Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 04/07/2017 da Direttore

ALCAMO: CONTROLLI SERRATI DEI CARABINIERI NEL WEEKEND NELLE ZONE DI MARE. ARRESTI E DENUNCE

ALCAMO:
E’di due arresti, una denuncia in stato di libertà e due segnalazioni alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti il bilancio dell’ultima operazione portata a termine dagli uomini della Compagnia di Alcamo, diretti dal Cap. Giulio Pisani, e finalizzata a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica nelle principali zone balneari.
Durante lo scorso weekend, l’attenzione dei militari si è concentrata sulla zona balneare di San Vito Lo Capo che in queste settimane registra una impennata di presenze, complici il bel tempo e le rinomate spiagge che richiamano migliaia di turisti da tutta Italia e non solo.
Gli uomini della locale Stazione Carabinieri, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Radiomobile di Alcamo, hanno incrementato i servizi esterni sia a bordo di autovetture con i colori di istituto che a piedi in abiti civili lungo le principali arterie stradali.
Proprio durante i servizi appiedati, i militari diretti dal Comandante Interinale della Stazione di San Vito Lo Capo, Maresciallo Salvatore Miceli, nella tarda mattinata di domenica, hanno notato due giovani marocchini che, armati di una spranga di ferro, dopo aver malmenato un connazionale, lo inseguivano nonostante la presenza di numerose famiglie con bambini.
Solo il tempestivo intervento dei Carabinieri ha consentito di porre termine all’aggressione. I due uomini, Zakaria TIOUK 24enne e Mohamed TIOUK 26enne, sono stati infatti raggiunti e ammanettati dai militari mentre la vittima è stata prima soccorsa e successivamente ascoltata nell’esposizione dei fatti in sede di denuncia.
L’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Trapani nella mattinata di lunedì.
Nelle stesse ore, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno continuato l’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti tra Castellammare del Golfo e Alcamo.
A seguito delle numerose perquisizioni poste in essere dai militari, anche in abiti civili, è stato rinvenuto stupefacente in modica quantità nella disponibilità di A.A., alcamese 54enne, e E.C., tunisino 48enne. Quest’ultimo, oltre a condividere con A.A. la segnalazione alla Prefettura in quanto assuntore di stupefacenti, è stato anche deferito all’Autorità Giudiziaria per aver fornito false generalità e per possesso ingiustificato di un coltello a serramanico.
I controlli dei Carabinieri proseguiranno e si intensificheranno per tutto il periodo estivo al fine di prevenire e reprimere i reati e per garantire un soggiorno sicuro e pacifico alle migliaia di turisti che in queste settimane stanno affollando le principali località balneari.

 

ALTRE NOTIZIE

Buseto Palizzolo - Masterclass di Flauto e Clarinetto 2019 - Concerto finale
Domani, domenica 19 maggio alle ore 18:00, presso l´Auditorium "A. Manzoni" di Buseto Palizzolo (TP) si concluderann...
Leggi tutto
A pieno regime la Cronoscalata del Santuario 2019
Continua senza sosta il lavoro del Comitato “I Normanni” e Automobile Club Palermo in avvicinamento alla Cefal&ugr...
Leggi tutto
MIGRARE
Diritti fondamentali e dignità della persona
Convegn...
Leggi tutto
Prc: vogliamo il Sindaco di Palermo commissario per l´anello ferroviario
Palermo- " I ritardi nella realizzazione dell´anello ferroviario non sono più tollerabili. Condividiamo, pert...
Leggi tutto
JACK & THE STARLIGHTERS DA MERLINO
La band capitanata da Gioacchino “Jack” Cottone il 19 maggio nel locale di Palermo
Leggi tutto
Lo Slalom Coppa Città di Partanna pronto alle sfide
In provincia di Trapani il 4° appuntamento del Campionato Siciliano alla gara del locale Sporting Club valida per ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


giuseppe su Crisi della Cmc-Anas con le mani legate-Il governo nazionale anticipi i soldi ai creditori per la ripresa dei lavori in Sicilia e si rivalga sulla Cmc:
perche bloccare solo caltanissetta invece tappiamo tutto il tratto palermo agrigento passino solo ambulanze e carri funebri


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web