Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 01/07/2017 da Direttore

Paceco, approvato Piano triennale opere pubbliche

Paceco,
Il Consiglio comunale di Paceco ha approvato, quasi all’unanimità, il “Piano triennale delle opere pubbliche 2017/2019 e relativo elenco annuale” predisposto dall’Amministrazione comunale.
Si tratta di una programmazione di 35 opere, definita anche sulla base di richieste avanzate dai capigruppo consiliari in una precedente riunione, integrata con un elenco annuale delle opere che saranno realizzate entro quest’anno:
- Lavori di costruzione di 256 loculi nel cimitero comunale di Paceco - Ex campo inumazione n. 1;
- Lavori di adeguamento dell’impianto elettrico e manutenzione straordinaria della scuola materna di via Placido Fardella, a Paceco;
- Lavori di adeguamento dell’impianto elettrico e manutenzione straordinaria della scuola materna di via Trento, a Paceco.

Il Piano triennale è stato approvato da 13 dei 14 consiglieri presenti, tra maggioranza ed opposizione. Si è astenuto, invece, Francesco Trapani (PSI), per questioni interne al proprio partito, “perché da consigliere comunale di maggioranza – ha motivato – non mi sono sentito coinvolto in questo atto, da parte del mio partito”.
L’atto deliberativo è stato varato con i voti favorevoli di Marilena Cognata, Valentina Lentini, Salvatore Bucaida, Lorena Asta, Filiberto Reina, Francesco Genovese, Giuseppe Scarcella, Margherita Laura Ingardia, Lidia Giovanna Bellezza, Giovan Battista Marino, Giovanni Basiricò, Nicolò Caradonna e Salvatore Catalano. Quest’ultimo, dopo un’iniziale dichiarazione di voto contrario, motivato dal mancato inserimento nel Piano della sistemazione di Via Seniazza, ha votato parere favorevole dopo le spiegazioni del vice sindaco Francesco Genovese: l’Ufficio Tecnico, impegnato nell’elaborazione di altri progetti, quali la realizzazione di loculi cimiteriali ed opere di edilizia scolastica, non è riuscito a far rientrare nei tempi anche la produzione del progetto preliminare per la Via Seniazza; l’opera sollecitata dal consigliere Catalano sarà inserita nel Piano con una proposta di modifica da effettuarsi verosimilmente nel corso di quest’anno.
Nel corso della seduta, il sindaco Biagio Martorana ha citato altre opere, seguite attualmente dall’Ufficio Tecnico, tra cui la messa in sicurezza dell’area dell’ex discarica di contrada “Vosca”.
“Nel Piano delle opere pubbliche – evidenzia il primo cittadino – è riportata, oltre alla progettazione della rete idrica, la realizzazione delle fognature nelle zone di Paceco che ne sono ancora sprovviste, nella frazione di Dattilo (vi sono progetti definitivi che devono essere aggiornati, poiché risalenti rispettivamente al 1999 e al 2005) e a Nubia. Nelle zone Aula e Platamone la progettazione delle fognature rientra tra le opere di urbanizzazione primaria e secondaria previste nel Piano triennale”.

