del Paracadutista SCIRE di Siracusa ( Laureato in Giurisprudenza) allora Ministro della Difesa Sergio MATTARELLA.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web