Elenco delle opere programmate nel Piano triennale, in ordine di priorità:
1) Lavori di rifacimento ed ampliamento della rete idrica di Paceco Centro;
2) Completamento rete fognante nel centro abitato di Paceco e realizzazione condotta di adduzione ad depuratore consortile di Trapani;
3) Lavori di adeguamento dell’impianto elettrico e manutenzione straordinaria della scuola materna di via Placido Fardella a Paceco;
4) Lavori di adeguamento dell’impianto elettrico e manutenzione straordinaria della scuola materna di via Trento a Paceco;
5) Adeguamento norme CEI, antinfortunistica, antincendio, legge 46/90 e superamento delle barriere architettoniche negli edifici pubblici – Progetto generale;
6) Messa in sicurezza dell’area dell’ex discarica in contrada “Vosca” di Paceco;
7) Ristrutturazione dell’edificio confiscato alla mafia sito in via Castelvetrano;
8) Esecuzione lavori di manutenzione straordinaria e adeguamento della palestra comunale sita in località Sciarotta di Paceco;
9) Realizzazione di un parco suburbano attrezzato intorno all’invaso Baiata;
10) Realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria nel quartiere Aula di Paceco;
11) Realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria nel quartiere Platamone di Paceco;
12) Realizzazione di un edificio polifunzionale in via Asaro a Paceco;
13) Lavori per la messa in sicurezza della scuola media “Eugenio Pacelli” di Paceco – Progetto generale;
14) Urbanizzazione da destinare a Piano per Insediamenti Produttivi (P.I.P.) nella via Campo sportivo di Paceco;
15) Sistemazione del Prolungamento di via Torrearsa;
16) Completamento intervento di mitigazione del rischio idrogeologico molto alto (R4) della zona “Rocche Malummeri” di Paceco;
17) Realizzazione della rete fognante nella frazione Dattilo;
18) Sistemazione Via Vittorio Sereni;
19) Realizzazione muro di contenimento nella via Acquabona di Paceco;
20) Realizzazione di nuovi loculi nel cimitero comunale di Paceco – Progetto generale;
21) Realizzazione impianto sportivo polifunzionale nella frazione Nubia di Paceco;
22) Realizzazione della fognatura civica nella frazione Nubia;
23) Realizzazione di una stazione di sollevamento acque meteoriche nella frazione Nubia;
24) Demolizione della struttura confinante con la biblioteca comunale e realizzazione di un’area di parcheggio a servizio della biblioteca e della scuola media Pacelli;
25) Realizzazione della via Soria – Costa di Chiappara;
26) Lavori di adeguamento degli impianti e manutenzione straordinaria dell’edificio scolastico di Nubia, sito in Via delle Scuole;
27) Lavori di manutenzione straordinaria dell’edificio scolastico di Paceco sito in via Placido Fardella;
28) Lavori di manutenzione straordinaria dell’edificio scolastico di Paceco sito in via Trento;
29) Lavori di rifacimento ed ampliamento della rete idrica nella frazione Nubia di Paceco;
30) Lavori di rifacimento ed ampliamento della rete idrica nella frazione Dattilo di Paceco;
31) Sistemazione della via Concordia (tratto compreso tra la via Erice e la via Maestro Asaro);
32) Realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria nelle zone ex abusive nella frazione Nubia di Paceco;
33) Sistemazione (completamento) della via Lonero di Paceco;
34) Lavori di manutenzione straordinaria della via Pecoreria (tratto compreso tra la via Verderame ed il cavalcaferrovia);
35) Ampliamento del cimitero comunale di Paceco.

 

ALTRE NOTIZIE

Favignana, danneggiato il pontile aliscafi, possibili disagi nei collegamenti marittimi
Il pontile destinato all’attracco degli aliscafi sull’isola di Favignana nella serata di oggi ha registrato un probl...
Leggi tutto
MUSICA AL CHIUSO E ALL´APERTO. LIMITI E ORARI SONO GIÀ DISCIPLINATI CAUSA COVID, NESSUNA DEROGA PER LA NOTTE DI FERRAGOSTO
L´Amministrazione comunale di Marsala richiama l´attenzione dei locali pubblici - sia all´aperto che al chiuso - sul...
Leggi tutto
Al Teatro antico di Segesta l’alba con “Elena” nell’adattamento di Luca Cedrola, diretto da Graziano Piazza in scena con Viola Graziosi
16 agosto (ore 5.00), repliche serali il 17 e 19 agosto (ore 19.45)
Al Teatro ant...
Leggi tutto
Commemorazione vittime Ponte Morandi 2020
Il 14 agosto 2018 è una data tragicamente impressa nella memoria collettiva della Liguria, di Genova e...
Leggi tutto
Pantelleria: oggi alle 19.00 Tavola Rotonda ‘Isole e Riserve’ in Aula Consiliare con Myrta Merlino, Alberto Luca Recchi, l’Ammiraglio Giovanni Pettorino, Donatella Bianchi e il Sindaco Vincenzo Campo
Oggi, giovedì 13 agosto 2020 alle ore 19.00, ci sarà un appuntamento EXTRA della Stag...
Leggi tutto
S. VITO LO CAPO: TORNA IL COUS COUS FEST, LA 23^ EDIZIONE DAL 18 AL 27 SETTEMBRE CHEF DA 6 PAESI SI SFIDANO PER IL CAMPIONATO DEL MONDO DI COUS COUS
TRA GLI OSPITI SASA´ SALVAGGIO, FEDERICO QUARANTA, FILIPPO LA MANTIA, CHIARA MACI E SONIA PERONACI

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web